You are currently browsing the tag archive for the ‘VENEZIA’ tag.

“Il grande successo del film “Il giovane favoloso” di Mario Martone a Venezia – commenta l’assessore alla Cultura Pietro Marcolini – contrassegnato dall’apprezzamento del pubblico e della critica e accolto da ben quindici minuti di applausi in occasione della sua proiezione, ci riempie d’orgoglio per essere stati coproduttori insieme agli sponsor privati, a Rai Cinema e a Palomar di un’operazione culturale che lascerà sicuramente un segno nella storia del cinema italiano e nell’interpretazione stessa del genio leopardiano. L’accoglienza ricevuta, attesa ma non scontata, ci fa ben sperare per i riconoscimenti che ci auguriamo il film potrà ricevere nella sede veneziana come in altre a cui concorrerà”.
La Regione Marche, alla luce dei amplissimi consensi riscossi, affiancherà nelle prossime settimane la promozione del film ad una serie di iniziative sul territorio regionale e non solo. Insieme a quanto programmato dalla casa di produzione Palomar e da Rai Cinema ci saranno, infatti, varie iniziative per far conoscere il film ad un ampio pubblico, a partire dai marchigiani, cogliendo così il duplice obiettivo di approfondire la figura straordinaria di Giacomo Leopardi e di rilanciare la presenza dei cittadini e delle famiglie al cinema.
L’anteprima assoluta nazionale del film avverrà a Recanati il prossimo 9 ottobre con la presenza del regista Mario Martone e nei giorni successivi a questa data (dal 10 al 15 ottobre) Recanati sarà l’unica sala in Italia a proiettare il film.
“Insieme a Palomar e Rai Cinema – prosegue l’assessore – la Regione Marche sarà prima al Film Festival di Londra (dal 20 settembre al 5 ottobre) con un evento di promozione turistica e culturale collegato alla partecipazione del film al concorso e poi a Roma il 15 ottobre per una anteprima all’Auditorium della capitale.
Il film, inoltre, uscirà per iniziativa della Regione in tutte le sale cinematografiche delle Marche nel fine settimana dal 16 al 19 ottobre. Dal mese di ottobre fino a dicembre 2014 valorizzeremo attraverso specifiche iniziative i luoghi leopardiani come la Casa Museo del poeta, in collegamento anche con eventi culturali in svolgimento nella regione come la mostra ‘Da Giotto a Gentile’ ”.
Infine, la Regione sta sostenendo un’azione promozionale con il gruppo La Repubblica-L’Espresso che vedrà la luce nel mese di novembre con la pubblicazione in allegato al giornale e alla rivista di quattro dvd, finalizzati a diffondere tra il grande pubblico la conoscenza del poeta-pensatore recanatese e della realtà in cui nacque e visse.

CIVITANOVA–Sala consiliare affollata ieri pomeriggio (sabato 25 maggio 2013)

IL TRABACCOLO IL NUOVO TRIONFO RESTAURATO A  VENEZIA DA UN'ASSOCIAZIONE DI APPASSIONATI DI IMBARCAZIONI STORICHE

IL TRABACCOLO IL NUOVO TRIONFO RESTAURATO A VENEZIA DA UN’ASSOCIAZIONE DI APPASSIONATI DI IMBARCAZIONI STORICHE

per il convegno culturale promosso dall’Archeo Club (Presidente Prof. Anna Maria Vecchiarelli), presenti molti appassionati e cultori di storia marinara e cittadina, nonchè l’assessore alla cultura Giulio Silenzi. Il convegno è stato curato da Alvise Manni e Anna Maria Vecchiarelli. Titolo: “Il Trabaccolo “Prudente”: 120 anni di marineria civitanovese (1893-2013). Hanno relazionato, oltre ai curatori Primo Recchioni, che ha tracciato la storia degli armatori civitanovesi, a partire da Cesare Barboni, primo sindaco di Porto Civitanova, quando il Municipio rivierasco si rese autonomo rispetto a Civitanova Alta (dal 1938 il Comune è unico fra i due nuclei urbani). L’architetto Tolozzi ha riferito dei progetti relativi al prospettato Museo del mare e recupero del Trabaccolo Prudente, che però non andarono in porto, tanto che la centenaria imbarcazione venne demolita. Per anni era stata ammirata dai civitanovesi e dai turisti incuriositi dinanzi al Cantiere Navale Santini, presso il Lungomare Sud, di fronte allo Stabilimento Rolando. Restano solo il timone e la prua in condizioni pietose presso l’ex Mattatoio comunale. Poi hanno relazionato tre esponenti dell’Archeo Club di Cupramarittima, Vermiglio Ricci, Giovanni Ciarrocchi e AlessandroTRABACCOLO-VECCHIARELLI-UNO-LEGG- Ciarrocchi, che si sono soffermati su alcune testimonianze di marinai, tra cui i civitanovesi Nicola Cellini e Gigio Rozzi. Giovani Ciarrocchi ha effettuato anche un confronto fra la nave onoraria romana e i trabaccoli, mentre Alessandro Ciarrocchi ha spiegato come erano fatti i primi motori installati su questa imbarcazione nata per il trasporto a vela delle merci fra la nostra costa e la Dalmazia. Sono state prospettate anche delle immagini del Museo di San Benedetto dove è stato ricostruito un prospetto di nave con a bordo delle anfone. Per il Trabaccolo di Civitanova è stata lanciata l’idea di ricostruirne un esemplare, una sorta di Prudente due per tramandarne la storia.  In altre parti i trabaccoli sono stati restaurati ed utilizzati a fini espositivi turistici. A Venezia sono andati oltre, con una apposita associazione (Vice Presidente Massimo Gin) hanno restaurato e

LA PRESIDENTE DELL'ARCHEO CLUB ANNA MARIA VECCHIARELLI APRE IL CONVEGNO CIVITANOVESE

LA PRESIDENTE DELL’ARCHEO CLUB ANNA MARIA VECCHIARELLI APRE IL CONVEGNO CIVITANOVESE

rimesso in navigazione per le regate storiche il bel trabaccolo  “Nuovo Trionfo”, che è ormeggiato presso la Punta della Dogana.  Molte le persone che sono diventati soci versando mille euro per attuare il programma di recupero, che è giunto a buon fine. A corredo dell’articolo pubblichiamo la foto del “Nuovo Trionfo” con le persone palesemente felici e soddisfatte a bordo. A Civitanova se il Prudente non fosse stato atto a riprendere il mare – qualora fosse stato salvato – almeno avremmo avuto un pezzo da novanta per il costruendo Museo del Mare. Questo tuffo nella cultura marinara, con il convegno di ieri, ha rilanciato entusiasmi e forse potrebbe esserci un seguito, qualora vi sia un prosieguo progettuale grazie a questa iniziativa. Certo è che il Trabaccolo esercita su di no

LA PROF. VECCHIARELLI PREMIA RICCI, GIOVANNI E ALESSANDRO CIARROCCHI DI CUPRAMARITTIMA

LA PROF. ANNA MARIA VECCHIARELLI  ED IL PROF. ALBERTO FRANCINELLI PREMIANO RICCI, GIOVANNI E ALESSANDRO CIARROCCHI DI CUPRAMARITTIMA •  FOTO©MILLEPAESI

i un suo indubbio fascino, proprio perchè ci riporta al tempo andato, dell’Ottocento, del primo Novecento e degli anni precedenti  alla seconda  guerra mondiale, quando le cose in Adriatico andavano diversamente. La vita era dura ed era condizionata dalla burrasca e dal vento. Peggio ancora quando c’era “bonazza” e il Prudente veniva trainato da una barca a remi, alla ricerca di qualche “strifolo” di vento. A Civitanova, che vanta una sua tradizione cantieristica, in base ai dati del Rina nel 1940 vennero costruiti 8 Trabaccoli, a Fano 7, ben 95 a Pesaro, 1 a Cupramarittima, 1 a Senigallia.                          Ennio Ercoli

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
febbraio: 2020
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829