You are currently browsing the tag archive for the ‘VELA’ tag.

CRISTIANA MAZZAFERRO-29-8-2015-4199

MUMMY-4235

BEWILL-4260

CLUB VELA-CAMP-2015-TROFEI-4175

CLUB VELA-VILLAGGIO--4164

VELA-ARANCIONI-4223

VELA-SANDRO-4256

Delta Motors Cup

46 le barche partecipanti

Organizzazione apprezzata da tutti

Accoglienza impeccabile

Barche in lizza suddivise in due gruppi A e B.

Nel primo è prevalsa Duvetica di Sergio Querino, nel secondo Mummy One di Alessio Querin (C.V. Hannibal).

Gli altri titoli vinti da Hurakan del civitanovese Marco Serafini (classe A regata), Morgan di Nicola De Gemmis (classe crociera) ed Extrema di Fabio Emiliani (classe 3), del Circolo Velico Ravennate.

A Blue Sky di Claudio Terrieri e a Vismara 34 di Luca Baldino (C. N. Caposele) è stato consegnato il Trofeo dei Tre Mari.

Hurakan e Scugnizza (di Enzo De Blasio di Napoli) si sono aggiudicati il Trofeo per i migliori armatori-timonieri.

Fabrizio Gagliardi della Federazione Italiana Vela ha espresso la propria soddisfazione per lo svolgimento perfetto del campionato, ha ringraziato la Presidente del Club Cristiana Mazzaferro per il lavoro svolto, si è detto entusiasta del luogo, per cui si potrebbero organizzare anche eventi superiori di carattere europeo o mondiale.

Ringraziamenti ed apprezzamenti sono andati anche anche al Comitato di gara e allo staff tecnico.

Elogi per la manifestazione di Civitanova espresse anche da Fabio Sturani, dirigente nazionale del Coni, nonché segretario da pochi mesi del Governatore della Regione Marche Ceriscioli.

In chiusura la formidabile Cristiana Mazzaferro (nella foto Millepaesi in alto), che ha dato uno slancio incredibile al Club Vela Portocivitanova da quando ne è al timone, ha voluto ringraziare tutti i partecipanti, le autorità, il Comune, la Regione, l’Ufficio Marittimo, gli armatori, gli equipaggi, i giudici di gara, lo staff tecnico e tutti i soci del Club (oltre 300), perché hanno creduto e voluto questa manifestazione di livello, che ha richiesto una preparazione certosina.

Per il Comune ha espresso il vivo apprezzamento per la riuscita del campionato il vice-sindaco Giulio Silenzi, che ha anche effettuato alcune premiazioni, unitamente all’assessore allo sport Piergiorgio Balboni.

DUVETICA-OK-4295CLUB VELA-29-8-2015-4167

Annunci

CIVITANOVA–Dalle Marche alla Polinesia! Skipper partito felicemente per il giro del mondo in barca a vela: 5 anni in mare. Si tratta del sanseverinate Gianluca Pistoni, che ha sempre tenuto la sua barca al Club Vela di Civitanova. «E’ il mio sogno. Spaventato? No, emozionato, mi spaventa di più passare la vita in un ufficio». 
Per me questo è un sogno che si avvera: la mia famiglia quasi non voleva credere che io partissi veramente, ma invece sabato mattina sono salpato irrevocabilmente. Adesso eccomi in mare». Gianluca Pistoni ha avuto dunque il corPISTONI-GIAN LUCA-aggio di credere nel suo sogno, ci ha lavorato per otto anni e con la sua imbarcazione, “Zahir”, finalmente c’è riuscito: partire per il giro intorno al globo. Alcuni decenni fa era partito per un giro a vela sul pianeta la famigia Caglini di Fabriano. Dopo aver sentito e letto le avventure di altri che prima di lui hanno tentato l’impresa si è innamorato dell’idea e ha deciso di provarci: il suo è un viaggio che lo porterà lontano e che sulla carta durerà all’incirca cinque anni! Pistoni, quarantaduenne di San Severino, è uno skipper professionista, che va in barca a vela da quindici anni, con alle spalle già l’esperienza della traversata dell’Atlantico e il giro dei Caraibi.
 Questa prima tappa della sua “circumnavigazione” del globo, che affronta senza sponsor, ospitando persone in barca per mantenersi, è cominciata da Civitanova.

Con lui ci sono altre cinque persone a bordo: Italo Mattei di Ancona e Angelo Duro di Vasto che fungono da equipaggio, poi una ragazza di Milano e due ragazzi, uno ceco e l’altro cagliaritano, che sono i passeggeri. Questi ultimi scenderanno a Trapani, ma il viaggio proseguirà toccando le Baleari, Gibilterra e Gran Canaria, dove scenderanno Mattei e Duro, allorchè si imbarcheranno altre tre persone, tra cui il civitanovese Michele Merani: rotta Santa Lucia, nelle Piccole Antille. 
La traversata oceanica la Zahir la compirà insieme a 250 barche a vela, che partecipano alla regata amatoriale Atlantic Rally for Cruiser. «Noi non saremo iscritti alla gara – precisa Pistoni – ma certamente fare la traversata con altre imbarcazioni è più sicuro». L’arrivo è previsto a Santa Lucia intorno al 10 dicembre «poi mi fermerò lì fino all’inverno prossimo. Nei mesi di gennaio-febbraio 2016 ripartirò per affrontare il Pacifico con tappe previste alle Galapagos, Isole Marchesi e Polinesia. I primi tempi, quando parlavo di questo progetto, la mia famiglia mi prendeva per matto, poi anche mia madre, quando sabato mi ha visto partire, mi ha detto “vai vai”».
 La giornata tipo sulla Zahir – barca a vela di 15,80 metri costruita nel 2003 su progetto di Finot, dotata di pannelli solari, dissalatore, vele particolari, radar e mezzi di soccorso per traversate oceaniche – trascorre tra il controllo delle vele, delle rotte e del meteo, la preparazione dei pasti, l’organizzazione dei turni dell’equipaggio. «Spaventato? Direi invece piuttosto emozionato – conclude Pistoni – sarei più spaventato a dover passare la mia vita dentro un ufficio».

CIVITANOVA–Il “Biondo” di Gerardo e Nazzareno Mugnano aprirà la sfilata degli scafi portando a bordo leSAN MARONE-processione san marone 019 reliquie di San Marone, patrono di Civitanova Marche, durante la processione in mare che si svolgerà, come tradizione, il 16 agosto 2013, dopo la messa celebrata dall’Arcivescovo di Fermo, Mons. Luigi Conti.

In base al sorteggio effettuato venerdì al Mercato Ittico, alla presenza degli armatori, dell’assessore alla Pesca Francesco Peroni e del direttore dei Teatri Alfredo Di Lupidio, si è stabilito l’ordine delle barche che prenderanno il largo. Dopo il Biondo ci saranno altri 16 imbarcazioni: Taoma, Predatore, Braveheart, Galileo Padre, Giuseppe Palestini, Bruno, Giglio del Mare, Alessandro il Grande, Provveditore, Il Greco, Fratelli Medori, Albatros Selvaggio, Ferdinando A., Nuovo Alcione e Dante Padre.

La messa sarà celebrata alle ore 17 nella Chiesa di Cristo Re, antistante il porto peschereccio e turistico, con il suo inconfondibile “campanile-faro”, voluto fortemente dallo storico parroco dei pescatori, Don Eliseo Scorolli, un tipo energico, preparato, al tempo stesso capace di parlare all’animo del popolo, con il quale aveva stabilito una sintonia profonda. Morì, purtroppo, in un tragico incidente stradale, verificatosi nel 1995 lungo la Statale Adriatica 16 in Zona Tre Case, a nord di Fontespina, poco prima di arrivare a Porto Potenza Picena.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Annunci