You are currently browsing the tag archive for the ‘SINDACO’ tag.

CAMERINO–Il Sindaco di Camerino Dario Conti in questi giorni ha scritto al Presidente della Corte di Appello di Ancona per sottoporgli lo stato  in cui si trova l’Ufficio del Giudice di Pace di Camerino. 

 Da oltre tre anni, inspiegabilmente, l’Ufficio in questione è privo di Giudici titolari ed è stato provveduto  periodicamente con l’applicazione del Giudice di Pace di San Severino Marche con ovvie difficoltà  sull’attività dell’Ufficio dal momento che il Giudice applicato, essendo titolare di altro ufficio, non ha avuto la possibilità materiale  né di smaltire l’arretrato accumulatosi negli anni, né di programmare utilmente l’attività futura.

 Attualmente l’Ufficio del Giudice di Pace di Camerino risulta totalmente sguarnito, essendo scaduta in data 20 luglio 2013 l’ultima applicazione del Giudice. 

 “Sono certo – aggiunge il sindaco nella sua lettera al Presidente della Corte di Appello di Ancona –  che vorrà urgentemente occuparsi della questione, poiché non è più tollerabile che un ufficio come quello di Camerino, che serve una vasta zona montana e che, a seguito della riforma dovrà assorbire dal prossimo settembre il carico di lavoro proveniente dall’ufficio di San Severino Marche, possa rimanere privo di giudici”.

 La pianta organica da tempo approvata dal Ministero prevede per l’Ufficio di Camerino la nomina di ben tre giudici.

 
Annunci
APPIGNANO – Un impegno immediato di tutte le forze di governo, a tutti i livelli, a rivedere e modificare la nuova tassa sui rifiuti per dare sollievo alla pressione fiscale che sta soffocando il Paese. Lo chiede Osvaldo Messi, sindaco di Appignano, nella lettera inviata a Giorgio Napolitano, presidente della Repubblica, Enrico Letta, presidente del Consiglio dei Ministri, e ai parlamentari Mario Morgoni e Irene Manzi.
Preoccupato per le drammatiche conseguenze degli aumenti da capogiro che la Tares comporterà, il sindaco fa notare l’iniquità della tassa che graverà sulle famiglie, sui commercianti e sui piccoli imprenditori senza tenere conto delle virtuosità dei territori. 
“Il Comune di Appignano – scrive Messi – è all’80% di raccolta differenziata, valore che rappresenta un’eccellenza rispetto alla media nazionale, eppure gli appignanesi dovranno sborsare più soldi, al pari di cittadini di altre zone meno attente all’ambiente”. 
Nell’evidenziare il momento critico di angosciosa crisi economica e di calo dei consumi in cui giunge la tassazione, Messi mette in luce, nel suo ruolo di primo cittadino, anche il clima di disagio che si respira tra la gente: “Attraverso questo ennesimo balzello ci vediamo depauperati dal nostro ruolo di amministratori e costretti ad assumere le caratteristiche di esattori di uno Stato, che sembra approfittarsi della fiducia che ancora godiamo tra i cittadini grazie alla nostra diligenza e rigore”. 

MONTECOSARO–Immerso nelle splendide colline montecosaresi in contrada Asola opera da ormai tre anni l’agriturismoPASSEGGIARE DEGUSTANDO-1 “Dolce far Niente” della famiglia Fiorenzo e Daniela Fogliarini, due coniugi bresciani che hanno lasciato tutto per investire risorse e passione proprio nella nostra terra maceratese che li ha “stregati” durante uno dei tanti viaggi nelle Marche . Proprio al Dolce Far Niente, location ideale per parlare di tradizioni popolari, enogastronomia e cultura contadina, si è tenuta la presentazione della nona edizione della manifestazione estiva “Passeggiare Degustando”, che si svolgerà presso le vie del centro storico di Montecosaro dal 19 al 21 Luglio 2013. La Pro Loco e l’amministrazione comunale hanno invitato i protagonisti della prossima edizione: le aziende agricole, gli espositori, i gruppi folkloristici, i volontari, nonchè i rappresentanti delle Pro loco di Potenza Picena e Piediripa e tutti insieme hanno raccontato il programma della nona edizione. “Passeggiare Degustando” a Montecosaro  mescola cultura, tradizione, arte, musica ed enogastronomia in un evento unico nel suo genere. “Sarà possibile girare tra i suggestivi vicoli del paese ed incontrare gruppi folkloristici – ci ha detto Stefano Cardinali, Sindaco di Montecosaro –  più di 40 tra stand gastronomici, ed espositori con degustazioni gratuite, grazie ai quali potremo conoscere ed apprezzare la realtà contadina di ieri e di oggi, danzare e respirare la tradizione di un luogo perso nel tempo. Per la prima volta quest’anno arrivano gli appuntamenti con l’artigianato locale e gli antichi mestieri. Il porticato comunale e via Mazzini saranno dedicati alla tradizione popolare e all’arte locale. Una passeggiata per ricordare il lavoro e la passione dei nostri nonni”. Ospite dell’evento il bravo e simpatico showman Claudio Lippi e tra gli espositori segnaliamo la presenza della cantina Pirlo, di proprietà del famoso calciatore Andrea Pirlo, che è atteso a Montecosaro insieme alla sorella. Ingresso alla manifestazione gratuito. Presenza di bus navetta per l’intera durata della manifestazione.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Annunci