You are currently browsing the tag archive for the ‘SINDACO TERRENZI’ tag.

SANT’ELPIDIO A MARE – Co

Da sinistra: Verdecchia, Moretti e Terrenzi (Sindaco di Sant'Elpidio a Mare)

Da sinistra: Verdecchia, Alice Moretti e Terrenzi (Sindaco di Sant’Elpidio a Mare)

n 102 voti, solo quattro in più rispetto alla seconda classificata, è Alice Moretti il nuovo Sindaco dei Ragazzi e delle Ragazze elpidiensi. I dati debbono essere validati dal Dirigente Scolastico, Giocondo Teodori, ma sono comunque quelli ufficiali.

Alice frequenta la 1C del Capoluogo e con 98 voti è stata seguita da Asia Pezzola, 1F di Casette d’Ete, che sarà il suo Vice. Terza classificata Noemi Cognigni, sempre della 1F di Casette.
 
A seguire, Diego Postacchini, Alfio Cozzubbo, Ilaria Di Ridolfi, Matteo Mancini, Gianmarco Dezi, Edoardo Scolaro, Emma Pizi, Lucia Mecozzi, Sara Lanzi, Giada Castelli, Marta Trocchianesi, Rebecca Castelli, Alessandra Zoppo Martellini, Riccardo Longi, Gaia Stortini, Mabrouka Ben Kalifa, Ludovica Di Lupidio, Alessandro Polci, Valeria Tesei, Giorgia Antonelli, Leonardo Marziali, Sikri Twinkal.
 
Questa mattina il Sindaco, Alessio Terrenzi, e il Presidente del Consiglio Comunale Matteo Verdecchia si sono recati nei due plessi scolastici per congratularsi con Sindaco e Vice Sindaco ed hanno dato loro appuntamento, così come agli altri membri del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze, per la metà di febbraio – data ancora in via di definizione – per l’insediamento presso la Sala Consiliare del Comune.
“Mi congratulo con il nuovo Sindaco e gli auguro buon lavoro – ha detto il primo cittadino elpidiense nello stringere la mano ad Alice Moretti – ma i miei complimenti vanno a tutti i ragazzi che hanno dato un’ottima dimostrazione di partecipazione attiva alla vita della scuola e della loro città. Mi dicono che le votazioni così come lo scrutinio si sono svolti con regolarità e responsabilità da parte dei ragazzi, non sono mancate  schede nulle e qualche scheda bianca, ma anche questo ci può stare”.
 
A congratularsi con il neo Sindaco è anche il Presidente del Consiglio Verdecchia. “Ora Alice sceglierà i suoi collaboratori di Giunta, coloro a cui assegnare le deleghe assessorili ed in virtù della carica di Assessori da parte dei Consiglieri che sceglierà come suoi stretti collaboratori – ha spiegato – tutti i candidati, anche quelli che hanno preso meno voti, potrà sedere in Consiglio Comunale. Nel corso della prima seduta, quella di insediamento che faremo in Comune, il Sindaco sceglierà tra i Consiglieri anche in Presidente del Consiglio”.

SANT’ELPIDIO A MARE –  “La città non può permettersi di perdere le manifestazioni storiche che, da anni, la caratterizzano. Le difficoltà che si stanno verificando sul fronte dell’organizzazione della Contesa del Secchio, de La Città Medioevo e di tutte le iniziative correlate possono portare, ed in parte credo che abbiano già portato, solo un riscontro negativo per la città e, di riflesso, per la collettività tutta. A fronte dell’impossibilità dei presidenti delle Contrade di impegnarsi, anche dal punto di vista patrimoniale, in nome e per conto dei contradaioli che, di fatto, lavorano in modo volontario all’interno delle varie organizzazioni, mi sento in dovere di fare la mia parte, come Sindaco di questa città, affinché la situazione possa sbloccarsi”.

Il Sindaco, Alessio Terrenzi, propone dunque la sua soluzione per superare l’empasse che è venuta a crearsi sul fronte delle manifestazioni storiche. Lo fa con l’approvazione di tutta l’Amministrazione Comunale dimostrando, in questo modo, di avere a cuore quella manifestazione – Contesa del  Secchio – che è riconosciuta anche dallo statuto comunale così come La Città Medioevo e le iniziative ad esse correlate.

“L’Amministrazione Comunale è disposta a farsi garante, dal punto di vista economico, per conto delle Contrade che, da parte loro, hanno più volte ribadito la volontà di realizzare le manifestazioni storiche in cartellone secondo le modalità e nei termini consueti – osserva Terrenzi – L’Ente Contesa vuole garanzie dal punto di vista economico per gli impegni che, inevitabilmente, vanno assunti per l’organizzazione della varie manifestazioni al calendario: ebbene, questa Amministrazione si fida ciecamente delle Contrade che, ne sono certo, manterranno i propri impegni. Pertanto, garantiamo noi per loro”. Il Sindaco dà un segnale importante, così come un importante contributo alla realizzazione delle manifestazioni storiche dimostrando di avere a cuore il buon esito delle stesse e, di conseguenza, avendo a cuore la città tutta che, nel caso in cui la Contesa non dovesse realizzarsi, subirebbe degli indubbi danni su più fronti.

“Noi ci mettiamo di nostro – conclude Terrenzi – nella certezza che Contesa, Città Medioevo e tutto il resto si faranno, per il bene di tutta la città”.

 

L’INVASIONE DIGITALE PER VALORIZZARE E FAR CONOSCERE IL MONUMENTO SIMBOLO NELLA PIAZZA CENTRALE,  CHE PERMETTE UNA VISTA PANORAMICA DAI MONTI SIBILLINI AL MARE ADRIATICO

 
SANT’ELPIDIO A MARE – Anche l’Assessorato alla Cultura e Turismo di Sant’Elpidio a Mare ha aderito al progetto nazionale ideato da Fabrizio Todisco in collaborazione con la Rete di travel blogger italiani, Officina Turistica e l’Associazione nazionale piccoli musei. Il progetto denominato “Invasioni Digitali: liberiamo la cultura” prevede che, nella settimana tra il 20 e il 28 aprile 2013,  vengano realizzate delle  invasioni digitali, ossia l’organizzazione di diversi mini-eventi (invasioni) presso musei e altri  luoghi d’arte, rivolgendosi  a blogger, instagramers e a qualsiasi persona attiva sui social media. L’obiettivo è quello di diffondere la cultura dell’utilizzo di internet e dei social media per la promozione e diffusione del patrimonio culturale italiano.   Ogni invasione sarà organizzata secondo la formula del blogtour e sarà possibile partecipare ad una delle invasioni in programma. In occasione della festività del 25 aprile sarà possibile invadere Sant’Elpidio a Mare attaccando il punto più alto della città, ossia la maestosa Torre Gerosolimitana. Dalle 16.00 alle 19.00, infatti, gli invasori – turisti  potranno effettuare una visita guidata gratuita per compiere  un attacco digitale al simbolo per eccellenza della difesa cittadina. 
“Armati di smartphone, tablet e videocamere, dopo un’ascesa di 28 metri fino alla battagliera – osserva il Sindaco Alessio Terrenzi – si potrà così conquistare un panorama unico che spazia dai Monti Sibillini al Mare Adriatico, liberando la cultura attraverso le foto o i video che verranno realizzati in tempo reale. La più bella foto scattata e condivisa nei vari social network sarà  poi selezionata e scelta come immagine social dei principali profili della rete civica museale SEMusei”. Tutti i contenuti video, inoltre, potranno essere caricati sul canale youtube ufficiale del progetto, per poi essere  utilizzati nella realizzazione di un video rivolto alla promozione del patrimonio artistico italiano.  “Abbiamo voluto aderire – aggiunge l’Assessore alla Cultura Monia Tomassini – in particolare per attirare i più giovani e coloro che sono abituati ad utilizzare la rete ed i social network, moderni canali di comunicazione che non vanno sottovalutati anche per la promozione del nostro territorio”.
 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
luglio: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031