You are currently browsing the tag archive for the ‘SERRA SAN QUIRICO’ tag.

  • Era stata sospesa dalle 15.25 di ieri
  • Per un guasto alla linea elettrica tra le stazioni di Serra San Quirico e Genga
  • La mobilità era stata assicurata con autobus sostitutivi

ANCONA (24 gennaio 2014)–E’ ripresa alle 4.15 di stamani la circolazione sulla Ancona – Foligno, sospesa dalle 15.25 di ieri per un guasto tecnico alla linea di alimentazione elettrica dei treni tra le stazioni di Serra San Quirico e Genga.

Le squadre di emergenza di Rete Ferroviaria Italiana –  lavorando prevalentemente di notte e in presenza di condizioni meteo particolarmente sfavorevoli – hanno riparato il guasto e permesso la riattivazione della circolazione.

Durante lo svolgimento degli interventi la mobilità è stata garantita da un servizio di bus sostitutivi tra le stazioni di Castelplanio e Albacina per i i treni regionali e tra Jesi e Fabriano per quelli a lunga percorrenza.

 

 

 

Annunci

Dario Fo (nella foto) sarà il personaggio guida dell’edizione 2014 della Rassegna Nazionale di Teatro della scuola di Serra San Quirico e delle attività 2013-2014 dell’Associazione Teatro Giovani.

E’ stato  svelato nella serata finale della Rassegna Nazionale, assieme ai numeri dell’edizione 2013: 41 i gruppi scolastici presenti, 70 i Laboratori, oltre 3.000 le presenze, 75 i componenti dello staff, 17 le regioni d’Italia rappresentate nei 22 giorni della manifestazione! Nel corso della serata assegnati 2 “Sipario D’Argento”, 3 “Biglietti del Buon Ritorno”, 4 segnalazioni, 3 Officine Italia.Salone del Libro, Dario Fo

 

SERRA SAN QUIRICO – 6 MAGGIO 2013. Il premio Nobel per la letteratura 1997, Dario Fo, sarà il personaggio guida delle attività 2013-2014 dell’Associazione Teatro Giovani e quindi anche della prossima edizione della Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola, la 32esima, che si terrà tra aprile e maggio del prossimo anno. L’annuncio è stato dato nel corso della serata finale della 31esima Rassegna Nazionale, lo scorso 4 maggio, sul palcoscenico del Teatro Palestra di Serra San Quirico, dai giovani dello staff dell’ATG, travestiti per l’occasione da  giullari e commedianti dell’arte.

 Introdotta dal presidente dell’ATG, Fabrizio Giuliani, e condotta dalla direttrice Marina Ortolani e dal direttore della Rassegna, Salvatore Guadagnuolo, la serata finale della Rassegna è stata l’occasione anche per tracciare un bilancio di una edizione di successo, caratterizzata dalla presenza di 41 gruppi scolastici e di uno staff di 75 operatori teatrali, scenografi, organizzatori, per un totale di 17 regioni d’Italia rappresentate e di oltre 3.000 presenze di pubblico. 4 le giornate speciali dedicate a integrazione, resistenza, legalità, con ospiti di prestigio quali Fabrizio Gatti (giornalista dell’Espresso) e testimonianze di giovani che lottano contro le mafie. 70 i laboratori teatrali realizzati, circa 4 al giorno.

 Nel corso della serata, nel teatro gremito di pubblico (erano presenti, tra l’altro, numerose autorità civili tra i quali l’On. Emanuele Lodolini, il consigliere regionale Enzo Giancarli, il Sindaco di Serra San Quirico Massimo Cantiani) sono stati assegnati i riconoscimenti della Rassegna ad alcune delle scuole che hanno partecipato alla Rassegna. La RNTS non assegna premi, ma segnala percorsi teatrali significativi dal punto di vista didattico-pedagogico, come nello spirito del Teatro Educazione di cui da 31 anni Serra San Quirico è la capitale nazionale.

 Tra i riconoscimenti più ambiti, i due “Sipario d’Argento”, assegnati alla Scuola media dell’I.C. Statale “Raffaello” di Pistoia per lo spettacolo “Jonathan: il coraggio di volare alto”, e all’I.T.S.S.  E Turismo “E. Loi” di Nettuno (RM) con lo spettacolo “Telecircus”. Assegnati anche i tre ”Biglietti del Buon Ritorno” che come il Sipario d’Argento consente alle scuole di essere ammesse di diritto alla rassegna del prossimo anno per vedere l’evoluzione del lavoro: il riconoscimento è andato alla Scuola Primaria “San Domenico Savio” di Terzigno (NA) per lo spettacolo “Miseria bella”, all’I.C.. Bellusco Mezzago-Scuola Primaria “A. Moro e martiri di Via Fani” di Mezzago (MB) per lo spettacolo “Andata e ritorno”, e all’Istituto Tecnico Industriale “E. Fermi” di Desio (MB) per lo spettacolo “Con il futuro alle spalle”.

 Sono state inoltre segnalati 4 gruppi, per percorsi teatrali significativi dal punto di vista didattico-pedagogico: la “Segnalazione Segni particolari” è andata al Centro Territoriale Permanente Educazione per gli adulti c/o Istituto Comprensivo “Monginevro” di Arcore (MB), la “Segnalazione T.O.S. – Teatro Oltre la Scuola” al Laboratorio Teatrale “I Gianburrasca” Ass. Guarnieri di Lucca, la “Segnalazione Natura” all’Associazione Culturale “Musica Nova” di Roma, e  la “Segnalazione Scuola Primaria” all’I.C. “Giacich” Scuola Primaria “E. Toti” di Monfalcone (GO). Infine, 9 scuole partecipanti sono state invitate a partecipare al progetto “Officina Italia 2014” che si terrà nella prossima edizione della Rassegna Nazionale: tre scuole secondaria di Secondo Grado (l’I.I.S. “Carlo e Nello Rosselli” di Aprilia, il Liceo Classico Scientifico “Ariosto – Spallanzani” di Reggio Emilia, l’Istituto Tecnico Agrario “Vivarelli” di Fabriano), tre scuole secondaria di Primo Grado (l’I.C. Corropoli Colonnella di Controguerra, la Scuola Secondaria di Primo Grado “Alighieri – Don Spalatro” di Vieste  e l’I.C. di Arcevia) e tre scuole primarie (l’I.C. “M. Polo” di Grado, l’I. C. di Forte dei Marmi e l’I.C. “Don Costantini” con la Scuola Primaria di Angeli di Rosora).

Ultima settimana di spettacoli ed eventi a Serra San Quirico per la 31esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola. Giovedì 2 maggio alle ore 21 al Teatro Palestra in scena dalla Sardegna gli studenti di Oristano in “Murra at mortua Bayu” (“Avvelenata” ha ucciso Baio).

 

SERRA SAN QUIRICO (AN)–Si avvia alla conclusione la 31esima edizione della Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola di Serra San Quirico, tra laboratori, officine creative, eventi, spettacoli ed iniziative sotto il segno di Peter Pan. Nell’isola che c’è – così è stata ribattezzata in questi giorni la cittadina marchigiana – si danno appuntamento fino al 4 maggio più di  40 scuole, con oltre 3.000 presenze tra studenti, insegnanti, operatori teatrali provenienti da ogni regione d’Italia.

Domani giovedì 2 maggio, alle ore 21 al Teatro Palestra, saranno gli studenti di Oristano a mostrare il loro spettacolo, dal titolo “Murra at mortua Bayu” (Avvelenata ha ucciso Baio), nato in classe da una felice esperienza laboratoriale e dallo studio antropologico sulla narrativa orale in Sardegna. Il numeroso gruppo di ragazzi, provenienti dall’Istituto Tecnico Industriale e dal Liceo delle Scienze applicate “Othoca”, giunge a Serra San Quirico dopo aver vinto il “Sipario d’argento” nella Rassegna Nazionale del 2012. Il riconoscimento, molto ambito a livello nazionale, consente all’istituto di essere ammesso di diritto alla Rassegna dell’anno seguente.

Il testo dello spettacolo “Murra at mortua Bayu” nasce da un breve racconto popolare e proviene da quella cultura orale che è patrimonio antico degli abitanti dell’isola di Sardegna. Così come accade per altri racconti, fiabe e favole diffusi nel mondo, anche in questo ritroviamo temi comuni ad altre culture. Hanno collaborato all’allestimento le insegnanti Anna Rita Gala e Ladina Luana Strappelli, e gli operatori teatrali Giampietro Orrù e Maura Grussu.Lo spettacolo è aperto al pubblico e gratuito. Info su www.teatrogiovani.euInfo: Associazione Teatro Giovani, Serra San Quirico (AN), tel. 0731. 86634 atg@teatrogiovani.com

Due scuole pugliesi interpretano la storia della “Bella e la Bestia” sul palcoscenico del Teatro Palestra di Serra San Quirico, martedì 16 aprile, per la 31esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola. Nel programma della quarta giornata della rassegna, laboratori teatrali, spettacoli, officine creative, giochi e spettacoli. Tutti gli spettacoli sono aperti al pubblico ed ad ingresso gratuito.

                                                                                  ***

SERRA SAN QUIRICO (AN), 15 aprile 2013 – Attività teatrale ininterrotta a Serra San Quirico, fino al 4 maggio prossimo, in occasione della 31esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola. Con laboratori, spettacoli, eventi e giornate speciali, doni teatrali offerti ai bambini ed ai ragazzi che da ogni angolo d’Italia sono venuti e verranno nella cittadina montana per mostrare i loro spettacoli, per vedere quelli degli altri, per crescere divertendosi attraverso il grande gioco del teatro. Oltre 3000 le persone coinvolte, tra operatori teatrali, studenti, insegnanti, stagisti dell’Accademia di Belle Arti di Macerata e di Brera, e della Facoltà di Scienze della Comunicazione di Macerata. Tutto il pubblico è invitato a prendere parte agli spettacoli ad ingresso gratuito che ogni giorno si tengono nel Teatro Palestra. Per la quarta giornata della rassegna, martedì 16 aprile, ne sono previsti due interpretati da scuole pugliesi, su un unico soggetto: la storia de “La bella e la bestia”. Alle ore 9, protagonisti sul palcoscenico sono gli studenti delle classi I, II e III della Scuola Secondaria di I Grado dell’I.C. “Pietrocola-Mazzini” di Minervino Murge (BT), in un musical che racconta come imparare ad amare e ad essere amato. Il soggetto è stato scritto da Alessandro Rocchini e Claudio Caraffi. I ragazzi sono stati preparati dagli insegnanti Angelantonio Ditolve e Raffaele Iacobone, e dall’operatrice teatrale Jessica Scudiero. Alle ore 21, ancora un musical sulla stessa fiaba: “Belle”, questo il titolo, è un riadattamento ad opera di Michele Bottalico, ed è interpretato dagli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado “Alighieri-Spalatro” da Vieste (FG), preparati dagli insegnanti Grazia Gesmundo e Pietro Loconte, e dall’operatore Graziano Galatone. In scena, una storia senza tempo sulla forza dei sentimenti e dell’amore vero che vince ogni perfidia. La Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola è una manifestazione realizzata dall’Associazione Teatro Giovani con il sostegno dei soci: Comune di Serra San Quirico, Comunità Montana dell’Esino – Frasassi, A.M.A.T. – Ass.ne Marchigiana Attività Teatrali, Provincia di Ancona, e con il patrocinio della Regione Marche (Presidenza Assemblea Legislativa, Presidenza Giunta, Assessorato alla Cultura, Assessorato al Turismo, Assessorato all’Istruzione) e del Comune di Serra San Quirico (Assessorato alla Cultura, Assessorato alla Pubblica Istruzione, Assessorato al Turismo). Gli Sponsor che contribuiscono alla realizzazione della Rassegna sono Acqua Frasassi e Goccia Blu, Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere, Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, Parco Naturale Gola della Rossa e Frasassi. Info: Associazione Teatro Giovani, Serra San Quirico (AN), tel. 0731. 86634 atg@teatrogiovani.com    www.teatrogiovani.eu

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Annunci