You are currently browsing the tag archive for the ‘RIVIERA DEL CONERO’ tag.

L’Assessore Silvio Calza: “Per noi è un’importante occasione di promozione del territorio. Il settore turistico è in tempi di difficoltà come quelli attuali una risorsa e può essere il volano della crescita economica”

PORTO POTENZA PICENA–Il nuovo anno 2014 si è aperto subito con una novità impPPP-BANDIERA BLU2013-ortantissima per il Comune di Potenza Picena: ovvero l’ingresso nel circuito turistico dell’Associazione della “Riviera del Conero”. Un colpo di marketing turistico da 90! Si tratta di un progetto sul quale cui l’Amministrazione Comunale (al centro della foto a destra il sindaco Sergio Paolucci con gli altri assessori) e l’Assessorato al Turismo stavano lavorando da tempo, finalizzato ad incrementare la visibilità e l’appeal turistico del territorio comunale potentino, attraverso la partecipazione ad una realtà ben consolidata nel circuito turistico nazionale ed internazionale, che propone il territorio nel suo complesso abbinando le peculiarità di ogni singolo Comune, mare, spiagge, arte, cultura, paesaggi, gastronomia, per attrarre turisti e visitatori.

Crediamo nel turismo – ha commentato il Sindaco Sergio Paolucci – e riteniamo che Potenza Picena abbia ricchezze e potenzialità tali nel settore che possono integrarsi con quelle dei Comuni che aderiscono all’Associazione Riviera del Conero. Pensiamo che la collaborazione e l’unità fra Enti diversi, ma con identità e tradizioni comuni, siano valori aggiuntivi, che possono migliorare l’offerta turistica e contribuire così alla crescita economica e culturale di tutto il territorio. Apprezziamo il lavoro e la promozione sviluppate dall’Associazione e per questa ragione abbiamo richiesto l’adesione. Ringraziamo per essere stati accolti, sicuri c

PORTO POTENZA PIAZZA DELLA STAZIONE

PORTO POTENZA PIAZZA DELLA STAZIONE

he la nostra partecipazione possa arricchire sia l’Associazione, sia tutti gli altri Comuni ed Enti privati ad essa aderenti”.

Il turismo – dice a sua volta l’Assessore Silvio Calza – può davvero diventare un autentico volano per la nostra economia locale e, in tempi di difficoltà come quelli che si sta attraversando, è importante crederci e fare di tutto per valorizzarlo”.

Nel nostro territorio comunale – prosegue Calza – il turismo sta facendo registrare dei numeri in sensibile crescita progressiva. Le buone scelte e gli investimenti turistici dell’Amministrazione Comunale hanno stimolato la capacità ricettività del territorio, generando un afflusso turistico in netto aumento e creando le basi affinché un numero crescente di famiglie del nostro comune scegliessero di fare del turismo una fonte di reddito. Questa è la migliore riprova che il settore turistico può essere una risorsa”.

ELENA LEONARDI, ASSESSORE DI PORTO RECANATI

ELENA LEONARDI, ASSESSORE AL TURISMO DI PORTO RECANATI FOTO©MILLEPAESI

Con la new entry del Comune di Potenza Picena salgono a 13 i Comuni che aderiscono all’Ente di riferimento istituzionale della Riviera del Conero, affiancandosi così a quelli già soci: Ancona, Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Osimo, Ostra Vetere, Porto Recanati, Agugliano, Offagna, Polverigi, Santa Maria Nuova e Sirolo.

L’entrata di Potenza Picena rappresenta un passo ulteriore per essere più competitivi soprattutto sul mercato estero, rendendo sempre più il territorio una destinazione turistica di eccellenza.

Le valenze artistiche, storiche e culturali del tipico centro medievale di Potenza Picena con le sue chiese, le sue architetture, le sue opere d’arte insieme al mare, alla spiaggia di sabbia finissima e alle infrastrutture per il tempo libero e per l’accoglienza si integreranno pienamente con i ricchi patrimoni dei Comuni dell’Associazione, il cui fine è quello di unire le forze in campo per ottimizzare l’offerta turistica di tutti i paesi della Riviera del Conero.

Da questo mese (gennaio 2014), dunque, anche il Comune di Potenza Picena potrà avvalersi degli strumenti di comunicazione dell’Associazione, trovando un valido supporto in termini di marketing nei siti internet (www.rivieradelconero.info e www.conero.info), nei dieci canali social, nelle guide cartacee, nelle fiere, negli educational e nei progetti di accoglienza.

PORTO POTENZA • UN ASFILATA PER L ABANDIERA BLU SUL LUNGOMARE PORTO POTENTINO

PORTO POTENZA • UNA SFILATA PER LA BANDIERA BLU SUL LUNGOMARE PORTO POTENTINO

Credo che oggi più che mai – sottolinea Massimo Paolucci, responsabile marketing dell’Associazione Turistica – la nostra “mission” debba essere rivolta alla competitività rispetto ad altre destinazioni turistiche, offrendo un prodotto quanto più completo ed eccellente possibile. Ci stiamo orientando sempre di più verso il potenziamento del concetto di “prodotto turistico”, ossia di tutte quelle relazioni ed interazioni che si sviluppano tra i principali attori del comparto. Per essere forti sul mercato occorre pensare il territorio come una destinazione turistica, creando un prodotto che possa essere attraente per il visitatore, soprattutto straniero. E’ più che opportuno unire in modo sinergico le nostre forze. La Riviera del Conero sta lavorando in questa direzione già da alcuni anni; il nostro modus operandi ha sempre tenuto conto del sistema di rete tra Comuni, in perfetta sinergia con la Regione Marche. Essere insieme oggi è la conferma che questa strategia è vincente. Sono finiti i tempi in cui il singolo Comune o addirittura la singola struttura decidevano di andare da soli a una fiera internazionale. Il passaggio successivo dovrebbe essere passare dalla strategia di destinazione alla strategia della motivazione in quanto i nostri potenziali turisti sono attratti principalmente dalle emozioni ed esperienze che potranno vivere nella destinazione turistica. Il “cosa fare” opportunamente narrato è la chiave per offrire la motivazione che determina la scelta, soprattutto in rete dove la consultazione è molto veloce”.PPP-16-6-2013-b.blu-LGG

E’ importante che l’Associazione si arricchisca di nuove eccellenze – afferma Lanfranco Giacchetti, Presidente del “Parco del Conero”, Ente promotore dell’Associazione Riviera del Conero – ogni parte del territorio porta le sue peculiarità e così anche Potenza Picena potrà portare il suo valore aggiunto. Il nostro Ente intende unire”.

Sull’ingresso del Comune di Potenza Picena nell’Associazione “Riviera del Conero” si esprimono anche altri Comuni che da tempo ne fanno parte.

Al giorno d’oggi – aggiunge Elena Leonardi, Assessore al Turismo del Comune di Porto Recanati – quando si propone turismo non si offre più il singolo paese, ma si va ad offrire un intero territorio con tutte le sue peculiarità. Non devono più esistere concorrenze di campanile, ma la forza diventa la collaborazione e le sinergie. Avere una località confinante come Potenza Picena e Porto Potenza per noi rappresenta uno sprone per migliorarci e un valore aggiunto, anche numericamente con il potenziamento dei posti letto”.

 “Dobbiamo fare squadra – si esprime in termini sportivi l’Assessore del Comune di Castelfidardo Tania Belvederesi, con un prestigioso passato di ciclista – e unire le forze. Potenza Picena saprà portare, all’interno dell’Associazione, le sue caratteristiche tra cui la spiccata disponibilità di infrastrutture di mobilità dolce e sostenibile, piste ciclabili e un lungomare interamente pedonale”.

Annunci

ANCONA–Le giocolerie poetiche di Roger McGough, uno dei poeti più amati d’Inghilterra, già sodale dei Beatles, e il campione mondiale di Poetry Slam (disfida in versi) Harry Baker, apriranno giovedì 4 luglio la VIII edizione del Poesia Festival “La Punta della Lingua” (4-9 luglio 2013, Ancona e Parco del Conero), segnalato dal settimanale «L’Espresso» come uno dei migliori festival letterari dell’estate.

Giovedì 4 luglio, ore 18.45, sul sagrato della Chiesa di S. Maria di Portonovo (tra i più antichi e fulgidi esempi di architettura romanica in Europa), il poeta McGough (Liverpool, 1937), che fece il suo esordio nella Liverpool anni ’60 dei Beatles, per cui scrisse la sceneggiatura del film d’animazione Yellow Submarine, leggerà le proprie poesie in lingua, accompagnato per l’occasione del suo traduttore Franco Nasi.
Alle 21.30 ci si sposterà alla Mole Vanvitelliana di Ancona, per ascoltare le performance verbali di un altro poeta inglese, Harry Baker (Londra, 1992), campione mondiale di Poetry Slam 2012, che segnerà con la sua presenza d’eccezione il ritorno della disfida in versi che ha caratterizzato le prime edizioni della Punta della Lingua: la competizione amichevole vedrà impegnati a gareggiare alcuni dei maggiori specialisti italiani della disciplina – Virgilio Enea Stefano Raspini (Reggio Emilia), Alessandra Racca (Torino), Giacomo Sandron (Venezia) – a fianco di virtuosi poeti locali – Rodolfo Bersaglia (Ancona), Massimo Franzoni (Ancona) e Annalisa Teodorani (S. Arcangelo). La giuria, estratta a sorte tra il pubblico, decreterà il vincitore della serata. Maestro di Cerimonia: Sergio Garau. Intromissioni musicali: Dj El Mar.

Sempre nel solco dell’incontro tra poesia anglosassone e poesia italiana, venerdì 5 luglio, ore 15.30, nel rinnovato Centro Visite del Parco del Conero (Sirolo), Riccardo Duranti, traduttore dell’opera omnia di Raymond Carver, ci condurrà nei segreti della sua officina di traduttore, tra aneddoti personali e riflessioni sulla scrittura del grande autore americano, in occasione della ristampa del volume di Carver Orientarsi con le stelle. Tutte le poesie (Minimum fax, 2013). Intervengono la traduttrice Stella Sacchini e l’editore ed editor di stretta osservanza carveriana Massimo Canalini (in collaborazione con Parco del Conero). Chiuderà questo mini-ciclo dedicato alla poesia straniera, sabato 6 luglio, ore 18, nel verde dell’Agriturismo Accipicchia di Portonovo, la presentazione del libro di poesie per bambini di Roger McGough Bestiario immaginario (Gallucci, 2013), con letture dell’autore e uno slam di traduzione tra Franco Nasi e Riccardo Duranti. Per bambini dagli 8 ai 90 anni.
Dalla poesia straniera alla poesia femminile: venerdì 5 luglio, ore 18, nella misteriosa Grotta Ricotti di Camerano, si terrà il consueto appuntamento con le “Donne di parola”. In occasione della presentazione del volume Nuovi Poeti Italiani 6 (Einaudi, 2012), integralmente dedicato alle ultime generazioni della poesia italiana al femminile, la curatrice del libro, Giovanna Rosadini, introdurrà le letture delle autrici Maria Grazia Calandrone, Franca Mancinelli e Laura Pugno. La “poetrice” (poetessa-attrice, come lei stessa ama definirsi) Rosaria Lo Russo sarà poi protagonista dell’escursione poetica notturna che si terrà sabato 6 luglio, ore 23, sui sentieri del Monte Conero. All’universo femminile martoriato sarà infine dedicata la performance che Antonio Rezza terrà al cospetto della contestata statua “Violata” (collocata nella rotatoria di fronte alla Galleria S. Martino di Ancona), domenica 7 luglio, ore 19, a cui seguirà, ore 19.30, al Lazzabaretto, una lettura di poesie (in collaborazione con Arci Ancona e Snoq Ancona) di Alessandra Carnaroli, autrice di Femminimondo (Polìmata, 2011), libro su femminicidi e violenza contro le donne. Carnaroli è tra i giovani talenti marchigiani censiti da Valerio Cuccaroni, nel libro L’arcatana. Viaggio nelle Marche creative under 35 (Gwynplaine, 2013), che verrà presentato per l’occasione, sempre domenica 7 al Lazzabaretto, con un intervento di Antonio Rezza, autore della prefazione.
In linea con la poetica della contaminazione, con cui “La Punta della Lingua” intende far uscire la poesia dal suo apparente isolamento mostrandone le infinite possibili declinazioni, torna anche l’appuntamento con il teatro di poesia: dopo Alessandro Bergonzoni (2010), Paolo Rossi (2011) e Toni Servillo (2012), a calcare il palco del Poesia Festival “La Punta della Lingua” saranno, sabato 6 luglio, ore 21.00, al Teatro Cortesi di Sirolo, Saverio La Ruina (premio Ubu al Miglior attore 2012), con il suo spettacolo La Borto (in collaborazione con AMAT), e domenica 7 luglio, ore 21.00, alla Mole Vanvitelliana, Antonio Rezza, nello spettacolo Fratto X (in collaborazione con Amo la Mole e Arci Ancona).
Sempre nel segno della contaminazione, si terrà la 5^ edizione della Facebook Poetry: lunedì 8 luglio, ore 22, all’Auditorium dell’Hotel la Fonte e online da tutta Italia e non solo, decine di poeti in collegamento da ogni dove, daranno vita, ancora una volta, alla singolarissima sfida in rete della Facebook Poetry. La Punta della Lingua è già su Facebook e cerca amici.
A questa vocazione meticcia e anti-accademica si ispira anche la nuova collana “La Punta della Lingua” delle edizioni PeQuod/Italic: il primo volume, Il rovescio del dolore, verrà presentato dal suo autore, Luigi Socci (direttore artistico del Festival La Punta della Lingua), venerdì 5 luglio, ore 21.30, al Lazzabaretto di Ancona, con la performance “Sfoghi d’artificio”, spettacolino di rianimazione poetica di e con Luigi Socci (materiali verbali, occhialini 3D, clava di gomma e petofono) e con Giovanni Berloni (parrucchino, basso e chitarra autoprodotta). In collaborazione con Arci Ancona. Martedì 9 luglio, ore 21.30, nella corte dell’Hotel Fortino Napoleonico, Andrea Inglese (voce) e Stefano Delle Monache (live electronics) presentano Lettere alla reinserzione culturale del disoccupato (libro + cd, ed. PeQuod/Italic, secondo volume della collana “La Punta della Lingua”, 2013).

Non dimentichiamo infine il territorio: lunedì 8 e martedì 9 luglio si terranno due appuntamenti con “Le Marche della poesia”. Lunedì, ore 18, al Parco dell’Hotel La Fonte, la giovane studiosa di letteratura Martina Daraio presenterà il poeta osimano Danilo Mandolini, che leggerà alcune poesie dal suo libro A ritroso (L’obliquo, 2013), e il poeta anconetano Maurizio Landini, che leggerà da Lo zinco (Marco Saya, 2012). Martedì, sempre ore 18, nella corte dell’Hotel Fortino Napoleonico di Portonovo, si svolgerà il reading musicato “Canto degli Emarginati”, tratto dal libro Rom di Loris Ferri, con l’autore (poesie), Frida Neri (voce e piccoli strumenti), Antonio Nasone (chitarre). In collaborazione con Anpi Ancona.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero tranne gli spettacolo La Borto (€ 10, prevendite AMAT 071 2072439) e Fratto X (€ 10, prevendite Casa delle Culture 339 1475737, amministrazione@casacultureancona.it; online: http://www.casacultureancona.it).
Eventi a posti limitati su prenotazione: Donne di parola (prenotazioni Ufficio Turismo Comune di Camerano, 071 7304018) ed Escursione poetica (prenotazioni 071 9330066, http://www.forestalp.com).
Cene a buffet sabato 6, ore 19.30, Accipicchia (€ 15, prenotazioni 071 2139069), lunedì 8, ore 20, Hotel La Fonte e martedì 9, ore 20, Hotel Fortino Napoleonico (€ 15, prenotazioni 071 801470).

In caso di maltempo, gli eventi all’aperto si svolgeranno al chiuso.
Consultare il sito http://www.lapuntadellalingua.it

LA PUNTA DELLA LINGUA – POESIA FESTIVAL (VIII EDIZIONE)
Ancona e Parco del Conero, 4-9 luglio // organizzazione Nie Wiem | responsabile Valerio Cuccaroni | direttore artistico Luigi Socci
con il contributo di: Comune di Ancona | Provincia di Ancona | Regione Marche | Parco del Conero | Amo la Mole | Arci Ancona | Proloco “Carlo Maratti” | AMAT // con il patrocinio di: Ministero dei Beni e delle Attività culturali – Direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici delle Marche – Soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici delle Marche | Comune di Camerano | Comune di Sirolo // grazie a: Agriturismo Accipicchia | Anpi Ancona | Casa delle Culture Forestalp | Grand Hotel Palace | Hotel Fortino Napoleonico | Hotel Excelsior La Fonte | Osteria Strabacco | Snoq Ancona // media partner: Argo | Corriere Proposte | Spreaker | Urlo | Why Marche
Info: http://www.lapuntadellalingua.it | lapuntadellalingua@niewiem.org | +39.335.1099665

Alessandro Carloni

Il vincitore Alessandro Carloni

Grandi numeri di partecipazione a Numana, per i bambini del Salesi
Vincono la mezza maratona Carloni e Nyiransabimana con il primato al femminile.

Raccolti e donati alla Fondazione Salesi 1.400 euro 
 
 
NUMANA–Mai così tanti sulle strade di Numana. La quarta edizione della Conero Running è stata una festa di sport, per i quasi 1.500 podisti arrivati da ogni angolo d’Italia e delle Marche, in una splendida e luminosa mattinata di sole. Anche stavolta infatti  la mezza maratona nazionale (21,097 km) con arrivo e partenza sul lungomare, attraversando anche i Comuni di Loreto e Porto Recanati, si è svolta con il bel tempo e ha fatto segnare un nuovo record di partecipazione. Tutti hanno contribuito a rinnovare il successo dell’evento, perché ogni iscritto ha donato un euro alla Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus di Ancona, a sostegno della struttura pediatrica:

Numana.Conero Running 2013. Partenza

Numana• Conero Running 2013 • Partenza

l’intera raccolta ha raggiunto stavolta la notevole quota di 1.466 euro. Non soltanto grazie ai runners della distanza più lunga (alla fine 551 arrivati), ma soprattutto ai podisti delle due gare non competitive: la Conero TEN, 10,8 chilometri interamente sul litorale, e la Mini Conero di 4 km, appuntamento irrinunciabile per le famiglie. Nella mezza maratona, tornati alla vittoria due protagonisti delle scorse edizioni: fra gli uomini prevale Alessandro Carloni (Atl. Recanati), già primo nell’appuntamento inaugurale del 2010, che risolve la sfida in 1h10’’16” grazie a un allungo finale, e al femminile si ripete la ruandese Angeline Nyirasambimana (Us Quercia Trentingrana Rovereto), autrice del nuovo record della gara con 1h18’04” migliorando il suo 1h19’37” di due anni fa. La mascotte Salesino ha accolto i runners sul traguardo come di consueto, mentre il week-end al porto di Numana si è animato fin dal sabato con la gara di pattinaggio freestyle valida per il circuito Wssa e allestita dalla Conero Roller, che ha richiamato la folla con acrobazie e musica coinvolgente.

Soddisfatto il sindaco di Numana, Marzio Carletti: “E’ stata una bellissima giornata, a dimostrazione che questo territorio si può vivere in maniera naturale, con meno smog e più divertimento per tutti. E poi si tratta di una festa per le famiglie, che ha come cuore l’evento agonistico, ma tutto quello che ruota intorno è altrettanto importante”. Ad effettuare le premiazioni, con il sindaco, anche il vicesindaco di Numana, Francesco Marcelli e l’assessore comunale allo sport Gabriele Calducci: “Si respira sempre un bel clima alla Conero Running, c’è vera passione, per lo sport e per la nostra zona. Bella anche la partecipazione di alcune scuole”. Insieme a loro, la direttrice operativa della Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus, Annarita Settimi Duca che ha confermato il suo entusiasmo: “Questa manifestazione si migliora ogni anno, e siamo davvero felici di questa unione fra il Salesi e la Conero

Conero Running • Premiazione

Conero Running • Premiazione

Running: sport e solidarietà vanno sempre bene quando sono a braccetto. La raccolta di quest’anno contribuirà all’acquisto di un videogastroscopio per la cardiochirurgia pediatrica”. Presenti inoltre sul palco per consegnare i riconoscimenti agli atleti Fabio Luna, presidente Coni Ancona, con Simone Rocchetti, vicepresidente Fidal Marche, e Salvatore Fanuli, comandante Capitaneria del Porto di Numana. Il responsabile organizzativo della manifestazione, Andrea Carpineti, si è espresso così: “Siamo nuovamente riusciti non soltanto a valorizzare il territorio, ma anche ad aiutare i bambini e a farli correre, insieme a tanti runners. In una giornata particolarmente calda, e con un numero di partecipanti senza precedenti, abbiamo aggiunto un punto di ristoro al 18° chilometro. Se questo non è stato sufficiente per evitare disagi ai podisti, siamo pronti a far sì che nella prossima edizione tutto possa funzionare ancora meglio”.
 
LA GARA – Al maschile tutto si è deciso intorno al 18° chilometro, quando Alessandro Carloni ha lanciato una progressione che si è rivelata vincente. Classe ’78, osimano, ma tesserato per l’Atletica Recanati da più di 15 anni, ha sfruttato anche la sua esperienza sul tracciato di Numana: “Ho sempre partecipato a questa gara – commenta – ma oggi ho realizzato il mio miglior crono in questo percorso. Stavolta, anche per il caldo, ho preferito aspettare e non seguire subito il ritmo degli avversari”. Il risultato gli ha dato ragione: alle sue spalle Pasquale Rutigliano (Stato Maggiore Esercito Dar) e Vito Sardella, anche lui portacolori dell’Atletica Recanati, che erano scattati davanti per essere ripresi da Carloni al settimo chilometro. Tra le donne, la ruandese Angeline Nyiransabimana parte forte e conduce una gara in solitaria, senza risparmiarsi. Negli ultimi metri è andata in difficoltà, per accusare un lieve malessere dopo il traguardo, ma è riuscita ugualmente a migliorare il suo record della Conero Running. Il podio è stato completato da Cristina Marzioni (Gs Dinamis) ed Elisa Mezzelani (Sef Stamura Ancona), entrambe allo stesso piazzamento dell’anno scorso. Venticinquesima posizione assoluta per l’atleta paralimpico Andrea Cionna (Atl. Amatori Osimo) con 1h23’20”, mentre al femminile ha chiuso al 62° posto in 2h06’16” Chiara Pandolfi (Pfizer Italia Running Team), altra atleta non vedente. Fra i gruppi più numerosi, gli emiliani del Gruppo Podistico Brisighella e della Polisportiva Centese, la Nuova Podistica Loreto, gli umbri dell’Atletica Taino, oltre ai romani del Gs Lital e del Pfizer Italia Running Team, che da solo ha portato ben 96 persone sulla Riviera del Conero. Al via della Mini Conero anche alcune scuole, tra cui la media Renaldini di Sirolo, e un folto gruppo del Rotary Club Ancona 25-35, che ha promosso la manifestazione all’interno del Distretto 2090 che comprende Abruzzo, Marche, Molise e Umbria. Tra le novità di questa edizione anche i partecipanti del nordic walking, in collaborazione con la Forestalp, che tra l’altro organizza escursioni turistiche nel Parco del Conero.
 
EVENTI – Grande spettacolo per l’intero fine settimana al porto di Numana, garantito dalla gara di pattinaggio freestyle “Conero Battle”, valida per il circuito Wssa, con le prove di classic style e battle freestyle e la partecipazione del coreano Kim Sung Jin, campione mondiale. Tutto per la regia della Conero Roller di Castelfidardo, che come nel 2012 ha scelto di unirsi alla manifestazione podistica. Per la prima volta quest’anno la Conero Running è stata abbinata anche al Mercato della Fondazione Campagna Amica, patrocinato dalla Coldiretti Ancona, con stand enogastronomici allestiti direttamente dai produttori delle tipicità marchigiane.
 
RISULTATI
Classifica maschile: 1. Alessandro Carloni (Atl. Recanati) 1h10’16”; 2. Pasquale Rutigliano (Stato Maggiore Esercito Dar) 1h10’32”; 3. Vito Sardella (Atl. Recanati) 1h11’18”; 4. Antonio Gravante (Atl. Potenza Picena) 1h13’06”; 5. Luigi Listorti (Podistica Montegranaro) 1h16’29”.
Classifica femminile: 1. Angeline Nyiransabimana (Ruanda/Us Quercia Trentingrana Rovereto) 1h18’04” (record della gara); 2. Cristina Marzioni (Gs Dinamis) 1h26’59”; 3. Elisa Mezzelani (Sef Stamura Ancona) 1h29’55”; 4. Valentina Vispo (Sef Stamura Ancona) 1h30’54”; 5. Marilena Cesarini (Atl. Amatori Osimo) 1h30’59”.
Risultati completi: http://www.fidal.it/risultati/2013/COD3877/Index.htm
 
I NUMERI – L’impegno organizzativo è stato testimoniato dalle 1.500 bottiglie d’acqua da mezzo litro distribuite al traguardo, con 3.000 litri di acqua per i ristori, 300 litri di tè, 600 kg di frutta all’arrivo, così come oltre 6.000 fette di dolce e 500 merendine. All’arrivo c’erano 80 volontari, tra segreteria organizzativa, allestimento, premiazioni, pacchi gara e deposito borse, e 70 sul percorso con il fondamentale apporto della Protezione Civile, inoltre Vigili urbani, Carabinieri, medici, ambulanze della Croce Bianca. Al traguardo l’animazione di Radio Bunny e il servizio di massaggi a cura di KinesisSport, poi il supporto tecnico di Quota Cs Sport con New Balance, mentre l’azienda Conti degli Azzoni ha offerto 4 bottiglie di vino per ogni partecipante alla mezza maratona nel pacco-gara, che comprendeva anche la pasta Giovanni Perna e la rivista Marathon.
 
IN TV – Un ampio reportage sulla Conero Running, anche con riprese aeree realizzate dall’elicottero, sarà trasmesso su TVRS Marche (canale 111 del digitale terrestre) venerdì 3 maggio alle ore 21.30, con repliche sabato 4 maggio alle ore 13.45 e domenica 5 maggio alle ore 16.45. Prossimamente è prevista una sintesi su Rai Sport 1.
 
GRAZIE-La Conero Running, gara nazionale Fidal, si è svolta per iniziativa dell’Atletica Recanati, in collaborazione con il Comune di Numana e la Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus. Partner dell’evento sono stati la Regione Marche, le Province di Ancona e Macerata, i Comuni di Recanati, Loreto e Porto Recanati, il Coni Marche, il Panathlon Ancona, il Parco del Conero, l’Associazione Riviera del Conero, Kòmaros Servizi e il Rotary Club Ancona 25-35.
 
 

NUMANA–La Conero Running, manifestazione sportiva alla sua seconda edizione, è una mezza maratona competitiva, che si svolgerà a Numana domenica  28 aprile 2013. Si tratta di Corsa di caratura nazionale, che si prefigge l’obiettivo di diventare la più grande mezza maratona dell´Adriatico. Sede del Campionato di Società di Mezza Maratona Master Marche, la Conero Running mira a raccogliere tra i suoi partenti non solo dilettanti e professionisti dell´atletica leggera, ma anche curiosi che vogliono cimentarsi per la prima volta sulla distanza di 21,097 Km. La partenza è fissata alle ore 9,00 in Via Litoranea a Numana. I numerosi appassionati sfileranno tra le strade della Riviera del Conero, toccando i territori dei comuni di Numana, Porto Recanati e Loreto. Il percorso, completamente pianeggiante e chiuso al traffico, offrirà agli atleti la possibilità di correre immersi nello splendido panorama offerto dalla Riviera del Conero: con un occhio verso le bellezze suggestive del Monte e l’altro al lungomare della riviera adriatica, senza trascurare l´imponente e storico Santuario di Loreto, che si fa ammirare da lontano con il suo bel campanile disegnato da Luigi Vanvitelli, lo stesso architetto della Reggia di Caserta. La Conero Running, alla sua quarta edizione, è un grande evento di carattere nazionale, che si svolgerà presso il Porto Turistico, grazie all’iniziativa dell’A.S.D. Atletica Recanati in collaborazione con il Comune di Numana e la Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus. L’obiettivo è quello di creare un unico grande evento sportivo, turistico, culturale ed enogastronomico che, secondo le previsioni, dovrebbe portare per un week-end nella cittadina della Riviera del Conero e nel suo hinterland, oltre 2.000 atleti over 18, provenienti da tutto il territorio nazionale ed internazionale. L’evento, inoltre, grazie all’organizzazione di numerosi eventi collaterali e all’indotto generato da accompagnatori e addetti ai lavori, dovrebbe far salire complessivamente la portata dell’evento a quasi 10.000 presenze.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Annunci