You are currently browsing the tag archive for the ‘PUSHER’ tag.

1,250 Kg di Marijuana per gli studenti: individuato ed arrestato il pusher
 
CIVITANOVA–È stato subito individuato il presunto pusher della marijuana ritrovata, nel corso dei fitti servizi antidroga condotti nelle ore scorse dinanzi alle scuole superiori da parte dei Carabinieri della Compagnia di CivitanoCC-10-4-2014-mariuana1va Marche, a due ragazzi. Tre pattuglie dell’Arma avevano vigilato, sin dalle prime ore del mattino, i capolinea degli autobus scolastici, gli ingressi ad istituti di istruzione e giardini cittadini, con l’apporto di “Drago”, cane antidroga, in forza al Nucleo Cinofili di Pesaro. Il cane aveva annusato centinaia di zaini, ispezionando giardini e luoghi di aggregazione giovanile.  Proprio nell’ambito  dei servizi preventivi, era stata rinvenuta marijuana in possesso a due giovani civitanovesi. 

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Caserma Piermanni, a questo punto, hanno approfondito le investigazioni ponendosi sulle tracce dei giovanissimi acquirenti. Hanno individuato così il domicilio di un civitanovese dove avveniva un sospetto via vai e, nella notte, hanno fatto irruzione.
Dapprima il materiale da taglio e confezionamento e, in cantina, scatole di riso e una borsa termica che, all’apertura, traboccava di riso. Quel riso noto ai carabinieri perché utilizzato dagli spacciatori per conservare stupefacente di tipo cannabis indica da muffe che ne altererebbero la qualità, ma è anche un modo per tenere a freno le esalazioni. Un controllo approfondito ha fatto rinvenire una confezione del peso di 1,250 Kg. di marijuana.

Il pusher, un giovane civitanovese di 21 anni, è stato tratto in arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti. Associato alla Casa circondariale di Camerino è a disposizione della Procura della Repubblica di Macerata.

Anche questo arresto consolida l’elevato livello di attenzione dei Carabinieri ai fenomeni di spaccio di stupefacenti in danno di giovanissimi. I copiosi controlli antidroga condotti durante il corrente anno scolastico dinanzi a scuole e luoghi di aggregazione giovanile, seguono lo spirito preventivo delle linee guida imposte dal Comando Provinciale dell’Arma di Macerata  alle Compagnie Carabinieri sul territorio di competenza.

La presenza delle pattuglie del’Arma, sin dal primo giorno di scuola,  nei pressi degli istituti superiori continua ad essere ben vista da professori,  genitori ed anche dagli stessi studenti. A Civitanova, peraltro, si svolgono (da settembre 2013) controlli da parte dei Carabinieri di quartiere anche sui Bus scolastici dell’Atac e, ad affiancare le divise dell’Arma, ci sono anche i carabinieri e gli ufficiali in congedo di ANC ed UNUCI di Civitanova che, da Dicembre 2013, hanno sottoscritto con l’ATAC un protocollo di servizi di volontariato, salendo a bordo di bus e scuolabus anche di linee dirette alle scuole medie inferiori. Ai vari servizi contribuiscono, molto spesso le unità cinofile del Nucleo di Pesaro che, nell’ultimo attuato l’altro ieri, è intervenuto con “Drago” nel giorno del suo addio al servizio attivo.  
 

Capitano Candelli

Annunci

Nascosto dietro al palo con l’hascish: fermato dai Carabinieri verrà allontanato da Civitanova con il foglio di via obbligatorio.

CIVITANOVA–Ancora droga nei giardini di Via Verga a Civitanova Marche. Dopo il pusher civitanovese che  nei giorni scorsi stazionava in compagnia di un cucciolo di pastore tedesco, mentre spacciava eroina, questa volta uno straniero è incappato nella rete dei controlli dei Carabinieri di Civitanova nella medesima zona.AUTO-CC-159 CIVITANOVA

L’uomo è stato notato sempre lì, sempre al pomeriggio, quando i giardini coi giochi per bambini sono frequentati dai piccoli che frequentano le vicine scuole. In molti si sono stancati di vedere quelle scene così il tono delle persone che hanno chiamato la centrale operativa della Caserma “Piermanni” dei Carabinieri, cominciava ad essere piuttosto scocciato: “fate qualcosa” diceva una mamma che, tutti i giorni, accompagnava i propri piccoli notando, troppo spesso, “facce strane”. I Carabinieri sanno bene che la sicurezza partecipata – annota il Capitano Domenico Candelli – deve prendere proprio spunto dai bisogni delle persone, che chiedono “una mano” ed anche questa volta non si sono fatti attendere. Un paio di militari si sono appostati dietro ad un edificio, dove ci sono uffici comunali e si sono ben mescolati fra la gente che li frequenta. Hanno visto arrivare il presunto pusher che si appoggiava ad un grosso palo della corrente. Dietro a quel palo riusciva a manovrare con qualcosa fra le mani e, inevitabilmente, scattava il controllo da parte della gazzella del radiomobile civitanovese. Perquisito,  gli sono stati rinvenuti una decina di grammi di hascisch suddiviso in dosi. Si tratta di un magrebino senza fissa dimora che, oltre alla denuncia alla magistratura, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, verrà anche proposto per l’applicazione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Civitanova.

Nel corso dell’anno 2013 i Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno avviato una decisa azione di contrasto allo spaccio di stupefacenti. Grazie alle chiamate che, quasi tutti i giorni, giungono alla centrale operativa dell’Arma civitanovese, molti cittadini denunciano e consentono l’attuazione di attività operative di successo. Si tratta di gente semplice, spesso si  madri stanche, ma anche preoccupate che il triste fenomeno della droga possa minacciare i propri figli. E se dal 1° gennaio 2013 sono stati già sequestrati dai Carabinieri della costa maceratese circa 5 chili di hascisc, 2 etti di cocaina e altrettanti di eroina, il merito di questi sequestri è anche di tutti i cittadini coscienziosi che hanno preferito denunciare al 112 (numero unico europeo delle emergenze) dei Carabinieri, piuttosto che far finta di niente. L’Arma, pertanto, riconosce alla cittadinanza quel “fiuto” giusto e, doverosamente, ringrazia quanti ogni giorno chiamano al centralino della Compagnia di Via Carnia.

Fra gli arresti di quest’anno 2013 da ricordare quello a Capodanno di un marocchino fermato all’Hotel House con oltre 4 chili di hascisc e cocaina, nonchè quello di un pakistano con 100 grammi di eroina un mese fa nel condominio River Village, e un nigeriano con tre etti di marjiuana a due passi da un centro di aggregazione giovanile della cittadini rivierasca. A Civitanova,  a Fontespina a ridosso di campi di calcio, era stata arrestata una nonna pusher, a due passi dal SERT e dalla fermata del bus degli studenti un pusher di eroina, lo stesso poi riarrestato in Via Verga pochi giorni fa, mentre a Civitanova Alta, nei giardini, un altro spacciatore  nascondeva la droga nei prati frequentati dai ragazzi di un vicino istituto di istruzione.

 

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Annunci