You are currently browsing the tag archive for the ‘MORROVALLE’ tag.

MONTECOSARO (MC): ARRESTO PER DROGA

MONTECOSARO–Nella nottata scorsa, i Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche, durante i servizi predisposti nei Comuni di Montecosaro e Morrovalle per il contrasto dei reati contro il patrimonio, hanno controllato due giovani, che per il loro atteggiamento hanno destato interesse. Il meticoloso controllo ha permesso di rinvenire della sostanza stupefacente. Le verifiche, estese anche presso le abitazioni dei due giovani hanno permesso di trovare e sequestrare circa 30 grammi di “Metamfetamina”, sei dosi di cocaina e materiale da taglio e confezionamento stupefacenti.

Un 21enne di Civitanova Marche è stato quindi tratto in arresto e condotto presso la propria abitazione, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, mentre la compagna è stata deferita in stato libertà, per aver concorso nel medesimo reato.

Annunci

 

MORROVALLE–Una nuova raffica di controlli  è scattata ieri sera (22 mag

MORROVALLE • CARABINIERI A PORTA ALVARO, INGRESSO DEL CENTRO STORICO

MORROVALLE • CARABINIERI A PORTA ALVARO, INGRESSO DEL CENTRO STORICO

gio 2014) nei territori di Morrovalle e Potenza Picena, investendo tutto il litorale maceratese, sotto il coordinamento della centrale operativa del 112 della Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche, guidata dal Capitano Domenico Candelli.

Sono state controllate tutte le persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari e, dalle verifiche attuate presso l’abitazione di una ventenne che doveva essere in casa in forza di provvedimento della magistratura dorica per furti, è emerso che si era indebitamente allontanata. Attivamente ricercata dai Carabinieri morrovallesi, è stata rintracciata in una strada della periferia cittadina. Riconosciuta, veniva fermata e tratta in arresto per il reato di evasione, quindi posta a disposizione della Procura della Repubblica di Macerata.

Durante i pattugliamenti svolti a Potenza Picena, invece, è stato individuato un cittadino albanese residente a Ferrara. Dai controlli riscontrati sui terminali, è emerso che lo stesso era rincorso da un ordine di carcerazione emesso dalla magistratura bolognese per reati di spaccio di droga. Una pena a tre anni e sette mesi da scontare per attività illecite in materie di stupefacenti, commesse nell’estate del 2012 nel capoluogo emiliano. L’uomo è stato pertanto sottoposto a sistema AFIS di identificazione, sulla base delle impronte, disponibile presso gli uffici del NORM della Compagnia di Civitanova e, al termine del foto segnalamento, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Camerino, a disposizione della magistratura petroniana.

 

 

MORROVALLE-0305FOTO©MILLEPAESI-LGMORROVALLE–Nulla di più seducente nella cultura cristiana della vicenda secolare dei cavalieri Templari. Da una ventina d’anni se ne occupano con frequenza crescente i media con trasmissioni specialistiche e con una filmografia a volte rocambolesca. Ponderosissima la letteratura e la saggistica sull’argomento. Ne viene alla percezione popolare che le gesta del valoroso ordine dei Templari, costituitosi per la difesa del Sepolcro di Cristo in Terra Santa contro i guerrieri mussulmani, galleggi tra elementi di storia verificabili e costruzioni mitiche di straordinario fascino. Una voce fuori dal coro è quella del docente universitario Roberto Lambertini.

Storiografo medievalista dell’ateneo maceratese, Lambertini sostiene che “da una consultazione appropriata delle fonti storiche, la parabola eroica dei Templari sia obiettivamente ricostruibile, risultando persino più intrigante nella dimensione della storia che in quella della leggenda. Oltretutto – spiega il professore – distinguerle accuratamente è assolutamente possibile. Se il filo narrativo della storiografia propone aspetti verificabili con certezza, altrettanto certo è persino datare il formarsi dei primi nuclei della tradizione leggendaria, che possiamo collocare nell’evo moderno”. Da questi studi rimane del tutto sfuggente la conoscenza relativa al Graal, il calice da cui bevve Gesù durante l’ultima cena. I Templari l’avrebbero protetto e nascosto forse anche in terra francese e l’epica, non solo del ciclo bretone, lo descrive foriero di pace e vita eterna: desiderio inappagato di Re Artù, di Parsifal e del Furher. Finito poi in questi anni nelle mani hollywoodiane dell’archeologo Indiana Jones. Intenso sino al duro conflitto dialettico, inoltre, il dibattito sulla Sacra Sindone: forse simulacro dell’immagine del Cristo morto nelle ore che hanno preceduto la Resurrezione. I Templari sarebbero coinvolti nel percorso storico della reliquia, oggi osservabile a Torino e oggetto di analisi della metodologia scientifica più evoluta, senza che un approdo sicuro di conoscenza si sia reso ancora possibile. Insomma dal professor Lambertini c’è da attendersi una dissertazione piena di spunti interessanti, con immagini altrettanto significative. La sezione morrovallese dell’Archeoclub d’Italia, presieduta da Nazarena Acquaroli Cerone ne è ben consapevole e per questo invita tutti venerdì 7 febbraio alle ore 21 nel Teatro comunale di Morrovalle (nella foto Millepaesi il Comune)

 

CIVITANOVA–Il Sindaco di Civitanova, Tommaso CORVATTA-TGR-21-12-2013-FOTO©MILLEPAESI-7708Claudio Corvatta, (nella foto, intervistato di recente dal Tgr Marche) ha  inviato una “lettera aperta” sulla nuova tassazione (Iuc) ai colleghi Sindaci del Circondario: Stefano Cardinali (Comune di Montecosaro), Carlo Carnevali (Comune di Montefano), Giuseppe Ripani (Comune di Montelupone), Mario Lattanzi (Comune di Monte San Giusto), Stefano Montemarani (Comune di Morrovalle), Rosalba Ubaldi (Comune di Porto Recanati), Sergio Paolucci (Comune di Potenza Picena), Francesco Fiordomo (Comune di Recanati). Di seguito il testo completo di tale lettera.

Carissimi colleghi,

presa coscienza della nuova tassazione Iuc comprensiva di casa e rifiuti, ed effettuate alcune simulazioni pratiche insieme al nostro settore bilancio, abbiamo compreso che per il 2014 i nostri concittadini subiranno una tassazione maggiore, essendo reintrodotta attraverso la Tasi una aliquota Imu ridotta al 2,5 per mille. Per gli altri immobili rimangono invece fissate le vecchie aliquote fino al 10,6 per mille”.

“A fronte di un più cospicuo esborso per i contribuenti, per le nostre amministrazioni comunali vi sarà una ulteriore decurtazione degli introiti, in quanto non ci verrà più riconosciuto l’equivalente del 4,5 per mille della prima casa, ma solo, al massimo, il 2,5, che dobbiamo prelevare direttamente dalle tasche dei nostri concittadini”.

“Tutto questo accade mentre il governo, attraverso diverse sue fonti, afferma ripetutamente che nel 2014 la tassazione sarà in diminuzione. A questo va aggiunto che la modalità di applicazione della Tari comporterà un ulteriore gravosissimo esborso per le attività produttive, un settore che vede molti piccoli e medi imprenditori a rischio di chiusura, come affermato anche recentemente da Diego Della Valle sul Sole 24 ore”.

“Ritengo personalmente, così come l’Anci, che tale situazione sia assolutamente inaccettabile e sono pronto ad azioni concrete per far sentire la voce di questa amministrazione comunale e dei miei concittadini fino a Roma. Per questa ragione ritengo opportuno organizzare un incontro, e mi rivolgo a voi colleghi dei comuni insistenti nello stesso ambito socio-territoriale, proponendo di vederci martedì prossimo, 21 gennaio, alle ore 18, per uno scambio di vedute sull’argomento e, se d’accordo, per concordare iniziative comune presso il governo centrale”.

“Confidando in un riscontro, saluto con viva cordialità”.

Il Sindaco Tommaso Claudio Corvatta

 

 

MONTECOSARO–L’associazione culturale “Gruppo folk

CLAUDIO SCOCCO CON IL GRUPPO FOLK JUNIOR NEL CORSO DI UNA ESIBIZIONE ESTIVA ALL'IPPODROMO MORI DI CIVITANOVA ALTA

CLAUDIO SCOCCO CON IL GRUPPO FOLK JUNIOR NEL CORSO DI UN’ ESIBIZIONE ESTIVA ALL’IPPODROMO MORI DI CIVITANOVA ALTA

Li matti de Montecò” inizierà – da venerdì 24 gennaio 2014, tutti i venerdì alle ore 21,30 – dei corsi gratuiti di danze folk per adulti e bambini, presso l’aula magna della Scuola Media del centro storico. Volantini per divulgare l’iniziativa sono stati recapitati anche nelle scuole di Montecosaro e Morrovalle. “Vogliamo promuovere gratuitamente il ricordo delle tradizioni e dei divertimenti antichi dei nostri nonni – ci ha detto Claudio Scocco, l’animatore del gruppo – per non dimenticarli e farli conoscere alle nuove generazioni. Si tratta di balli salutari e giocosi, arricchiti da musiche e coreografie sprizzanti gioia. Inoltre contro…la crisi abbiamo pensato al…tutto gratuito! Un’iniziativa che è tesa a valorizzare il nostro territorio e le tradizioni popolari dovrebbe essere un buon proposito per il nostro paese”. Il Gruppo folk di Montecosaro in questi ultimi anni si è guadagnato la crescente simpatia delle persone, per l’allegria che sempre porta alle feste popolari, partendo da quelle di Montecosaro, per passare a quelle di Civitanova (Carnevale e non solo) e della provincia di Macerata (festa della mietitura e dintorni).

Ricordiamo infine che “Li Matti de Montecò” sono stati chiamati più volte ad animare manifstazioni popolari Subbiano, in provincia di Arezzo, non sono mancate inoltre uscite nel Lazio e finanche in Spagna! Il papà di Claudio Scocco era appassionato di organetto e saltarello; in casa ha cercato di tramandare questa tradizione. Il testimone alal fine è stato raccolto ed ora il Gruppo è sempre più lanciato, tanto da aver inciso anche un Cd, con il quale documenta il cammino percorso sin qui.

 

MORROVALLE–Si è svolta oggi, sabato 11 gennaio 2014, alle ore 11, nel Teatro

GLI STUDENTI PREMIATI NEL TEATRO COMUNALE DI MORROVALLE

GLI STUDENTI PREMIATI NEL TEATRO COMUNALE DI MORROVALLE

Comunale di Morrovalle la cerimonia di consegna del premio per merito scolastico, intitolato alla memoria di “Bruno Menghini e Mila Molini”, rivolto agli studenti residenti nei Comuni di Morrovalle e Potenza Picena. Ai ragazzi è stato consegnato un attestato di riconoscimento, che dà loro diritto a un premio in denaro. Presenti il dott. Italo Fabrizio Menghini e il Prof. Franco Menghini, ideatori e promotori del premio, il sindaco di Morrovalle Stefano Montemarani e il sindaco di Potenza Picena Sergio Paolucci, i quali hanno ringraziato la famiglia Menghini per la lodevole iniziativa in favore dei giovani. Sono intervenuti, inoltre, il Prof. Claudio Mengoni, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Via Piave” di Morrovalle e il Prof. Francesco Forti, già dirigente scolastico dei due istituti comprensivi di Potenza Picena.

Anche per questa undicesima edizione sono stati messi a disposizione complessivamente 3.000 euro per gli studenti che si sono distinti nell’anno scolastico 2012-2013, a partire dalla scuola secondaria di primo grado sino ai corsi universitari.

Per il Comune di Morrovalle gli studenti premiati sono: Martina Piccolo (scuola secondaria di I grado), Michele Marrocchi (scuola secondaria di II grado, anni dal I al IV) e Martina Marcantoni (scuola secondaria di II grado, diplomati).

Per il Comune di Potenza Picena hanno vinto il premio: Anna Lavini (scuola secondaria di I grado), Naomi Di Chiara (scuola secondaria di II grado, anni dal I al IV), Sarah Harchich (scuola secondaria di II grado, diplomati) e Valentina Lapponi (università).

MORROVALLE–Confermato a Morrovalle il

PORTA ALVARO ALL'INGRESSO DELLO SPLENDIDO CENTRO STORICO DI MORROVALLE

PORTA ALVARO ALL’INGRESSO DELLO SPLENDIDO CENTRO STORICO DI MORROVALLE

trend della solidarietà. “Lo scorso 30 novembre 2013 il Banco Alimentare ha raccolto infatti 2.999 chilogrammi di prodotti da destinare alle persone e alle famiglie più bisognose – fa sapere Nicola Ruani, da molto tempo impegnato per il territorio comunale in questa iniziativa d’ispirazione cristiana. Negli ultimi tre anni, nonostante una crisi economica sempre più acuta, la generosità non ha conosciuto flessioni. Nel 2013 abbiamo registrato addirittura un incremento del 4% sull’anno precedente. Bisogna tuttavia rilevare che sono in aumento i nuclei familiari italiani fruitori di questo importante servizio. Il momento storico è certamente molto delicato. Non manca solo il cibo. Succede che ci siano problemi per il lavoro e per la casa. E allora la rassegnazione può vincere sulla speranza. La Colletta Alimentare però dimostra che la carità cristiana può superare tutte queste difficoltà”. Come negli anni scorsi, il successo della raccolta si deve al gesto di tanta gente che, facendo la spesa, ne destina una parte alla colletta.

Ma il buon esito è dovuto anche all’organizzazione messa in atto dai volontari e dai gestori dei supermercati morrovallesi – Simply, Sì con Te ed Eurospin – che hanno dato ancora una volta la piena disponibilità ad accogliere e sostenere questa azione di forte livello etico. Ricordiamo che il Banco Alimentare ha la sede nazionale a Milano e che Morrovalle fa riferimento alla sede periferica di Macerata. Da qui gli alimenti raccolti vengono indirizzati ai magazzini di San Benedetto e di Fano per lo stoccaggio e la distribuzione che, al 100%, si fa nel territorio delle Marche contando sulla collaborazione di Enti di solidarietà.

 

MORROVALLE–Posti autMORROVALLE-Parcheggioo nuovi in via Isonzo. Il Comune ha ultimato dei lavori per realizzare un piccolo parcheggio lungo la via, all’altezza di un slargo che potrà contenere una dozzina di posti. La realizzazione, in particolare, ha richiesto la predisposizione di una nuova massicciata sulla quale eseguire successivamente l’asfaltatura. Lo spazio è destinato a uso pubblico e per la preparazione sono stati impegnati 8 mila euro di fondi municipali.

MORROVALLE–Pronta in questi giorni per l’estate 2013, la nuova pubblicazione “Morrovalle-Guida Turistica/Guidebook” diffusa nel territorio comunale come segno di ospitale accoglienza ai visitatori della città. Messa a punto da Valentina Salvucci, questa guida rappresenta però anche un’opportunità per il cittadino residente di trasformarsi per qualche ora in turista, spalancando gli occhi su bellezze rese invisibili dallo sguardo quotidiano. L’agile guida, stampata in duemila copie, è in effetti “un’ideale compagnia” per una passeggiata interessante per Morrovalle. Ben strutturata per la rapida consultazione, la guida consiglia subito il percorso da fare col disegno di una mappa cittadina e l’indicazione dei luoghi nei quali soffermarsi. Nelle ultime pagine si possono trovare anche i posti dove gustare la gastronomia tipica morrovallese, godere la tranquillità delle strutture ricettive, fare “smart shopping” con l’artigianato locale e scegliere la manifestazione tradizionale cui assistere.

MORROVALLE–Fine settimana intenso a Morrovalle. Il calendario dell’animazione cittadina offre manifestazioni sportive, gastronomia e musica esposizioni d’auto.

In località Cunicchio la Parrocchia San Bartolomeo organizza la 3ª Sagra degli Arrosticini, che si articola nelle tre giornate di oggi venerdì 26, domani sabato 27 e domenica 28 luglio.

Oggi venerdì si apre alle ore 21 con una Gara di Briscola a premi e cena finale a base di penne all’arrabbiata e patate fritte. La sera seguente, dalle ore 19, oltre agli stand gastronomici ci sarà la musica di “Elisa e gli amici della notte”. Conclusione domenica con apertura alle ore 10 per l’esposizione di macchine d’epoca organizzata dal Club Campe. Musica e ballo con i superpremiati professionisti del gruppo “Fashion Gia.Man.Dance”.

Domenica 28, dalle ore 15, è in programma il Raduno Fiat 500. Per i partecipanti l’appuntamento è previsto in Piazza Matteotti. Le auto saranno esposte in un’area riservata del Pincio. La manifestazione è curata dall’Associazione Club 500 Morrovalle.

Da domenica 28 luglio 2013 si giocano le partite del Torneo di Basket. Le gare avranno termine il 4 agosto e saranno disputate negli spazi della Casa del Fanciullo. 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Annunci