You are currently browsing the tag archive for the ‘MARCIA’ tag.

Il club marchigiano conquista il Campionato italiano di società maschile di marcia. Assegnati anche i titoli nazionali master nel 43° Trofeo Serafino Orlini

GROTTAMMARE–Vittoria marchigiana nel Campionato italiano di società di marcia. La terza e decisiva prova della rassegna tricolore, sulle strade di Grottammare (AP), ha decretato il trionfo dell’Atletica Recanati che conferma il primo posto nella classifica finale maschile: non solo nella categoria seniores-promesse, ma anche nella combinata. Protagonisti dell’impresa i quattro atleti biancoverdi guidati da Alessandro Maltoni (Atl. Recanati), di Castelfidardo, bronzo tricolore under 23 in questa stagione e primo sul traguardo di Grottammare con il primato personale di 1h29:58 nel giorno del suo 21° compleanno. Poi l’altra promessa Michele Antonelli, terzo e autore a sua volta del personal best con 1h31:00, mentre Federico Boldrini è sesto in 1h45:46. Tutti allenati dal tecnico Diego Cacchiarelli, mentre il risultato di squadra si completa con l’ottavo posto di Afrim Memolla in 1h49:01. E’ la prima volta che un club marchigiano conquista un titolo italiano a squadre di marcia, per la soddisfazione di Gildo Cocchi, presidente dell’Atletica Recanati, e di Andrea Carpineti, vicepresidente della società leopardiana che dichiara: “Abbiamo creduto fin dall’inizio in questo progetto e ringraziamo gli atleti, il tecnico che li ha condotti a questi risultati e le società con cui l’abbiamo condiviso, Atletica Castelfidardo Criminesi e Nuova Podistica Loreto, per aver realizzato un sogno”. Quest’anno l’Atletica Recanati ha ottenuto anche un prestigioso piazzamento nel Campionato italiano di società di corsa, con la terza posizione finale al termine delle quattro prove.ATLETICA-Grottammare2014-14-OTTOBRE-

Tornando alle gare di Grottammare, nella manifestazione organizzata dal Centro Marcia Solestà di Ascoli Piceno, secondo posto maschile per Lorenzo Dessi (Fiamme Gialle) in 1h30:32. Al femminile, successo della 21enne Elena Poli (Atl. Brescia 1950) che porta a termine i 20 chilometri in 1h46:17 seguita da Nicoletta Dell’Aquila (Enterprise Sport & Service/1h50:15) e Gladys Moretti (Atl. Bergamo 1959 Creberg/1h50:56). Non finiscono la gara, tra gli altri, Marco Amati (Enterprise Sport & Service) e Anna Clemente (Fiamme Gialle) in una mattinata di bel tempo con il caldo a farsi sentire soprattutto nelle fasi conclusive. In azione sulla stessa distanza gli juniores: vittoria dei due campioni italiani in carica Gregorio Angelini (Alteratletica Locorotondo) in 1h34:35 e Nicole Colombi (Atl. Brescia 1950), prima con il tempo di 1h43:32 che vale il record personale. Alle loro spalle, tra gli uomini il sardo Andrea Agrusti (I Guerrieri del Pavone/1h34:55) e Massimiliano Cortinovis (Us Scanzorosciate/1h36:22), mentre al femminile Marta Stach (Ana Atl. Feltre/1h47:54) e Sara Vitiello (Self Atl. Montanari & Gruzza/1h56:14). Nelle classifiche di società, chiudono in testa Atletica Recanati (seniores-promesse e combinata uomini), Atl. Brescia 1950 (seniores-promesse e combinata donne), Amatori Atl. Acquaviva (juniores uomini) e Alto Lazio (juniores donne).

Il 43° Trofeo Serafino Orlini premia quindi l’Atletica Brescia 1950, su Atletica Recanati e Alteratletica Locorotondo, invece le Fiamme Gialle Simoni si aggiudicano il 9° Trofeo Simona Orlini dedicato alle categorie giovanili, nei confronti di Atl. Sangiorgese R. Rocchetti e Tethys Chieti. Sugli 8 chilometri degli allievi, primo posto di Mattia Iorillo (Libertas Amatori Benevento/39:25) davanti a Marco Morotti (Atl. Riccardi Milano/41:02), invece l’allieva Annalisa Russo (Pol. Astro 2000 Benevento/31:50) dopo 6 chilometri si lascia alle spalle Molly Jade Davey (Self Atl. Montanari & Gruzza/33:34). Nelle gare per i cadetti, successo nei 6 chilometri del campano Matteo Gallo (Libertas SS Salvatore Baronissi) in 28:20 che precede il bronzo tricolore su pista Davide Marchesi (Pol. Villese), secondo con 29:13, mentre la prova dei 4 chilometri cadette vede l’affermazione della pugliese Alessandra Lentini (Atl. Don Milani) in 21:04 su Federica Piro (Tethys Chieti), 21:55. Tra le ragazze, vittoria di Ludovica Ruzzetta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) sui 2 chilometri in 10:36, invece al maschile prevale Nicolò D’Alanno (Nuova Atl. Lanciano/10:40). Altri risultati. Allieve (6 km): 4. Maria Elisa Cerretani (Tam) 35:24; 5. Giorgia Moriconi (Tam) 36:09. Cadetti (6 km): 7° Alessio Costantini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 32:52; 8° Cristian Prioteasa (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 35:00. Cadette: 8. Giulia Miconi (Atl. Avis Macerata) 23:29; 10. Claudia Angellotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 24:02.

Di fronte a buona cornice di pubblico, molte le autorità che hanno seguito la manifestazione a cominciare da Enrico Piergallini, sindaco di Grottammare, con Manolo Olivieri, consigliere delegato allo sport del Comune di Grottammare, e Lorenzo Rossi, assessore comunale alle attività produttive e politiche giovanili. Presenti inoltre Roberto Frinolli, consigliere nazionale Fidal, e Giuseppe Scorzoso, presidente del Comitato regionale Fidal Marche, con Fabio Sturani, presidente Coni Marche, e Armando De Vincentis, delegato provinciale Coni Ascoli Piceno, senza dimenticare gli organizzatori del Centro Marcia Solestà capitanati da Vincenzo Ferretti, mentre la Fondazione Simona Orlini Onlus era rappresentata dalla presidente Elisabetta Alessandrini e dalla famiglia Orlini.

CAMPIONI ITALIANI MASTER 20 KM MARCIA
Uomini. SM35: Gennaro De Lello (Atl. Grosseto Banca della Maremma) 1h56:36; SM40: Luigi Paulini (Kronos Roma Quattro) 1h49:14; SM45: Roberto Defendenti (Us Scanzorosciate) 1h37:45; SM50: Andrea Naso (Atl. Lonato-Lem Italia) 1h48:06; SM55: Gabriele Caldarelli (Atl. Firenze Marathon) 1h52:25; SM60: Learco Monti (Gs Amleto Monti) 2h14:48; SM65: Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana) 1h57:09; SM70: Franco Messina (Kronos Quattro Roma) 2h20:56.
Donne. SF40: Raffaella Manfrè (Atl. Lonato-Lem Italia) 1h59:31; SF45: Adriana Paraninfo (Atl. Fossano ’75) 2h09:01; SF50: Mariagrazia Cogoli (Atl. Brescia 1950) 2h03:22: SF55: Giuseppina Comba (Atl. Fossano ’75) 2h08:59.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4729/Index.htm

Annunci
Noemi Stella e Gregorio Angelini conquistano i titoli italiani nel 42° Trofeo Serafino OrliniGROTTAMMARE–Anche quest’anno la marNOEMI STELLA-jesol189cia ha emesso i suoi ultimi verdetti a Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, con i Campionati italiani allievi della 10 chilometri su strada. Doppietta pugliese sul circuito cittadino nella località marchigiana in riva all’Adriatico: tra le donne prevale Noemi Stella (Atl. Don Milani), medaglia di bronzo ai Mondiali under 18, che chiude la prova nel tempo di 49:28 e al maschile si ripete Gregorio Angelini (Alteratletica Locorotondo), già vincitore nella scorsa stagione, questa volta primo sul traguardo in 45:36. 

Entrambi confermano in modo netto il successo ottenuto due settimane fa, nella rassegna tricolore sulla pista di Jesolo. In campo femminile sale sul secondo gradino del podio Eleonora Dominici (Atl. Valmontone), l’altra azzurra della manifestazione iridata, che con 52:42 riesce a precedere Caterina Bertazzo (Fiamme Oro Padova), terza in 52:51.

La gara degli allievi vede invece di nuovo piazzato GiuseGREGORIO ANGELINI-jesol136ppe Inglese (Amatori Atl. Acquaviva), argento con il crono di 46:47 davanti a Matteo Bersani (Cus Torino), 47:51. Per l’organizzazione del Centro Marcia Solestà di Ascoli Piceno, disputate inoltre le sfide assolute sulla 20 chilometri, valide come tappa finale dei Societari e per l’assegnazione dei titoli italiani individuali master.

Nella gara maschile, tre juniores al comando: affermazione in 1h31:04 di Vito Minei (Atl. Don Milani), argento agli Europei under 20 di Rieti, seguito da Marco Amati (1h31:55) e Francesco Fortunato (1h32:59), ambedue dell’Enterprise Sport & Service. Una junior pugliese vince anche nella 20 km donne, con Anna Clemente (Fiamme Gialle) prima in 1h45:24 nei confronti di Ilaria Galli (Atl. Firenze Marathon), 1h46:59, e terza posizione alla junior Sara Scipioni (Atl. Brescia 1950), 1h49:19. 

Di scena poi la seconda e conclusiva prova del Trofeo nazionale cadetti di marcia, con le vittorie di Nicolas Fanelli (Atl. Amatori Cisternino) sui 6 km in 27:43, e di Anthea Mirabello (Fiamme Gialle Simoni), 20:15 sui 4 chilometri, mentre in entrambe le classifiche finali (cadetti e cadette) svettano le Fiamme Gialle Simoni. Il 42° Trofeo Serafino Orlini premia quindi i campani dell’Enterprise Sport & Service, invece l’Atletica Grosseto Banca della Maremma si aggiudica l’8° Trofeo Simona Orlini.

Per le Marche, ottimo terzo posto di Giacomo Brandi (Atl. Fabriano) sulla 6 km cadetti in 28:35. Nella 20 chilometri sesto lo junior Michele Antonelli (Nuova Podistica Loreto) in 1h35:21, nona posizione della promessa Alessandro Maltoni (Atl. Castelfidardo Criminesi) in 1h38:45. Tra gli allievi, decimo Elio Orazi (Atl. Avis Macerata) in 50:54 sulla 10 chilometri. Nei Campionati italiani master, argento tricolore per Leonardo Pazzani (Atl. Senigallia) nella categoria MM70 con 2h29:38. Altri risultati. Cadette (4 km): 8. Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata) 22:13; 9. Elisabetta Bray (Atl. Avis Macerata) 22:16; 16. Claudia Angellotti (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 23:42; 20. Maria Sofia Matteucci (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 24:02; 28. Chiara Baglioni (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 26:41. Cadetti (6 km): 16° Cristian Prioteasa (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 37:22.

In una mattinata di bel tempo, di fronte a buona cornice di pubblico, molte le autorità che hanno seguito la manifestazione a cominciare da Enrico Piergallini, sindaco di Grottammare, con Manolo Olivieri, consigliere delegato allo sport del Comune di Grottammare, e da Piero Celani, presidente della Provincia di Ascoli Piceno. Presenti inoltre Roberto Frinolli, consigliere nazionale Fidal, e Giuseppe Scorzoso, presidente del Comitato regionale Fidal Marche, con Fabio Sturani, presidente Coni Marche, e Francesco Silvestri, delegato provinciale Fidal Ascoli Piceno, insieme a Armando De Vincentis, delegato provinciale Coni Ascoli Piceno, senza dimenticare gli organizzatori del Centro Marcia Solestà capitanati da Vincenzo Ferretti e dal presidente Vittorio Ferretti, mentre la Fondazione Simona Orlini Onlus era rappresentata dalla presidente Elisabetta Alessandrini.

CAMPIONI ITALIANI MASTER

Uomini. MM40: Luigi Paulini (As Kronos Roma Quattro) 1h52:38; MM45: Roberto Defendenti (Us Scanzorosciate) 1h34:03; MM50: Marco Duccoli (Us Scanzorosciate) 1h50:33; MM55: Pierino Tamburini (Atl. Imola Sacmi Avis) 2h01:32; MM60: Alberto Pio (Atl. Vercelli 78) 1h59:52; MM65: Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana Rovereto) 1h57:23; MM70: Franco Messina (As Kronos Roma Quattro) 2h18:51; MM75: Vincenzo Menafro (Atl. Malnate) 2h34:12; MM80: Alfredo Tonnini (Podisti Maratona di Roma) 2h49:53.
Donne. MF45: Roberta Mombelli (Atl. Lonato-Lem Italia) 2h02:21; MF50: Mariagrazia Cogoli (Atl. Brescia 1950) 1h59:01; MF55: Assunta Gnoni (Gr. Pod. A 13 Alba Taurisano) 2h15:42.

 
 

Domenica gare giovanili su strada a Porto San Giorgio e San Severino Marche, invece sabato il Campionato Cinque Cerchi fa tappa a Castelfidardo

PORTO SAN GIORGIO–Domenica 2 giugno 2013 si celebra la Giornata Nazionale dello Sport, e le Marche dell’atleticaCastelfidardo_2011 rispondono presente con una serie di iniziative dedicate ai giovani. Nella mattinata di domenica, a Porto San Giorgio (FM), andrà in scena una manifestazione di corsa e marcia su strada presso il lungomare Gramsci centro. A partire dalle ore 10.00, il programma prevede gare sui 60 e 1000 metri di corsa, staffetta e la marcia sulla distanza dei 2000 metri, per le categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16). La rassegna, organizzata dall’Atletica Sangiorgese Tecnolift Renato Rocchetti in collaborazione con l’assessorato allo sport del Comune di Porto San Giorgio, è valida come Coppa Idropompe. Sempre domenica, ma nel pomeriggio, si svolgerà a San Severino Marche (MC) l’evento di promozione sportiva “Il Comune più veloce della provincia di Macerata”. In piazza del Popolo, dalle ore 16.30, si sfideranno le rappresentative comunali sulla distanza dei 50 metri di corsa, disputando prima le batterie e poi la finale, con i partecipanti suddivisi in quattro gruppi per fasce di età, dai 10 ai 13 anni. La manifestazione è promossa dall’assessorato allo sport della Provincia di Macerata, in collaborazione con il Comune di San Severino Marche e con la delegazione provinciale Fidal Macerata.
Ma il week-end propone diversi altri appuntamenti di rilievo. Sabato 1° giugno torna l’atletica giovanile su pista (nella foto) a Castelfidardo (AN) con la seconda prova del Campionato regionale di società “Cinque Cerchi” per la categoria ragazzi: oltre all’aspetto tecnico simboleggiato dalle tre tipologie di gare (corse, salti, lanci), ci sono da tenere in considerazione anche i valori dell’impegno e del fair play. Il cartellone di sabato pomeriggio allo stadio Mancini, con la regia dell’Atletica Castelfidardo Criminesi, viene arricchito dalle gare riservate alle categorie esordienti (under 12). Per il miglior club fra i ragazzi è in palio il Trofeo Roberto Criminesi (fondatore della società organizzatrice), mentre i migliori risultati tecnici saranno premiati con i trofei intitolati a Christian Natalini (maschile) e a Gianfranco Foglia (femminile). Invece domenica 2 giugno si corre l’undicesima edizione della Stracassero, gara su strada di 12 chilometri aCastelraimondo (MC) valida per il Grand Prix regionale master e organizzata dal Gp Avis Castelraimondo.
Non finisce qui, perché in ambito nazionale si svolgono due rassegne tricolori. Sabato 1° giugno a Molfetta (BA), nel Campionato italiano assoluto sui 20 km di marcia, sarà in gara Federico Boldrini (Atl. Recanati). Tra sabato e domenica a Busto Arsizio (VA), per il Campionato italiano juniores e promesse di prove multiple, nel decathlon juniores parteciperanno l’osimano Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche) e il compagno di club Sasha Tirabassi, atleta di Corridonia, con Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) impegnata nell’eptathlon promesse.

IN TV – Una sintesi della manifestazione “Il Comune più veloce della provincia di Macerata” andrà in onda su TVRS Marche (canale 111 del digitale terrestre) martedì 4 giugno alle ore 21.00, con replica mercoledì 5 giugno alle ore 18.00. Nella rubrica tv “Starting block” sarà trasmessa la Stracassero di Castelraimondo, giovedì 6 giugno alle ore 21.30 su TVRS (canale 11).

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Annunci