You are currently browsing the tag archive for the ‘GUARDIA COSTIERA’ tag.

CIVITANOVA–“A SCUOLA DI MARE…”: incontri con gli studenti per parlare di sicurezza. La Guardia Costiera di Civitanova Marche, nell’ambito della campa

??????????????

Il Tenente di Vascello Grottoli parla ai ragazzi della Scuola Media Mestica nella sede dell’Ufficio Marittimo

gna di sensibilizzazione alla sicurezza in mare promossa, a livello nazionale, dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, ha organizzato una serie di incontri con gli studenti delle Scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della Provincia di Macerata per favorire la conoscenza dei principi di educazione civica marittima. Il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova Marche Tenente di Vascello Michele Grottoli ha incontrato circa cento ragazzi dell’Istituto Secondario di 1° Grado “Enrico Mestica” di Civitanova Marche ai quali, nell’aula magna, ha illustrato i comportamenti corretti da assumere nella balneazione, nella pratica degli sport acquatici e per la tutela dell’ambiente marino. L’iniziativa assume grande importanza per prevenire situazioni di pericolo ed incidenti che, purtroppo, le cronache, a volte, raccontano. Infatti, la “lezione di mare” si è aperta con il ricordo del ragazzo recentemente scomparso nelle acque di Civitanova Marche. Il progetto “a scuola di mare…”, patrocinato dalla Prefettura e dalla Provincia di Macerata, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, prevede incontri di informazione e dibattito con gli studenti, e si pone come obiettivo la diffusione tra gli “utenti del mare” della conoscenza delle norme, scritte e non scritte, per una fruizione del mare in piena sicurezza e nel rispetto dell’ambiente, e si rivolge ai giovani quali destinatari ed al tempo stesso preziosi divulgatori di questa cultura verso gli utenti di tutte le altre età. Nelle prossime settimane avranno luogo altri incontri in diversi istituti della Provincia di Macerata. 

Annunci

CIVITANOVA–Anche in questo week-end sono stati effettuati i controlli da parteCIRCOMARE-BOLLINO BLU-2400-LG degli uomini e delle donne della Guardia Costiera di Civitanova Marche e Porto Recanati nell’ormai consolidata operazione “Mare Sicuro”, che vede impegnato il personale militare in mare ed a terra. Durante i controlli  sono state poste in essere molteplici operazioni che hanno portato ad elevare n. 3 illeciti amministrativi per violazioni in materia di diporto ed ordinanza balneare, per un ammontare totale di € 1.376,00.

In questo fine settimana è stata continuata anche la campagna proposta dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera denominata “BOLLINO BLU’ E NON CI PENSI PIU’”, che prevede –  come ha sottolineato il Tenente di Vascello (CP) Lorenzo Masci – la consegna di un adesivo ai diportisti più diligenti, in modo che gli stessi possano esporlo sulla propria imbarcazione, al fine di non ricevere ulteriori controlli ai documenti e alle dotazioni di sicurezza di bordo da parte delle autorità preposte. In quest’ultimo fine settimana sono stati consegnati n. 3 bollini blù.

PESARONella mattinata odierna (21 maggio 2013) il porto di Pesaro ha ricevuto la gradita visita di circa 60 alunni provenienti da alcuni istituti delle scuole primarie di Pesaro, nell’ambito del progetto  Azzurro d’Amare (finalizzato alla riscoperta del pesce azzurro per apprezzarne le sue molteplici qualità), realizzato dal Comune di Pesaro e finanziato dalla Regione Marche con la attiva partecipazione della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro.PS-AZZURRO D'AMARE-1733-LEGG

Ai giovani studenti, nel corso di una lezione tenuta dagli stessi pescatori e dagli operatori commerciali del settore, congiuntamente al veterinario del Servizio ASUR di Pesaro, svoltasi nei pressi delle bancarelle adibite alla vendita del prodotto ittico nella banchina di Calata Caio Duilio, sono stati illustrati vari contenuti inerenti la vita del mare, le qualità nutritive del prodotto ittico, il riconoscimento e la conservazione del medesimo, nonché gli aspetti igienico-sanitari concernenti le risorse alieutiche.

Il personale della Capitaneria di Porto, inoltre, ha spiegato ai ragazzi il sistema dei controlli sulla filiera della pesca e le modalità di tracciabilità del prodotto ittico.

Successivamente il personale militare della Guardia Costiera, imbarcato sulle unità navali, ha mostrato ai giovani “allievi” come è strutturata una motovedetta, effettuando una vera e propria visita guidata sui mezzi nautici, nonché una spiegazione sui compiti istituzionali propri della Guardia Costiera sull’intero territorio nazionale. 

Si ricorda che gli uffici della Guardia Costiera di Pesaro sono sempre aperti, ai grandi ed ai più piccoli, per qualsivoglia chiarimento in merito alle attività che si svolgono in mare ed alla nuova ordinanza di sicurezza balneare n°11/2012, emanata in data 03.05.2012, recentemente aggiornata in alcuni suoi punti e sempre consultabile sul sito web http://www.pesaro.guardiacostiera.it. 

Si coglie l’occasione, infine, per ricordare all’utenza il numero blu 1530 per le emergenze in mare, che rappresenta un mezzo di collegamento messo a disposizione dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, che permette tramite un telefono fisso o cellulare un contatto diretto con la Guardia Costiera dislocata lungo i circa 8000 Km di costa nazionale. 

 

FANO-PERGOLA-SCUOLA BINOTTIFANO–UN GRUPPO DI ALUNNI DELLE SCUOLE ELEMENTARI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “G. BINOTTI” DI PERGOLA, ACCOMPAGNATI DAL SINDACO DOTT. FRANCESCO BALDELLI, DAL VICE SINDACO, DOTT.SSA MARTA ORADEI, E DALLA DOTT.SSA SIMONA MENSA’, DIRIGENTE DELL’ISTITUTO – HANNO PASSATO UNA GIORNATA CON LA GUARDIA COSTIERA DI FANO, IN COMPAGNIA DEI MILITARI GUIDATI DAL COMANDANTE TENENTE DI VASCELLO, MARIO ESPOSITO MONTEFUSCO.

GLI ALUNNI DELLA SCUOLA “G.BINOTTI” DI PERGOLA HANNO PARTECIPATO ALL’INIZIATIVA DELL’UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO DI FANO, CHE HA PORTATO GLI ALUNNI A “TOCCARE CON MANO” LA VITA DEL PORTO, DALLE DIVERSE TIPOLOGIE DI ATTIVITA’ DI PESCA ALLE STRUTTURE PORTUALI, PASSANDO PER IL MONDO DELLA NAUTICA DA DIPORTO, CON UNA VISITA AD UN CANTIERE NAVALE PRESENTE IN PORTO.

INOLTRE GLI ALUNNI, GRAZIE AL PERSONALE DELLA DIPENDENTE MOTOVEDETTA CP 535, HANNO PROVATO L’EMOZIONE DI “CONDURRE” UN’UNITÀ NAVALE, SALENDO A BORDO E VISIONANDO TUTTA LA STRUMENTAZIONE DI CUI È DOTATA L’UNITÀ CP 535, IMPARANDO IL SIGNIFICATO DEI DATI CHE APPAIONO SUI MONITOR ED ACQUISENDO LE NOZIONI DI BASE DELLA NAUTICA, OLTRE CHE LE PIÙ OPPORTUNE PRECAUZIONI CHE BISOGNA ADOTTARE QUANDO SI SALE A BORDO DI UN’IMBARCAZIONE E SI AFFRONTA UNA NAVIGAZIONE. TUTTI HANNO COSI’ POTUTO CONOSCERE MEGLIO I VARI COMPITI SVOLTI DALLA GUARDIA COSTIERA, SOPRATTUTTO QUELLO DELLA SICUREZZA E DELLA SALVAGUARDIA DELLA VITA UMANA IN MARE. GLI ALUNNI SONO APPARSI MOLTO INTERESSATI DAI MEZZI DELLA GUARDIA COSTIERA, SUBISSANDO DI…DOMANDE L’EQUIPAGGIO, CHE HA CERCATO DI SODDISFARE LE LORO CURIOSITA’.

SUCCESSIVAMENTE I PICCOLI ALLIEVI SONO STATI OSPITI DELL’ASSOCIAZIONE “IL RIDOSSO DI FANO, CHE NELL’OCCASIONE HA APERTO LE PORTE DELLA SUA SEDE PER ILLUSTRARE E FAR CONOSCERE AI RAGAZZI LE TRADIZIONI MARINARESCHE FANESI.

L’EVENTO HA INCONTRATO UN’ INDISCUSSA APPROVAZIONE DA PARTE DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA, COINVOLTA PROPRIO GRAZIE ALLA SUA VALENZA SOCIO-EDUCATIVA TANT’È CHE, LA GUARDIA COSTIERA – CONFERMA IL COMANDANTE MONTEFUSCO – CONTINUA A RICEVERE RICHIESTE DI INCONTRI DA PARTE DI ALTRE SCUOLE.

UNA GIORNATA PASSATA CON I MARINAI DELLA CAPITANERIA DI PORTO CHE TUTTI I GIORNI SALVAGUARDANO E CONTROLLANO IL NOSTRO MARE ADRIATICO, CHE CONTRASSEGNA LA VITA DELLA NOSTRA GENTE MARCHIGIANA LUNGO IL LITORALE, DA SAN BENEDETTO DEL TRONTO A GABICCE.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Annunci