You are currently browsing the tag archive for the ‘Fermo Forum’ tag.

Le ‘Tecnologie didattiche’ tra i temi protagonisti al Mondo dell’Infanzia 2014. Le nuove tecnologie protagoniste anche di un workshop per docenti

FERMOConto alla rovescia per l’edizione 2014 del Mondo dell’Infanzia, in programma sabato 15 e domenica 16 novembre al Fermo Forum (Contrada Girola, Fermo). Mai come quest’anno sono numerose le tematichFERMO-FORUM-1937-LGe analizzate ed i workshop dedicati al mondo degli insegnanti, degli educatori, e dei tanti professionisti che ogni giorno si trovano a seguire i più piccoli nel loro percorso formativo.

Con il termine “Tecnologie Didattiche” s’intende non solo lo studio dei mezzi che possono essere usati per la didattica, ma anche un corpus di teorie, di modelli, di metodologie, di sistemi e di strumenti per realizzare ambienti che facilitano l’apprendimento. Un tema quanto mai interessante che sarà approfondito dalla dottoressa Lucia Iacopini, pedagogista clinica, specializzata in psicopatologia dell’apprendimento, all’interno del convegno di presentazione del tema di questa edizione 2014 ‘La Curiosità’, in programma sabato pomeriggio al Fermo Forum. Un approfondimento voluto dalla Eugeni Tecnologie, che ha confermato il suo impegno anche per passare dalla teoria alla pratica. Al termine del convegno infatti, è previsto il workshop per docenti dal titolo “Riorganizzare gli spazi e gli strumenti per l’apprendimento”. Anche in questo caso a seguire il workshop sarà la dottoressa Lucia Iacopini, membro del consiglio direttivo dell’Associazione Italiana Dislessia fino al 2013, presidente del comitato tecnico scientifico per la legge regionale sui DSA, come esperta di didattica e Preside del Liceo scientifico paritario Leonardo Da Vinci Fermo.

Gli ambienti di apprendimento si arricchiscono di una nuova dimensione sociale, grazie all’uso del Web e chi apprende non è più isolato, ma ha la possibilità di diventare parte di una comunità di apprendimento costituita da altri studenti, ma anche dai suoi docenti, con cui condivide interessi, obiettivi e finalità. In questo contesto, lo studente può operare con strumenti diversi, personalizzare il suo ambiente di studio. Il digitale gioca un ruolo importante nella didattica inclusiva, perché utilizza strumenti che rendono l’apprendimento accessibile a tutti gli studenti, anche coloro che in una didattica tradizionale o frontale possono presentare difficoltà come gli studenti con BES o DSA. Grazie alle nuove tecnologie applicate alla didattica lo studente è in condizione di utilizzare linguaggi e ambienti di studio vicini alla propria esperienza quotidiana rendendo continua l’efficacia dell’esperienza di apprendimento, anche oltre l’aula di scuola.

Annunci

FERMO FORUM-3962

FERMO–Il Centro Studi Erasmo da Rotterdam si prepara per una primavera ricca di iniziative. Il primo appuntamento, in ordine cronologico, si terrà il prossimo sabato 20 aprile 2013, alle ore 16.30, presso la sala convegni del “Fermo Forum” con la cerimonia di premiazione del concorso per le scuole dedicato all’invecchiamento attivo ed alla solidarietà tra generazioni. “Un tema di grande attualità – spiega il presidente regionale del centro Erasmo Saturnino Di Ruscio – i tragici fatti di Civitanova Marche hanno acceso i riflettori su un fenomeno che sta ormai scomparendo. Non c’è più infatti quella forma di solidarietà tra le persone che ha sempre garantito la tenuta sociale di una comunità. Occorre pertanto ripartire proprio recuperando il rapporto tra le varie generazioni educando i più giovani a questi valori”. Diverse sono state le scuole da fuori provincia che hanno preso parte al concorso (Recanati, Corridonia e l’ISC di Force in provincia di Ascoli Piceno). Lavori interessanti che stanno impegnando a fondo la commissione coordinata da Lidia Ercoli e presieduta da Don Mario Ferracuti. “Fermo Forum” che ospiterà, sempre nel pomeriggio di sabato 20 aprile, l’esposizione dei lavori realizzati dagli studenti delle varie scuole. Concorso che si concluderà il sabato successivo, 27 aprile, alle ore 16.30, con una festa e la consegna dei premi alla scuole materne ed elementari presso il centro commerciale Il Girasole a Campiglione. Sono invitati tutti i partecipanti al concorso ed anche le altre classi degli istituti che hanno aderito. Il centro commerciale offrirà, inoltre, una merenda e piccoli doni per tutti. Un calendario d’iniziative che è ancora ricco. Dopo il successo dell’ultimo incontro dedicato all’analisi dei sette vizi capitali con il professor Francesco Donadio, che ha affrontato quello della Gola, il ciclo di appuntamenti prosegue venerdì 26 aprile alle ore 18.00 al David Palace Hotel di Porto San Giorgio con la psicologa Liuva Capezzani, che affronterà il tema della Lussuria. Anche in questo caso l’evento ha ottenuto il patrocinio dell’Ordine dei Medici e di quello degli Avvocati. C’è molta attesa anche per l’appuntamento dedicato al peccato dell’Invidia, in programma il 3 o 4 maggio (la data è in fase di definizione) che vedrà la partecipazione straordinaria di Bohm Winfried professore emerito di educazione e formazione presso l’Università di Wurzburg.Una figura di altissimo livello internazionale – spiega il presidente nazionale del Centro Studi Erasmo Don Mario Ferracuti – colgo l’occasione inoltre per annunciare quello che sarà il tema che verrà affrontato a partire dal prossimo autunno: i dieci comandamenti analizzata da un punto di vista laico. Un grande argomento che vedrà protagonisti illustri ospiti”.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Annunci