You are currently browsing the tag archive for the ‘ELISA PALMIERI’ tag.

Assunta Legnante vince la gara del peso, la promessa ascolana Joel Enrico Giorgi si migliora nel giavellotto
 
ASCOLI PICENO–Si rinnova la tradizione dell’AscolGiorgii Meeting, riunione nazionale organizzata dal Centro Marcia Solestà nel capoluogo piceno. E anche quest’anno, al campo scuola Mauro Bracciolani, i migliori risultati arrivano dai lanci: nel getto del peso femminile vince la campionessa paralimpica Assunta Legnante (Enterprise Sport & Service) con 16.43. La 35enne campana, ma ormai residente da tempo ad Ascoli Piceno, è tornata a gareggiare l’anno scorso dopo la perdita della vista, conquistando l’oro a Londra per riprendere il filo di una carriera di primo piano, culminata con il successo agli Europei indoor del 2007. Nel meeting per lei anche un 33.41 nel disco (ottavo posto assoluto), mentre il secondo posto nel peso va alla riminese Julaika Nicoletti (Forestale) con 16.25. Sulla pedana del disco, successo alla reatina Valentina Aniballi (Esercito) che ottiene una miglior misura di 56.14 davanti alla promessa Valentina D’Urzo (Atl. Studentesca CaRiRi), 49.33, e la toscana Elisa Palmieri (Esercito) si aggiudica il martello con 61.46. Al maschile, si mette in grande evidenza l’atleta di casa Joel Enrico Giorgi (nella foto) che riesce a migliorare il record personale per due volte: 59.12 al secondo turno e poi 59.82 nel quarto. La promessa dell’Asa Ascoli Piceno, classe 1993, incrementa così di oltre un metro il suo precedente limite realizzato ai recenti Tricolori di Rieti, dove si era piazzato quarto con 58.78, e precede lo junior Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata), 54.29. Nel disco si impone Marco Zitelli (Aeronautica) con 54.28 davanti all’ascolano Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro), 51.94, invece nel martello prevale il carabiniere Massimo Marussi con 62.77. Da segnalare poi il progresso nel lungo dello junior osimano Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche) che salta 6.74. In pista, sui 100 metri femminili, sprint vincente nella finale di Ilaria Giretti (Sport Atl. Fermo) che in 12”36 precede l’allieva sangiorgese Annalisa Torquati (Tam), 12”48 dopo il 12”44 della batteria. Ad arricchire il programma anche diverse gare del settore promozionale, per le categorie ragazzi e cadetti, con l’affermazione nei 1000 metri under 16 del puglieseVincenzo Grieco (Free Runners Terlizzi) in 2’40”90, sui marchigiani Simone Barontini(Sef Stamura Ancona), 2’43”48, e Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata), 2’44”70, entrambi al personal best; anche la cadetta Debora Baldinelli (Atl. Osimo) ritocca il suo miglior risultato nei 1000 metri con 3’06”18, alle spalle della pugliese Melania Barulli (Atl. Don Milani), 2’57”26. Nel giavellotto cadetti, 53.91 per Simone Comini (Asa Ascoli Piceno). Assegnati quindi i consueti trofei alle migliori società in base alla classifica a punti: tra le donne la Tecno Adriatletica Marche conquista il 24° Memorial Iannetti, nei confronti di Sport Atl. Fermo e Atl. Libertas Città di Castello, in campo maschile la 20ª Coppa Sant’Emidio premia gli abruzzesi della Nuova Atletica Lanciano, su Asa Ascoli Piceno e Aden Exprivia Molfetta.
 
RISULTATI (Ascoli Piceno, 13 luglio)
Maschili. 100 (vento -0.1): Gabriele Giudetti (Aden Exprivia Molfetta) 10”72; 3. Francesco Botti (Asa Ascoli Piceno) 11”40; 400: Alessandro Gaetani (Bruni Vomano) 49”14; 3. Leonardo Zucchini (Atl. Civitanova) 50”14; 3000: Daniele Caruso (Club Atl. Potenza) 8’25”70; lungo: Alessandro Altamura (Aden Exprivia Molfetta) 6.88 (0.0); 2. Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche) 6.74 (0.0); peso: Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata) 12.64; disco: Marco Zitelli (Aeronautica) 54.28; 2. Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) 51.94; martello: Massimo Marussi (Carabinieri) 62.77; giavellotto: Joel Enrico Giorgi (Asa Ascoli Piceno) 59.82; 2. Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata) 54.29.
Femminili. 100 (0.0): Ilaria Giretti (Sport Atl. Fermo) 12”36; 2. Annalisa Torquati (Tam) 12”48 (batt. 12”44); 1500: Silvia Scarpetta (Enterprise Sport & Service) 4’52”43; lungo: Betti Sgariglia (Sport Atl. Fermo) 5.31 (0.0); triplo: Sarah Selleroli (Olimpia Atl. Nettuno) 11.06 (+0.8); 2. Prisca Iommi (Tam) 10.41 (+1.7); peso: Assunta Legnante (Enterprise Sport & Service) 16.43; 2. Julaika Nicoletti (Forestale) 16.25; disco: Valentina Aniballi (Esercito) 56.14; 2. Valentina D’Urzo (Atl. Studentesca CaRiRi) 49.33; 3. Stefania Strumillo (Atl. 2005) 47.44; martello: Elisa Palmieri (Esercito) 61.46; 4×100: Atl. Fiamma Giovinazzo 55”38.
Cadetti. 80 (0.0): Alessandro Papagni (Aden Exprivia Molfetta) 9”61; 3. Lucian Chiriac (Sport Atl. Fermo) 9”81; 1000: Vincenzo Grieco (Free Runners Terlizzi) 2’40”90; 2. Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) 2’43”48; 3. Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata) 2’44”70; lungo: Leonardo Antonini (Atl. Libertas Città di Castello) 5.86 (0.0); 3. Fabio Santarelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 5.77 (0.0); giavellotto: Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) 53.91.
Cadette. 80 (0.0): Claudia Semplici (Atl. Recanati) 10”52; 2. Chiara Pasquali (Atl. Castelfidardo Criminesi) 10”85; 1000: Melania Barulli (Atl. Don Milani) 2’57”26; Debora Baldinelli (Atl. Osimo) 3’06”18; lungo: Michela Di Ferdinando (Ecologica G Giulianova) 4.75 (0.0).
Ragazzi. 60: Giulio Melozzi (Atl. Gran Sasso) 8”19.
Ragazze. 60: Chiara Diomedi (Sport Atl. Fermo) 8”85.

Annunci

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Annunci