You are currently browsing the tag archive for the ‘DR. CESARE BARTOLUCCI’ tag.

Grido di allarme del Presidente della Croce Verde, la maggiore Associazione civitanoveseBartolucci: “La Bcc di Civitanova è da sempre vicina alla nostra città. Assurdo che la “governance” si sposti altrove, come ipotizzato dalla riforma”. • L’appello a tutte le realtà territoriali ed alle Istituzioni: Facciamoci sentire, in difesa della nostra Banca!”

CIVITANOVA–“Come Socio della Banca e come Presidente della Croce Verde di Civitanova sono davvero arrabbiato per quanto disposto dal decreto legge approvato ieri. Non è possibile una riforma del genere che depaupera il nostro territorio dell’unica Banca realmente nostra, locale e che da sempre è vicina alla nostra gente”. Lo ha affermato il Presidente della Croce Verde di Civitanova Dr. Cesare Bartolucci.

E’ assurdo pensare che, in un periodo di grandi difficoltà economiche come quello che noi tutti stiamo attraversando – ha proseguito Bartolucci – il territorio possa perdere un punto di riferimento come la Banca della nostra città. La Bcc di Civitanova è da sempre vicina alla nostra città. Assurdo che la “governance” si sposti altrove, come ipotizzato dalla riforma. Sarebbe un colpo duro, durissimo che verrebbe inferto ad un territorio già estremamente colpito non solo dalla crisi globale ma da quanto accaduto all’altro Istituto di credito del territorio ed alle ripercussioni che ha avuto sui risparmiatori”.

Ancora una volta, scelte miopi, dettate da esigenze che vanno ben oltre la salvaguardia degli interessi dei valori del territorio – sostiene il Dr. Bartolucci – rischiano di doversi appiattire ai voleri del re. Ancora una volta una realtà virtuosa, che ha sempre operato correttamente e che ha sempre sostenuto lo sviluppo delle nostre realtà economiche rischia di scomparire in un anonimo calderone ben lontano dalle esigenze del territorio”.

Nella attuale contingenza è quanto mai fondamentale sapere che i nostri risparmi vengano gestiti in modo oculato e che vengano rimessi in circolo per il sostegno del nostro territorio, delle nostre famiglie, dei nostri giovani, delle nostre imprese e delle nostre Associazioni”.

Quello tra Croce Verde e Bcc cittadina è un connubio storico. “Da sempre la Banca ci è stata vicino e ci ha sostenuto – continua Bartolucci, tra l’altro uno dei primissimi Soci della Banca – dai tempi in cui mio padre era presidente della Croce verde ed avevamo le sedi una di fronte all’altra. Tanti ricordi, fatti di collaborazione, profonda stima reciproca con i vari uomini che hanno guidato la Banca in passato ed oggi”.

Proprio recentemente la Bcc di Civitanova Marche e Montecosaro ha donato 15 mila euro alla Croce verde civitanovese. “Una somma di denaro – ricorda Bartolucci – con la quale la Banca ci ha consentito di ottemperare a scadenze improrogabili relative al pagamento di discrete somme contributive. Quella somma è stata la più recente di una lunghissima sequenza di interventi che la Banca ha fatto a sostegno di un’associazione come la nostra che è preziosa e di fondamentale importanza non solo per Civitanova, ma per l’intero territorio limitrofo, a cui la popolazione è profondamente legata da un rapporto di grande affetto”.

Con la più recente donazione – aggiunge Bartolucci – abbiamo avuto l’ennesima conferma che per la Bcc di Civitanova l’utile non è solo economico e che solidarietà e sociale sono parole sempre presenti nel vocabolario di questa Banca”.

Non vorrei che questo mio appello finisca qui. Sarebbe fondamentale – ha concluso il Dr. Cesare Bartolucci – che tutte le realtà territoriali, associazioni e Istituzioni, si facciano sentire, in difesa della nostra Banca!”.

 

Annunci

 

Il fondo della BCC di Civitanova Marche e Montecosaro continua una decennale tradizione di vicinanza della Banca all’Associazione di volontariato. Il presidente della Croce Verde Cesare Bartolucci: “Dopo quattro anni difficilissimi torniamo in piazza per una festa. La festa più bella che ci sia per un’Associazione di volontariato: quella di inaugurare una nuova ambulanza ricevuta in dono”

CIVITANOVA–Centododici anni di storia, questa mattina, in Piazza XX Settembre, per la cerimonia di donazione di una nuova ambulanza da pate della Bcc.BCC-15-6-2014-P1010424-applausi-leggera

Tanto è longeva la Croce Verde civitanovese. Pagine di storia sintetizzate, nella piazza cittadina, dalla presenza sia della ristrutturata lettiga a cavalli del 1902, che della nuovissima e moderna auto ambulanza, appena donata dal Trust per la vita “Carla Pepi”, fondo a scopo solidaristico della BCC di Civitanova Marche e Montecosaro.

Dopo quattro anni difficilissimi – ha detto il Presidente della Croce Verde, Dr. Cesare Bartolucci, nel corso della toccante cerimonia – siamo tornati in piazza per una festa. La festa più bella che ci sia per un’associazione di volontariato: quella di retta all’inaugurazione una nuova ambulanza ricevuta in dono”.

I 112 anni – ha continuato Bartolucci – in cui la Croce Verde ha rappresentato per i cittadini volontari una “cassaforte di emozioni e di sentimenti”. 112 anni in cui si è lavorato per la gente, con la gente, tra la gente, grazie alla gente di Civitanova che ha voluto che la Croce Verde arrivasse fino ad oggi”.BCC- 15-GIUGNO-2014-CESARE-P1010409-Bartolucci-volontari-leggera

La Croce Verde e la nostra Banca – ha detto a sua volta Sandro Palombini, Presidente della BCC di Civitanova Marche e Montecosaro – hanno insieme scritto pagine di storia di Civitanova, l’una a fianco all’altra. Come Banca del territorio non potremmo non essere vicini a una realtà importante e bella come la vostra”.

Siamo noi a ringraziare voi – ha detto il Direttore Generale della BCC di Civitanova Marche e Montecosaro, Giampiero Colacito, rivolgendosi ai dirigenti, militi e volontari della Croce Verde – per lo splendido e prezioso lavoro che conducete quotidianamente”.

Presente alla cerimonia anche il Sindaco di Civitanova, Dr. Tommaso Claudio Corvatta, autorità militari e tanti volontari e militi della Croce Verde cittadina. Per la BCC era presente anche l’amministratore Guido Celaschi, egli stesso volontario della Croce Verde.BCC-AMBUL-ALI-P1010422-gruppoleggera

Molto suggestivo il taglio del nastro della nuova ambulanza, con il “saluto” del nuovo mezzo eseguito a più riprese attraverso il suono dei clacson.

Al termine della cerimonia, i mezzi della Croce Verde presenti in Piazza si sono spostati in corteo, a sirene spiegate, per le vie di Civitanova Marche e poi nella Città Alta.

Il primo della lunga serie di mezzi donati negli anni dalla BCC di Civitanova Marche e Montecosaro, allora Cassa Rurale ed Artigiana, risale al 18 settembre 1979, quando la Croce Verde aveva la propria sede in Via Adua. Anche allora la cerimonia si tenne in Piazza XX settembre.

La nuova ambulanza è esattamente una Volkswagen modello T5 a trazione integrale, turbodiesel di 2000 cc. di cilindrata, con 140 cavalli di potenza. E’ dotata di sospensioni di tipo pneumatico, per garantire il massimo confort. L’allestimento ad ambulanza è stato realizzato dalla carrozzeria Ambitalia di Albinea, in provincia di Reggio Emilia, secondo precise indicazioni dei militi della Croce Verde. E’ un mezzo classificato nella categoria AALS, quella del “soccorso avanzato”, idoneo pertanto alle emergenze, anche con medico ed infermiere a bordo.BCC-AMBUL-P1010415-camici-leggera

Grazie alle particolari sospensioni verrà utilizzata anche per servizi sulle lunghe distanze. Il mezzo in questione si avvale anche di un lettore dvd, per distrarre e magari allietare i pazienti più piccoli. La nuova ambulanza è dotata anche di una speciale poltrona per cardiopatici.

BCC-PROVA AMBULANZA-15-6-2014-P1010411-interno-ambulanza-leggera

 

CIVITANOVA–Dopo l’incontro con gli Ufficiali Comandanti di tutteANC-BARTOLUCCI SPIEGA-_6454 le caserme di Civitanova Marche della settimana scorsa, l’Associazione Nazionale Carabinieri (ANC), Bersaglieri e Ufficiali, ha incontrato questa settimana il neo Presidente della Croce Verde di Civitanova Marche, Dr. Cesare Bartolucci (nella foto di Ciro Lazzarini). Ospitato nella sala di rappresentanza della sede di Via Fontanella, il Dr. Bartolucci con passione ed entusiasmo ha “raccontato” in sintesi la storia della Croce Verde con particolari interessanti ed inediti, che hanno trovato conferma nella memoria storica di alcuni carabinieri in congedo presenti. 

Nel corso dell’incontro si è parlato anche di possibili collaborazioni con le associazioni d’Arma e di come opera oggi la Croce Verde nel campo del pronto intervento. 

La serata è poi proseguita con la parte professionale del Dr. Bartolucci, che ha illustrato ai presenti l’interessante evoluzione dell’ecografia dalla sua nascita ad oggi: sono per esempio disponibili mini/ecografi nelle ambulanze per permettere di avere risposte rapide già nella fase dell’emergenza. Al termine un brindisi alla Croce Verde ed un ringraziamento sincero al Presidente Cesare Bartolucci da parte del Presidente della locale Associazione Nazionale Carabinieri, Roberto Ciccola, il quale ha donato la litografia della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei Carabinieri e la foto che lo ritrae il 02 agosto 2008 a Civitanova Alta, in occasione del concerto di gala con la Fanfara Crabanieri di Roma, diretta dal civitanovese M.llo Danilo Di Silvestro.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930