You are currently browsing the tag archive for the ‘CORSO UMBERTO’ tag.

CIVITANOVA–Spaccio di eroina in pieno centro a Civitanova Marche. Ma questa volta con uCC-eroina marsigliesena tecnica davvero singolare, bizzarra: una vera e propria “caccia al tesoro” tra fioriere e cestini che addobbano il centralissimo Corso Umberto I e i vicoli pedonali adiacenti. Droga “appizzata” preventivamente in punti ben precisi, seminata e sparsa qua e la. E, dopo aver riscosso il compenso della dose dai tossicodipendenti incrociati in centro, venivano fornite le indicazioni per rintracciare il “pezzo” acquistato. Se volevano la droga, dovevano stare a questa sorta di gioco ideato perché si sentiva furbo e, evidentemente, di difficile individuazione. E persino il soprannome che si era dato “il marsigliese”, aveva contribuito a creare un alone di mistero. Niente  numeri di telefono, ma solo contatti “face to face”, lo rendevano difficilmente individuabile.

Ma tutto questo non è bastato a sfuggire alle orecchie dei Carabinieri di Quartiere di Civitanova Marche, che hanno riversato i “rumours” catturati in centro ai colleghi del nucleo operativo della Compagnia, che hanno cominciato ad attuare servizi di osservazione ad hoc.

Il “marsigliese” è un clandestino mai incappato in controlli, di cui avevano una soltanto descrizione sommaria. I carabinieri in borghese, quando pensavano di averlo individuato, hanno iniziato ieri sera a seguirlo  beccandolo proprio durante la “semina” propedeutica allo spaccio. Luoghi prescelti: dapprima una fioriera vicino al semaforo del Comune, poi i giardini di Piazza XX settembre e, mentre si dirigeva in  Vicolo Marte, lo hanno accerchiato e bloccato. In tasca il quantitativo per una quindicina di dosi di eroina, confezionate col fiocco. Individuato persino il domicilio, di fortuna, dove il soggetto in questione alloggiava e dove è stata trovata un’altra po’ di sostanza e bilancini di precisione.

Clandestino, 35 anni, l’uomo bloccato parlava francese, non oriundo della costa azzurra, ma del Marocco. È stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga, a disposizione della Procura della Repubblica di Macerata, condotto alla Casa circondariale di Ancona.

Finora il 2013 è stato contrassegnato da un’intensa attività antidroga, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche,  lungo la costa maceratese. Sequestrati in cinque mesi circa 5,5 kili di stupefacenti  a spacciatori che, troppo spesso, gironzolavano in luoghi frequentati da ragazzi e istituti di istruzione.

 

Annunci

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Annunci