You are currently browsing the tag archive for the ‘CIRCOLO ACLI MACERATA’ tag.

MACERATA–Organizzato dal Circolo Acli Centro Sociale “Santa Maria delle Vergini” di Macerata si è svolto il 24 maggio 2013 un incontro sul tema: “Partirono tempo fa. Pagine di storia di nostri emigranti”. Hanno introdotto l’incontro Marco Moroni, responsabile del Centro Studi delle Acli Marche, e Toto Fusari, appassionato ricercatore di storie di emigranti maceratesi. Il fenomeno dell’emigrazione – ha detto Moroni – ha segnato profondamente la storia della nostra regione. Nelle Marche il fenomeno migratorio è iniziato con ritardo, ma dalla fine dell’Ottocento il flusso è diventato così imponente da superare in termini relativi, in relazione cioè al numero degli abitanti, la media nazionale. Dobbiamo “fare memoria” della nostra esperienza migratoria, che in cento anni ha coinvolto circa mezzo milione di marchigiani. È questo lo scopo del Museo dell’emigrazione marchigiana che la Regione sta allestendo a Recanati. Le Acli, che in tanti Paesi del mondo continuano a organizzare e tutelare i lavoratori italiani all’estero, stanno contribuendo attivamente alla realizzazione del Museo: hanno raccolto storie e con iniziative nelle scuole e nei Circoli, come nel caso di Macerata, contribuiscono a diffondere l’idea che salvaguardare la memoria ci aiuta ad affrontare con più consapevolezza i problemi di oggi.

 Dopo l’intervento di Moroni, ha preso la parola Toto Fusari, infaticabile collaboratore delle Acli nel Progetto “Storie di vita di emigranti marchigiani”. Fusari ha ripercorso alcune delle storie più significative, che le Acli delle Marche hanno raccolto in una pubblicazione dal titolo Cento anni di emigrazione marchigiana. Sono stati così coinvolti molti dei testimoni che, presenti in sala, avevano contribuito alla stesura delle schede relative a loro parenti o amici: guidati da Fusari, hanno parlato di coloro che sono partiti nel secondo dopoguerra per andare a lavorare nelle miniere del Belgio e soprattutto dei tantissimi maceratesi emigrati in Argentina. Tanti nomi, tanti ricordi, tanta nostalgia, ma anche tanta consapevolezza dei problemi. Come in altri incontri sullo stesso tema, l’incontro svoltosi a Macerata ha dimostrato l’importanza di simili iniziative: riflettere sull’emigrazione italiana non è soltanto un necessario esercizio di memoria, ma è anche un aiuto ad affrontare la difficile realtà di oggi.

Annunci

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Annunci