You are currently browsing the tag archive for the ‘CAPITANERIA DI PORTO’ tag.

PESARO–Nella mattinata odierna personale dell’INPS, INAIL e Ispettorato del Lavoro  coadiuvati dal personalePS-28-6-2013-foto stampa militare appartenente alla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro, hanno effettuato dei controlli a bordo delle unità da pesca stazionanti nel porto di Pesaro, finalizzati alla verifica della regolare assunzione del personale imbarcato e di quello  impiegato a terra, operante in qualità di addetti alla pulizia delle reti, nonché agli addetti alla vendita del prodotto ittico presso le bancarelle site in Calata Caio Duilio.

Nel complesso, durante l’operazione di polizia marittima durata circa 3 ore, finalizzata al contrasto del lavoro nero, sono stati sottoposti a controllo complessivamente n° 6 (sei) unità da pesca e n° 30 (trenta) operatori.

 L’attività, ultimata in banchina, proseguirà nei prossimi giorni presso gli Uffici degli Enti preposti, allorquando gli operatori “segnalati“ si dovranno recare presso gli Uffici di settore e presentare la documentazione richiesta al fine di evitare le sanzioni previste.

Tale attività, rientrante nell’ambito dell’operazione “lavoro sicuro”, verrà svolta con regolarità anche nei prossimo mesi. 

Si coglie, infine, l’occasione per ricordare a tutti gli utenti del mare il Numero Blu 1530, messo a disposizione dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, mediante il quale si fornisce un servizio completamente gratuito, attivo 24 ore su 24 per segnalare le emergenze e richiedere aiuto in mare.

PESARONella mattinata odierna (21 maggio 2013) il porto di Pesaro ha ricevuto la gradita visita di circa 60 alunni provenienti da alcuni istituti delle scuole primarie di Pesaro, nell’ambito del progetto  Azzurro d’Amare (finalizzato alla riscoperta del pesce azzurro per apprezzarne le sue molteplici qualità), realizzato dal Comune di Pesaro e finanziato dalla Regione Marche con la attiva partecipazione della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro.PS-AZZURRO D'AMARE-1733-LEGG

Ai giovani studenti, nel corso di una lezione tenuta dagli stessi pescatori e dagli operatori commerciali del settore, congiuntamente al veterinario del Servizio ASUR di Pesaro, svoltasi nei pressi delle bancarelle adibite alla vendita del prodotto ittico nella banchina di Calata Caio Duilio, sono stati illustrati vari contenuti inerenti la vita del mare, le qualità nutritive del prodotto ittico, il riconoscimento e la conservazione del medesimo, nonché gli aspetti igienico-sanitari concernenti le risorse alieutiche.

Il personale della Capitaneria di Porto, inoltre, ha spiegato ai ragazzi il sistema dei controlli sulla filiera della pesca e le modalità di tracciabilità del prodotto ittico.

Successivamente il personale militare della Guardia Costiera, imbarcato sulle unità navali, ha mostrato ai giovani “allievi” come è strutturata una motovedetta, effettuando una vera e propria visita guidata sui mezzi nautici, nonché una spiegazione sui compiti istituzionali propri della Guardia Costiera sull’intero territorio nazionale. 

Si ricorda che gli uffici della Guardia Costiera di Pesaro sono sempre aperti, ai grandi ed ai più piccoli, per qualsivoglia chiarimento in merito alle attività che si svolgono in mare ed alla nuova ordinanza di sicurezza balneare n°11/2012, emanata in data 03.05.2012, recentemente aggiornata in alcuni suoi punti e sempre consultabile sul sito web http://www.pesaro.guardiacostiera.it. 

Si coglie l’occasione, infine, per ricordare all’utenza il numero blu 1530 per le emergenze in mare, che rappresenta un mezzo di collegamento messo a disposizione dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, che permette tramite un telefono fisso o cellulare un contatto diretto con la Guardia Costiera dislocata lungo i circa 8000 Km di costa nazionale. 

 

Incontro tra la Giunta regionale e la Giunta comunale di San Benedetto del Tronto. Firmato il protocollo d’intesa per l’approvazione definitiva del nuovo Piano regolatore del porto.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– “Un momento di grande soddisfazione per questo territorio”. È  stato oggi il commento del sindaco di San Benedetto del Tronto, Giovanni Gaspari, a margine della firma del “nuovo protocollo d’intesa” per l’aggiornamento del Piano regolatore del porto (Prp), avvenuta oggi nell’ambito dell’incontro istituzionale tra la Giunta regionale e quella comunale cittadina. Il rinnovo del protocollo si rende necessario per arrivare all’approvazione definita del Prp da parte della Giunta regionale. Confermata l’intesa tra Regione, Comune e Capitaneria e ripartite le rispettive competenze amministrative. Sono previste anche la costituzione di un Tavolo istituzionale e di un Gruppo tecnico. Il documento è stato siglato dal Presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca; dal sindaco Gaspari; dal Comandante della Capitaneria di porto di San Benedetto, Michele Castaldo. Il Piano regionale dei porti prevede, per quello di San Benedetto del Tronto, l’aggiornamento delle previsioni urbanistiche. Regione, Comune e Capitaneria avevano stipulato un protocollo biennale, giunta a scadenza, per conseguire l’obiettivo. La Capitaneria di porto ha adottato il Prp nel mese di settembre 2011, trasmettendolo poi al Ministero delle Infrastrutture per il parere del Consiglio superiore dei lavori pubblici, rilasciato nel mese scorso.

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
febbraio: 2020
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829