You are currently browsing the tag archive for the ‘B-CHEM GOLDEN PLAST’ tag.

 «Volevo questa maglia con tutte le mie forze. Il feeling coi tifosi sarà decisivo»

 

PORTO POTENZA–Doppio matrimonio per l’opposto Federico Moretti. ProprioMoretti-volley pp nel giorno in cui il fortissimo attaccante fermano è convolato a nozze con la sua fidanzata (sabato 22 giugno 2013), il Volley Potentino annuncia in via ufficiale l’accordo con il giocatore proveniente dalla Tonazzo Padova per la prossima stagione agonistica. Sarà lui a raccogliere la pesante eredità del veterano in uscita Fabio Muzio. Un arrivo di assoluto prestigio per quello che l’atleta marchigiano ha saputo far vedere negli ultimi anni in piazze importanti della serie A.

Nato a Fermo nel 1983, l’ultimo arrivato al PalaPrincipi sfoggia la ragguardevole altezza di 204 cm e pesa 97 kg. Cresciuto nella Videx Grottazzolina e salito alla ribalta del volley nazionale per la sua efficacia come terminale offensivo, il neo biancazzurro si è rivelato nel tempo un autentico trascinatore. Dote che ha già dimostrato a pochi chilometri di distanza nell’esaltante biennio con la casacca della Pallavolo Loreto. Reduce dalla recente finale playoff nelle file di Padova, Moretti ha disputato anche tre stagioni in A1 con Cagliari, Latina e Taranto. Suggestiva la reunion con il tecnico Gianluca Graziosi, che lo ha già allenato nella stagione 2008/2009 a Castelfidardo, annata conclusa con la retrocessione, ma che ha consacrato l’attaccante come uno dei giocatori più prolifici della regular season. Tra i match più emozionanti fin qui disputati, Moretti blinda nel cassetto dei ricordi un incontro con la maglia della nazionale B azzurra contro Cuba. Già laureato in Scienze economiche e manageriali, a un passo dalla laurea in Scienze politiche internazionali e dell’amministrazione, il talentuoso fermano si professa molto ottimista e non nasconde le sue armi segrete per caricarsi nelle partite importanti: il feeling con il palazzetto e i propri sostenitori. Chiave importante per una società come il Volley Potentino che vuole richiamare alle partite un numero sempre maggiore di tifosi.

Dichiarazione di Federico Moretti: «E’ un trasferimento fortemente voluto. Desideravo tornare nella mia regione indossando la maglia del Volley Potentino. Parecchi anni fa, quando Potenza Picena militava in B2, il dg Carlo Muzi fu il primo a elogiare le mie qualità di giovane emergente. Approdare in biancazzurro era nel mio destino. Conosco tutti i dirigenti e so di ritrovare un grande tecnico come Gianluca Graziosi. Ho voglia di fare bene e vincere divertendomi. Spero di raggiungere subito un’ottima intesa con i tifosi perché per me è importante sentire il loro calore e ripagarli con prestazioni ad alta intensità agonistica».

 2013-2014 A2 B-Chem Golden Plast

2012-2013

A2

Tonazzo Padova  

2011-2012

A2

Energy Resources Carilo Loreto  

2010-2011

A2

Energy Resources Carilo Loreto  

2009-2010

A1

Prisma Taranto  

2008-2009

A2

La Nef Castelfidardo  

2007-2008

A1

Andreoli Latina  

2006-2007

B1

Pall. Falchi Ugento (LE)  

2005-2006

A1

Tiscali Cagliari  

2004-2005

A2

Videx Royal Pat Grottazzolina  

2003-2004

B1

Cibers Castelfidardo  

2002-2003

A2

Videx Royal Pat Grottazzolina  

2001-2002

A2

Videx Da.Mi. Grottazzolina  

2000-2001

A2

Videx Da.Mi. Grottazzolina  

1999-2000

Giov.

Videx Grottazzolina  

*********************************************************************************** 

 Si separano le strade dell’opposto Fabio Muzio e della B-Chem Golden Plast. Si chiude un ciclo esaltante culminato con l’approdo tra i cadetti e la salvezza in serie A2. La grande famiglia del Volley Potentino ringrazia il fuoriclasse campano per le gioie regalate e per i traguardi raggiunti a braccetto augurandogli infine i migliori auguri per il suo futuro professionale.

 

 

La B-Chem Golden Plast riconferma in banda il veterano reduce da un grave infortunio

PORTO POTENZA–Una persSONY DSConalità travolgente e tanta voglia di riscatto dopo l’intervento chirurgico e il lungo stop che lo hanno tenuto fermo ai box per quasi tutta la regular season. Lo schiacciatore toscano Enrico Zampetti prenota la terza stagione in biancazzurro. L’atleta nato a Castiglion Fiorentino in provincia di Arezzo, classe 1980 per 197 centimetri, tra i grandi protagonisti della storica promozione in A2, vuole rifarsi dopo il brutto infortunio patito nel 2012 al PalaSassi di Matera alla terza giornata di andata. La permanenza al PalaPrincipi dell’attaccante appassionato di pittura è un bel colpo per la B-Chem Golden Plast visto che lo schiacciatore di banda conosce bene l’ambiente, è in possesso di ottime doti atletiche e con il suo carisma può rivelarsi il collante numero uno per il gruppo in fase di definizione. Tra i giocatori più amati dalla tifoseria potentina per la sua generosità in campo, Zampetti durante lo scorso campionato ha sempre sostenuto i propri compagni rimanendo sempre vicino alla squadra fin dai primissimi giorni dopo l’intervento al crociato. Nel curriculum chilometrico del veterano dalla stoccata micidiale figurano un Trofeo delle Regioni conquistato con la sua Toscana e ben cinque salti di categoria all’attivo, ma Zampetti non è ancora sazio e vuole incorniciare una bella stagione in A2 a Potenza Picena. Per il futuro si vedrà, ma una cosa è certa, lo schiacciatore biancazzurro ha già in tasca un cartellino da allenatore di primo grado giovanile. Per quest’anno l’atleta che più di ogni altro incarna l’anima del Volley Potentino lotterà per la salvezza sul rettangolo di gioco carpendo di tanto in tanto i segreti del mestiere da coach Graziosi.????????

Dichiarazioni di Enrico Zampetti dopo il rinnovo: «Ho raggiunto un accordo con la società e ne sono entusiasta. Qui a Potenza Picena conosco benissimo l’ambiente, mi sento stimato e responsabilizzato. So che posso fare bene. Ho un conto in sospeso con la serie A2 in biancazzurro dopo l’infortunio nel match con Matera. Ormai la lunga pausa e l’intervento chirurgico sono alle spalle. La riabilitazione è andata a gonfie vele e sono in fase di rifinitura. Ho già affrontato persino dei test sul campo da beach volley e ho ancora parecchio tempo a disposizione per presentarmi alla prima di campionato con una forma fisica ottimale».

 Palmares: 1 trofeo delle Regioni con la Toscana

 Enrico Zampetti S – 197cm,  classe ’80 – Nato a Castiglion Fiorentino (Arezzo)

 13/14 Volley Potentino A2

12/13 Volley Potentino A2

11/12 Volley Potentino B1

09/11 Cortona Volley B1

08/09 Pall. Città di Castello A2

05/08 Pall. Città di Castello B1Zampetti-ENRICO

04/05 Pall. Sardegna Uta B2

03/04 igo Genova volley B1

02/03 Alimenti Sardi Cagliari A2

01/02 Perugia Volley A2

00/01 Volley Castiglione B1

99/00 Volley Arezzo B1

98/99 Pall. Brenta Fiesso B2

97/98 Petrarca Padova C

 

L’Altotevere si impone in tre set ed evita l’ultimo posto alla Junior League • Sir Safety Perugia – Altotevere San Giustino 0-3 (16-25, 18-25, 17-25)

 

PORTO POTENZA PICENA–Il PalaPrincipi di Porto Potenza Picena si congeda dalla Del MontePPP-18-5-2013-miglior giocatore San Giustino Matteo Segoni premiato da ad lega volley massimo righi e da presidente volley potentino giuseppe massera Junior League Trofeo Massimo Serenelli con il confronto tra le squadre ultime classificate nei rispettivi gironi. Nella finale per il quinto e sesto posto San Giustino si aggiudica il derby umbro contro Perugia con il massimo scarto e il minimo sforzo. In avvio di primo gara la formazione under 20 di San Giustino dimostra subito una maggiore potenza fisica rispetto ai giovanissimi del coach Giannini, un po’ titubanti anche dai 9 metri (4-8). L’Altotevere marcia a vele spiegate con la serie in battuta di Santilli e i due ace consecutivi che valgono il +10 (5-15). Il successivo parziale di cinque a zero della Sir Safety rimette tutto in discussione (10-15). Alla distanza, però, la maggior efficacia degli uomini di Romanò, sostituito da Sartoretti in panchina per l’occasione, ristabilisce il divario con Segoni che si concede una schiacciata da big per il 16-25. Nel secondo set in campo torna l’equilibrio, ma dopo il muro punto di Segoni i perugini devono ancora rincorrere gli avversari (7-9). Un mix di potenza e tecnica il colpo di Sartoretti junior per il +3 di San Giustino (10-13). Il sestetto di Giannini si riporta sotto e sfiora l’aggancio (15-16), ma la troppa frenesia tradisce Perugia che perde terreno e capitola 18-25 per un’infrazione. Ottimo inizio della Sir Safety nel terzo set (7-4), ma non c’è nemmeno il tempo di esultare che Sartoretti jr. impatta (7-7). Il numero 1 dell’Altotevere si ripete e mostra belle giocate come la chiusura per il 10-16. Match in discesa per il sestetto di San Giustino che chiude i conti con l’ace di Segoni (17-25) e lascia l’ultimo posto del torneo a Perugia, formazione che, pur non avendo vinto nemmeno un set nell’arco della competizione, ha fatto vedere giocate interessanti e ha enormi prospettive di crescita vista la giovanissima età degli atleti. A fine gara l’amministratore delegato della Lega Volley Massimo Righi, il vicepresidente provinciale della Fipav Claudio Filippi, il presidente della B-Chem Golden Plast Giuseppe Massera e il dg biancazzurro Carlo Muzi hanno premiato i sestetti con le medaglie Del Monte per poi consegnare le targhe ai migliori giocatori delle rispettive compagini, ovvero Matteo Segoni per San Giustino e Fabio Cricco per Perugia. Un lungo applauso per la prima volta del PalaPrincipi come sede ospitante della manifestazione. Il torneo proseguirà nel pomeriggio a Loreto con le semifinali.

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
agosto: 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31