In programma nei prossimi quattro sabati di ottobre

FERMO-Fotografie, libri, documentari, dibattiti, concerti, convivi. Saranno tanti gli “strumenti” con cui l’Associazione Terre di San Ruffino racconterà il rapporto fra i giovani ed i vecchi (e non anziani, come sottolinea il Presidente Eros Scarafoni).Solchi_presentazione

A conclusione di un progetto annuale che ha coinvolto circa 50 persone over 65 anni di Fermo e della Media Valle del Tenna (Montegiorgio, Belmonte, Grottazzolina, Servigliano ecc), intervistate e fotografate nell’ambito del progetto della Regione Marche “Longevità Attiva in ambito rurale”, è nato “Solchi”, evento tutto fermano nell’ambito della quinta edizione di “Ottobre all’Abbazia”, che si svolgerà nell’ex chiostro dei Carmelitani, al Buc Machinery ed al Teatro Nuoco di Capodarco per quattro sabati consecutivi, ovvero il 10, 17, 24 e 31 ottobre.

Un nuovo evento nel centro della città, che è un collage di iniziative in grado di abbracciare la cultura, la qualità e l’incontro di anime” – ha dichiarato il vice Sindaco e assessore alla cultura ed al turismo Francesco Trasatti.

Tutto è iniziato con Ottobre all’Abbazia con l’intento di portare la cultura contemporanea in luoghi molto antichi” – ha aggiunto Eros Scarafoni, Presidente dell’Associazione “Le Terre di San Ruffino”, che ha presentato l’evento insieme alla psicologa Francesca Filomeni, al semiologo Danilo Cognigni, al film maker Stefano Teodori ed al fotografo Marco Biancucci.

Solchi” è realizzato con la collaborazione dei Comuni di Fermo, Smerillo, Belmonte Piceno, Fondazione Carifermo, Longevità Attiva, Fontegranne, Fiorenza Jazz, Le Parole della Montagna, 180°, Slow Food Marche, La Tavola Italiana e CCCP (circolo culinario cuochi pasticcioni).

Il programma di sabato 10 ottobre prevede: all’ex chiostro dei Carmelitani alle ore 17.30 la visita all’esposizione “La grana dei segni”, a cura di Danilo Cognigni con le foto realizzate da Marco Biancucci, Ennio Brilli, Monika Bulaj, Danilo Cognigni, Luigi Crocenzi e Giovanni Marrozzini ed i docufiction di Simone Massi, Stefano Teodori e Giordano Viozzi (per l’utilizzo delle fotografie preziosa è stata la collaborazione e la concessione della Fototeca Provinciale di Fermo ed il Centro Ricerche “Mario Giacomelli”). Alle 18 al Buc presentazione del libro “Solchi, uomini, donne, terre e animali”, con la partecipazione di Tommaso Luchetti, storico e curatore del volume. Conduce Simonetta Paradisi. Verranno proiettati video-interviste realizzate da Stefano Teodori e Giordano Viozzi. Alle ore 20.00 all’ex chiostro dei Carmelitani convivio con il musicuoco Alferdo Laviano in collaborazione con la Tavola Italiana. Alle 21.00 al Buc proiezione del documentario “Ricchezza. La tavola italiana” di Claudio Viola, presentato da Stefano Goracci.

Annunci