You are currently browsing the daily archive for settembre 18, 2015.

19 e 20 settembre a Fermo l’Off Road Moto Adventure Feast

Turismo in movimento, sMototurismo_Off Road 2015guendo la passione dei viaggi in moto: questa è l’idea e l’anima di “Off Road Moto Adventure Feast”, evento che si svolgerà il 19 e 20 settembre 2015 nel territorio del Fermano, con A4_locandina_ORMA_2015_cont_inviobase di partenza e arrivo al Cross Park Monterosato di Fermo.

I due giorni, organizzati da Pietro Vitale, ex pilota motorallysta e grande appassionato, insieme al Motoclub Monterosato (rappresentato nel corso della presentazione dal Presidente Giovanni Braconi), sono dedicati a quei motociclisti che vivono il viaggio come conoscenza di paesi e città, panorami, culture, al di fuori delle grandi vie di collegamento, prediligendo le strade secondarie, anche non asfaltate, per raggiungere borghi e luoghi da scoprire, ancora non invasi dal turismo di massa, ancora con una propria anima.

Il programma prevede, infatti, due giorni con formule abbastanza particolari per viaggiare tra le colline del nostro territorio: sabato 19, i partecipanti saranno guidati da note scritte su un quaderno, chiamato road book, che indicherà la strada incrocio per incrocio (il meccanismo di lettura è quello dei rally agonistici tipo Parigi – Dakar), e raggiungeranno, attraverso strade secondarie, alcuni borghi come Torre di Palme, Altidona, Moresco, dove potranno fermarsi e fare una breve visita nel centro storico. I partecipanti non saranno in gruppo, come accade nei classici motoraduni, ma saranno indipendenti nel viaggiare, per poter godere appieno dei panorami e delle strade percorse, ritrovando il gruppo nei punti di sosta. Questa caratteristica permette anche di non creare “traffico” poco consono allo spirito della giornata, cioè il saper creare il corretto equilibrio e armonia tra i viaggiatori in moto e l’ambiente circostante. La sera del sabato, poi, il programma prevede la visita al Teatro dell’Aquila di Fermo e la cena con prodotti tipici locali, con la collaborazione degli esercenti di Piazzale Azzolino. Il momento conviviale sarà anche l’occasione per presentare un importante evento internazionale moto-turistico: il “Transitalia Marathon”, che con la stessa formula di viaggio con road book, partirà il primo ottobre da Rimini e arriverà, dopo 3 giorni, a Campo Imperatore, sotto il Gran Sasso.

Domenica 20 è in programma, in collaborazione con l’Associazione Sportiva “The First”, (presieduta da Giampiero Monti) e con il Gruppo “Pistamunno”(rappresentata nel corso della presentazione da Fabrizio Romanelli), un “gioco” interessante: il Motorientamento. Non una vera e propria gara, ma dati un punto di partenza e uno di arrivo, i partecipanti, divisi in equipaggi, dovranno percorrere meno chilometri possibili per arrivare a destinazione, ovvero il Parco della Pace di Servigliano, altro Comune che verrà quindi “scoperto” dai moto-turisti.

Nei due giorni sarà anche possibile seguire una lezione pratica, per imparare a guidare in piena sicurezza la moto anche fuori dalle strade asfaltate, tenuta da Mirco Urbinati, istruttore federale FMI.

L’Amministrazione Comunale è vicina alla passione dei nostri bikers – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro nel corso della presentazione – che con le loro iniziative valorizzano il nostro territorio, contribuiscono a farlo scoprire e riscoprire proprio perché ha bisogno di tutti i tipi di turismo, compreso questo, per essere conosciuto”.

E’ importante il taglio che vogliamo dare alle varie iniziative nell’abbracciare tutti i tipi di turismo – ha detto l’Assessore alla cultura ed al turismo Francesco Trasatti – vogliamo premere sull’acceleratore nel sostenere e veicolare tutti i tipi di turismo per promuovere sempre più questo territorio”.

Sport e turismo a braccetto per veicolare l’immagine del territorio – ha dichiarato l’Assessore allo sport Alberto Scarfini – questa iniziativa, inoltre, sfata un luogo comune ed anzi va nella direzione di trasmettere un messaggio importante: il mototurismo ama e rispetta l’ambiente”.

Off Road Moto Adventure Feast – ha dichiarato l’organizzatore Pietro Vitale – è solo il primo passo per uno sviluppo importante nelle Marche e, in particolare, per il Fermano, di un settore turistico che si sta aprendo notevolmente negli ultimi anni a nuovi praticanti e appassionati”.

A questa prima edizione (dopo l’anno zero del 2014) parteciperanno più di 30 moto-turisti provenienti da diverse parti d’Italia, come il Veneto, il Piemonte, l’Emilia Romagna, la Puglia, l’Abruzzo, il Lazio, oltre a diversi marchigiani”.

L’evento ha il patrocinio e il supporto della Federazione Motociclistica Italiana, dell’Amministrazione Comunale di Fermo, della Marca Fermana e della Fondazione “Fabrizio Meoni Onlus” (associazione voluta dal grande rallysta italiano, deceduto in un’edizione della Parigi – Dakar, per dare sostegno in Africa alla realizzazione di nuove scuole per i bambini e bambine) e della Royal Pat, importante azienda del territorio, che ha creduto in questo evento, contribuendone alla sua realizzazione.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2015
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930