RADIO TRE RAI HA RICORDATO POCO FA (DALLE 14 ELLE 14,30) LA FIGURA E L’OPERA DI GINO GIROLOMONI, GIA’ SINDACO DI ISOLA DEL PIANO, IN PROVINCIA DI PESARO-URBINO, FONDATORE DELLA COOPERATIVGIROLOMONI-COLLINE-LIBRO-25018578A “ALCE NERO”, CHE HA LANCIATO IL BIOLOGICO IN ITALIA.

IN LOCALITA’ MONTEBELLO, A POCHI KM DA URBINO, HA RESTAURATO UN DIROCCATO MONASTERO DEL TRECENTO, DIVENTATO POI CENTRO SPIRITUALE, CULTURALE E FAMILIARE.

DOPO AVER LAVORATO IN FABBRICA GIROLOMONI HA PENSATO DI RITORNARE AL LAVORO DELLA TERRA, DANDO UNA DIGNITA’ AL LAVORO DELL’UOMO, CHE PRODUCE CIO’ CHE SERVE PER MANGIARE E VIVERE. IL SUO CORAGGIO ESISTENZIALE LO HA PORTATO AD AVVIARE UN DISCORSO IMPEGNATIVO, CHE HA CONTRIBUITO A ROVESCIARE ALCUNI PUNTI DI VISTA DOMINANTI NEGLI ANNI SETTANTA. GIROLOMONI HA PRODOTTO GRANO TENENDOSI ALLA LARGA DALLA CHIMICA, HA QUINDI PRODOTTO PASTA, AVVIANDONE LA COMMERCIALIZZAZIONE, NEL CONTEMPO HA RADUNATO A MONTEBELLO TANTE PERSONE DA OGNI PARTE D’ITALIA, NEL CORSO DI VARI MOMENTI, GLI INCONTRI CULTURALI, CUI HANNO PRESO PARTE IMPORTANTI PERSONALITA’ CULTURALI ITALIANE, TRA CUI L’AMICO SERGIO QUINZIO, LO SCRITTORE PARAZZOLI, IL FONDATORE DELLE EDIZIONI JACA BOOK DI MILANO SANTE BAGNOLI, LO STORICO MASSIMO GUIDETTI’ , GIVONE E MOLTI ALTRI.

PROPRIO JACA BOOK HA PUBBLICATO NEL 1981 IL LIBRO AUTOBIOGRAFICO “RITORNA LA VITA SULLE COLLINE”, NEL CUI PRIMO CAPITOLO E’ CONFLUITA UN’INTERVISTA REALIZZATA NEI PRIMI ANNI DELLA SUA ESPERIENZA DA ENNIO ERCOLI DI CIVITANOVA E FRANCO CESETTI DI PORTO SAN GIORGIO.

GINO GIROLOMONI, POCHI ANNI PRIMA DI MORIRE, E’ VENUTO DIVERSE VOLTE ALL’ENTE FIERA DI CIVITANOVA, PROPRIO IN OCCASIONE DI UNA MANIFESTAZIONE DI SETTORE DELLE MARCHE A TAVOLA E DEL BIOLOGICO.

LA SUA ESPERIENZA COOPERATIVA E CULTURALE E’ PORTATA AVANTI ADESSO DAI FIGLI, CHE VOGLIONO RENDERE ONORE AI PROPRI GENITORI, GINO E TULLIA, DUE MARCHIGIANI CHE HANNO CONTRIBUITO, CON LA LORO UMANITA’, A FAR RIFLETTERE ED APPREZZARE LA VITA SECONDO I VALORI PIU’ SOLIDI E VERI.

Annunci