You are currently browsing the monthly archive for agosto 2015.

PESARO–Nella tarda mattinata di ieri è stata condotta, in tempi rapidi, dagli uomini della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro, un’operazione di salvataggio dCP-PS-DUE-30 AG-2015-0830-WA0017ella vita umana con la preziosa collaborazione del personale della Croce Rossa Italiana – Comitato Locale

di Pesaro e del Servizio ospedaliero 118.

Infatti, poco prima delle ore 13:00, perveniva presso la sala operativa della locale Guardia Costiera tramite il canale di soccorso marittimo VHF Ch. 16 una segnalazione di “emergenza” da parte di un conduttore di unità da diporto, a sua volta allertato dall’assistente bagnante della spiaggia libera di Fiorenzuola di Focara – Sotto il Monte San Bartolo – per un improvviso malore occorso ad una ragazza di 30 anni, straniera e residente in Emilia Romagna, che sentitasi male era svenuta e non sembrava dare segni di ripresa.

Veniva immediatamente disposto pertanto l’intervento della Motovedetta S.A.R. (Search and Rescue) CP 872 con il battello G.C. 330 entrambi impiegati nel dispositivo di polizia marittima e sicurezza della balneazione “Mare Sicuro”, con a bordo il personale O.P.S.A. (Operatori Polivalenti Salvataggio in Acqua) e un infermiere del Comitato Locale di Pesaro della Croce Rossa in virtù del Protocollo di Intesa stipulato nel mese di Marzo scorso.CP-PS-30-AG-2015-0830-WA0018

Sopraggiunti nello specchio acqueo di Fiorenzuola, l’infermiere e il personale CRI a mezzo del gommone della Guardia Costiera arrivavano in spiaggia e prestavano le prime cure sanitarie.

. Treni più veloci e confortevoli, grazie all’utilizzo degli Swing, i nuovi treni diesel dedicati ai pendolari delle Marche
·      Sono   38 i collegamenti al giorno sull’intera direttrice; a Macerata l’hub della linea, per garantire regolarità e puntualità d’esercizio
·         Passano da 10 a 16 i collegamenti diretti tra Macerata ed Ancona: 9 collegheranno i due capoluoghi in un’ora
·         Orari di arrivo a Fabriano e Civitanova calibrati sui principali treni della Linea Adriatica e della Ancona – Roma
·         il nuovo orario digitale disponibile su Trenitalia.com e app Trenitalia per smartphone e tablet
 
 ANCONAArrivano nelle Marche gli Swing e cambia la… musica, per i pendolari marchigiani, sulla Fabriano – Macerata – Civitanova – Ancona: più corse e treni più veloci e confortevoli.
 
L’entrata in esercizio dei nuovi treni diesel, che Trenitalia ha presentato lo scorso 16 luglio ai pendolari delle Marche, ha permesso di elaborare un’offerta commerciale tutta nuova, che ha i suoi capisaldi nell’aumento del confort di viaggio, nella diminuzione dei tempi di percorrenza e neFS•Treno Pesalla maggiore regolarità del servizio.
 
L’architettura del nuovo orario – che scatterà domani lunedì 31 agosto – mira ad ampliare le scelte di viaggio e a mettere a disposizione dei clienti un ventaglio di offerte più adeguate alle loro molteplici esigenze.
 
Saranno 38 i treni complessivi sull’intera direttrice e la Stazione di Macerata, baricentrica rispetto all’intera tratta, rappresenterà il vero hub della linea, in grado di garantire regolarità e puntualità d’esercizio sull’intera tratta.
 
La nuova offerta, elaborata su indicazione della Regione Marche, committente e finanziatrice dei servizi ferroviari regionali, prevede un sensibile incremento dei collegamenti diretti tra il capoluogo di Regione e quello di Provincia:  i treni tra Ancona e Macerata passano infatti da 10 a 16 e di questi ben 9 collegheranno le due città in 60 minuti.
 
Confermati i 22 collegamenti giornalieri tra Fabriano e Civitanova Marche: la nuova offerta commerciale riprogramma gli orari di arrivo dei treni nelle due stazioni sugli orari di transito dei principali collegamenti della linea Adriatica e della Ancona – Roma, direttrici fondamentali dei collegamenti a media e lunga percorrenza utilizzati dai pendolari delle Marche.
 
L’orario digitale della nuova offerta commerciale della Fabriano – Macerata – Civitanova – Ancona è disponibile su Trenitalia.com e sull’app trenitalia per smartphone e tablet.
 
Gli Swing sono treni progettati e realizzati secondo le più avanzate concezioni di ingegneria, con accessori e dotazioni tecnologiche all’avanguardia, tali da elevare i correnti standard di affidabilità, puntualità, confort, security e informazione ai passeggeri.
 
Realizzati dalla azienda Pesa, sono moderni convogli diesel con un’offerta di 161 posti a sedere (2 postazioni per persone a mobilità ridotta), destinati a viaggiare sulle linee non elettrificate. Il treno può raggiungere la velocità di 130 chilometri orari ed è dotato di monitor  e  apparati audio per una migliore  comunicazione con i passeggeri. Inoltre, sono installate sei telecamere interne e quattro esterne per garantire una video sorveglianza a 360 gradi.
 
I nuovi treni presenteranno la nuova livrea esterna che contraddistingue tutta la flotta regionale, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta, caratterizzata da un forte contrasto tra lo sfondo antracite opaco e le marcate pennellate di colore.
 
Gli Swing si aggiungono agli 8 Jazz che, dall’aprile del 2014 (primi in Italia), circolano già sulle altre linee regionali marchigiane e costituiscono un ulteriore tassello del piano nazionale di rinnovo della flotta regionale che Trenitalia sta dedicando ai pendolari.
 
In conclusione c’è stato un investimento di 3 miliardi di euro, che si traduce in 200 nuovi treni e 235 convogli completamente rinnovati.
 
 
 
 
 

Ii tifosi granata di Civitanova e delle Marche oggi riuniti dal Presidente Giulio Fofi. Al centro in primo piano Gegè Di Giacomo

Ii tifosi granata di Civitanova e delle Marche oggi riuniti dal Presidente Giulio Fofi. Al centro in primo piano Gegè Di Giacomo • Foto Millepaesi

CRISTIANA MAZZAFERRO-29-8-2015-4199

MUMMY-4235

BEWILL-4260

CLUB VELA-CAMP-2015-TROFEI-4175

CLUB VELA-VILLAGGIO--4164

VELA-ARANCIONI-4223

VELA-SANDRO-4256

Delta Motors Cup

46 le barche partecipanti

Organizzazione apprezzata da tutti

Accoglienza impeccabile

Barche in lizza suddivise in due gruppi A e B.

Nel primo è prevalsa Duvetica di Sergio Querino, nel secondo Mummy One di Alessio Querin (C.V. Hannibal).

Gli altri titoli vinti da Hurakan del civitanovese Marco Serafini (classe A regata), Morgan di Nicola De Gemmis (classe crociera) ed Extrema di Fabio Emiliani (classe 3), del Circolo Velico Ravennate.

A Blue Sky di Claudio Terrieri e a Vismara 34 di Luca Baldino (C. N. Caposele) è stato consegnato il Trofeo dei Tre Mari.

Hurakan e Scugnizza (di Enzo De Blasio di Napoli) si sono aggiudicati il Trofeo per i migliori armatori-timonieri.

Fabrizio Gagliardi della Federazione Italiana Vela ha espresso la propria soddisfazione per lo svolgimento perfetto del campionato, ha ringraziato la Presidente del Club Cristiana Mazzaferro per il lavoro svolto, si è detto entusiasta del luogo, per cui si potrebbero organizzare anche eventi superiori di carattere europeo o mondiale.

Ringraziamenti ed apprezzamenti sono andati anche anche al Comitato di gara e allo staff tecnico.

Elogi per la manifestazione di Civitanova espresse anche da Fabio Sturani, dirigente nazionale del Coni, nonché segretario da pochi mesi del Governatore della Regione Marche Ceriscioli.

In chiusura la formidabile Cristiana Mazzaferro (nella foto Millepaesi in alto), che ha dato uno slancio incredibile al Club Vela Portocivitanova da quando ne è al timone, ha voluto ringraziare tutti i partecipanti, le autorità, il Comune, la Regione, l’Ufficio Marittimo, gli armatori, gli equipaggi, i giudici di gara, lo staff tecnico e tutti i soci del Club (oltre 300), perché hanno creduto e voluto questa manifestazione di livello, che ha richiesto una preparazione certosina.

Per il Comune ha espresso il vivo apprezzamento per la riuscita del campionato il vice-sindaco Giulio Silenzi, che ha anche effettuato alcune premiazioni, unitamente all’assessore allo sport Piergiorgio Balboni.

DUVETICA-OK-4295CLUB VELA-29-8-2015-4167

FEBA-OREGON-FINALE-_n

AMICHEVOLE DI LUSSO CHE HA ENTUSIASMATO TUTTI, PERCHE’ GIOCARE CON UNA  GRANDE SQUADRA AMERICANA DI SUCCESSO E’ ELETTRIZZANTE E STIMOLANTE. C’E’ TUTTO DA IMPARARE.

ONORE ALLE BIANCOCELESTI CHE NON SI SONO RISPARMIATE DANDO IL MEGLIO CHE POTEVANO TENUTO CONTO ANCHE DELLA BREVITA’ DELLA PREPARAZIONE ATLETICO-SPORTIVA. PARTITA DUNQUE ONOREVOLE PER LA FEBA, CON UNA GOMES A SEGNO CON TIRI DA 3, UNA PERINI TIRO DA 3 A 2′ DAL TERMINE, UNA LUCIA DI COSTANZO 2 SU 2 SEMPRE NEL FINALE DALLA LUNETTA. DA 3 ANCHE MARINELLI.

Elvio Perini, fondatore e Presidente della della Feba

Elvio Perini, fondatore e Presidente della della Feba al termine della gara

Donatella Melappioni al centro commenta la gara

Donatella Melappioni al centro commenta la gara

FEBA-OREGON-_n

FEBA-OREGON-3937

CIVITANOVA MARCHE (ITALY)-MENTRE SCRIVIAMO (ORE 20,51 DI VENERDI’ 28 AGOSTO 2015) SI STA DISPUTANDO A CIVITANOVA ALTA UN’AMICHEVOLE DI LUSSO TRA LA FEBA BASKET DI CIVITANOVA, SOCIETA’ FONDATA NEL 1986, MILITANTE NEL CAMPIONATO NAZIONALE DI A/2, E LA SQUADRA DELL’OREGON, TRA LE 6 PIU’ FORTI NEGLI “STATES”, NEL CAMPIONATO  NCAA DIVISION ONE. LE SVETTANTI ATLETE AMERICANE GIUNTE DA ROMA, DOPO ESSERE STATE IN SPIEGGIA, SONO STATE RICEVUTE E SALUTATE DALLE AUTORITA’ COMUNALI DI CIVITANOVA (VICE-SINDACO GIULIO SILENZI, PIERGIOGIO BALBONI ASSESSORE  ALLO SPORT) PRESSO IL TEATRO STORICO ANNIBAL CARO (INAUGURATO NEL 1872 CON “LO SPIRITO FOLLETTO”, UNO SPETTACOLO DEL PAPA’ DEL COREGOGRAFO ENRICO CECCHETTI).

NELLA FOTO MILLEPAESI LE ATLETE DELL’OREGON SUL PALCOSCENICO, APPLAUDITE DALLE RAGAZZE DELLA FEBA IN PLATEA. ABBIAMO ASSISTITO AD UN POMERIGGIO SPORTIVO ALL’INSEGNA DELL’AMICIZIA, NELLO SPIRITO DI CONOSCENZA. UN SICURO ARRICCHIMENTO PER TUTTI I PRESENTI, UN’OCCASIONE DI CRESCITA PER CIVITANOVA, NEL CONFRONTO CON UNA SQUADRA DI LIVELLO, IN UNO SPORT CHE IN AMERICA E’ SEGUITISSIMO, ANCHE AL FEMMINILE. ADESSO LA PAROLA AL CAMPO. LE AMERICANE SARANNO SICURAMENTE TRAVOLGENTI, MA LE BIANCOCELESTI DELLA FEBA NON SARANNO RINUNCIATARIE.

PESARO–Nella mattinata odierna, nell’ambito dell’attività di vigilanza di polizia marittima e di sicurezza della navigazione denominata “Mare Sicuro”, di controllo sulla filiera della pesca e di monitoraggio ambientale, la M/V CP2086 della Capitaneria di Porto – Guard

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

ia Costiera di Pesaro ha elevato alcuni verbali amministrativi in prossimità delle piattaforme off-shore.

In particolare, sono state oggetto di controllo 4 diverse unità da diporto e contestate, complessivamente, n° 6 violazioni (per un ammontare complessivo di circa 3.500 euro) di cui n° 2 per la mancanza delle previste dotazioni di sicurezza in relazione alla navigazione svolta, n° 1 per la mancanza della patente nautica senza limiti obbligatoria per la navigazione oltre il mare territoriale, n° 1 per aver ancorato nel raggio di sicurezza della piattaforma e n° 2 per pescare in suddetta area.

Si ricorda che, per motivi di sicurezza, la Capitaneria di Porto di Pesaro con la propria Ordinanza n. 01/2012 in data 17.02.2012 ha vietato il transito, la sosta, l’ancoraggio e qualsiasi attività di pesca, di ogni specie, nel raggio di 500 metri dalle piattaforme.

“Tale attività di polizia marittima”, ha dichiarato il Comandante Angelo Capuzzimato, “rientrante nei compiti di istituto della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera, ha permesso di dare un segnale forte, per scoraggiare quei comportamenti da parte di alcuni diportisti non rispettosi delle normative in vigore che regolano l’uso del mare”.

La Guardia Costiera di Pesaro continuerà a vigilare, anche nell’ambito dell’attività Mare Sicuro, come di consueto, sulle attività a qualsiasi titolo svolte, al fine di tutelare la sicurezza della vita umana in mare, la salvaguardia dell’ambiente marino e costiero, ed a garantire il rispetto delle norme vigenti per lo svolgimento delle molteplici attività che si svolgono in mare.

Si coglie l’occasione per ricordare il Numero Blu per le emergenze in mare 1530, attivo 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale, con il quale è possibile contattare gratuitamente la Guardia Costiera per segnalare le emergenze in mare ed attivare prontamente la catena del soccorso marittimo.

L’Oregon State Beavers women avversaria per la spettacolare gara amichevole di venerdì 28 agosto

CIVITANOVA–Domani Venerdì 28 agosto 2015, con inizio alle ore 17,30, nella Sala consiliare della Delegazione a Civitanova Alta, la Asd Infa Feba Basket di Civitanova, presenta la formazione che prenderà parte al Campionato Nazionale di FEBA BASKET-_nserie A2 di pallacanestro femminile. La società civitanovese, che quest’anno festeggia il suo trentesimo anno di attività, onorerà la presentazione e lo storico traguardo raggiunto con un’amichevole contro la formazione americana Oregon State Beavers women. La squadra americana in tournée in Italia disputerà tre tappe, tra cui questa di Civitanova. Trattasi di una formazione che ha vinto il campionato di circoscrizione (pac-12) con 27 vittorie e solo 5 sconfitte; compagine universitaria di alto livello nel Paese che esprime l’eccellenza mondiale del basket.

Sicuramente un impegno di prestigio – ha commentato l’assessore allo Sport Piergiorgio Balboni – per festeggiare al meglio l’inizio della nuova stagione di A2. Auspico la partecipazione del grande pubblico”.

L’appuntamento è per tutti venerdì 28 alle ore 17,30 per la presentazione delle due squadre in sala consiliare a Civitanova Alta, alla presenza dell’Amministrazione comunale, mentre per la spettacolare gara il ritrovo è alle ore 20,30 alla palestra comunale di Civitanova Alta di contrada Mornano.

Lo spettacolo è assicurato.

CAPODARCO – Da sabato prossimo, 29 agosto 2015, per 14 puntate in onda il sabato pomeriggio alle 17,20 su RaiUno, don Vinicio Albanesi commenterà durante la trasmissione don Vinicio Albanesi nella parrocchia San Marco alle Paludi, Fermo © Stefano Dal Pozzolo“A sua immagine” il Vangelo della Messa della domenica successiva, dall’ultima di agosto fino alla solennità di Cristo Re, alla soglia del Giubileo della misericordia indetto da Papa Francesco. Il presidente della Comunità di Capodarco si avvicenda al timone del “Vangelo delle periferie” dopo don Luigi Ciotti, don Gino Rigoldi e don Maurizio Patriciello.
Le puntate sono state girate in varie realtà della Comunità di Capodarco presenti in Italia, per rendere concreto e incarnare il “Vangelo delle periferie”. Quindi il telespettatore potrà conoscere tramite le immagini varie comunità di accoglienza per persone disabili, centri per i giovani tossicodipendenti e per chi vive un disagio psichico. Appuntamento, dunque, a sabato 29 agosto alle ore 17,20 circa per la prima puntata.
Da diversi anni don Vinicio Albanesi commenta il Vangelo domenicale sul suo blog “Figli del giorno”, contenuto nell’agenzia Redattore Sociale di cui è presidente. Appassionato di Sacra Scrittura, il parroco di San Marco alle paludi non ha potuto coronare il suo sogno di una specializzazione in teologica biblica («i superiori mi chiesero di conseguire il dottorato in Diritto canonico», racconta), ma coltiva personalmente lo studio della Parola di Dio.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
agosto: 2015
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31