Il Comune è intervenuto d’ufficio nell’area abbandonata

CIVITANOVA–Dalle 8 di questa mattina (martedì 30 giugno, ndr) ha avuto inizio l’esecuzione d’ufficio dell’ordinanza sindacale per la bonifica dell’area ex Camping di Fontespina. Dopo un anno di ostinata caparbietà e di sopralluoghi, verbali, notifiche alla proprietà, diffide, ordinanze e delibere, raggiunto l’obiettivo di pulire per poi rifarsi sul privato che ha abbandonato quell’area.

I lavori consisteranno principalmente nella rimozione della boscaglia formatasi in tutto questo tempo e degli alberi all’interno del fosso Caronte. Inoltre di tutto ciò che di fatto sta provocando la proliferazione di insetti, e quant’altro, con conseguenti problematiche per l’igiene e sanità pubblica. L’importo dei lavori, su progetto dell’ufficio tecnico del Comune, previsto di euro 19.520 euro (iva inclusa) e sono stati autorizzati con atto deliberativo G.C. 79/15. L’impresa esecutrice dei lavori è la ditta Palmieri di Recanati.

Annunci