L’iniziativa si è tenuta presso l’aula magna del Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci”

di Civitanova Marche gremita di ragazzi e insegnanti

CIVITANOVA–Questa mattina (mercoledì 3 giugno 2015), presso l’aula magna del Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Civitanova Marche gremita di persone, si è tenuta la presentazione, da parte delle scuole del nostro territorio, dei lavori di approfondimento storico effettuati dai ragazzi insieme ai loro insegnanti.

L’iniziativa, che rientra nel progetto denominato “Un monumento per amico”, è stata promossa al termine dell’anno scolastico dall’Assessorato ai Servizi Educativi e Formativi del Comune di Civitanova, in collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro, l’Archeoclub Civitanova e l’azienda Atac spa.

Presenti all’iniziativa il Sindaco Tommaso Claudio Corvatta, il responsabile marketing della Bcc di Civitanova Marche e Monteosaro Stefano Cecarini, la presidente dell’Archeolclub di Civitanova Prof. Anna Maria Vecchiarelli, il Direttore della Pinacoteca di Ascoli Piceno Prof . Stefano Papetti (docente di storia dell’arte al Liceo Classico di Civitanova) e il Presidente Atac Francesco Mantella.

E poi presenti le classi, alcuni genitori e nonni, gli insegnanti e i Dirigenti scolastici degli Istituti Comprensivi U. Bassi, Tacito, Sant’Agostino, degli Istituti di Istruzione superiore Leonardo Da Vinci, ITCG F. Corridoni, IPSCT V. Bonifazi e del Liceo delle scienze umane Stella Maris. Tante le pagine di storia cittadine e i monumenti approfonditi negli interessanti lavori svolti dai ragazzi con le loro insegnanti.

Questi gli approfondimenti storico-artistici condotti dalle scuole del territorio: “Le storie di Linda Moffy”; “A spasso nel tempo…il cantiere navale Santini ed il Porto di Civitanova Marche”; “Civitanova: industrie e mestieri”; “I lavori di una volta: “I sediari”; “Le farfalle della Ricci”; “San Marone com’era”; “Civitanova settecentesca”; “Chiesa Sant’Agostino-Civitanova Marche Alta”; “Fornari”.

Congratulazioni alle scuole civitanovesi per i lavori svolti – ha detto il Sindaco Corvatta – e per aver approfondito le proprie radici storiche. Ora l’auspicio è che i ragazzi per primi diano il buon esempio, rispettando i monumenti della città e le sue bellezze”.

Per noi che siamo Banca del territorio – ha afermato Stefano Cecarini della BCC di Civitanova Marche e Montecosaro – è motivo di soddisfazione sostenere iniziative come “Un monumento per amico”, che valorizzano e promuovono le peculiarità e le radici del nostro territorio”.

Annunci