PESARO–Si è svolta nella mattinata di ieri, presso la Capitaneria di Porto di Pesaro, la consegna di due biciclette che l’amministrazione comunale ha donato al Comando della locale Guardia Costiera  e che faranno parte della dotazione dei militari impiegati quotidianamente nel garantire la libera e sicura fruizione dei litorali.

La donazione, avvenuta come omaggio in occasione del 150esimo anniversario del Corpo delle Capitanerie di Porto che ricorrerà nel prossimo mese di luglio, rappresenta anche un simbolico ringraziamento che l’Amministrazione Civica ha voluto volgere al personale della CapitanerCP-PS-29-5-2015-fotoia di Pesaro per l’attività che svolge, senza soluzione di continuità, a favore dell’utenza balneare e di tutta la cittadinanza.

Lo stesso presente, però, si va ad innestare nell’ambito di un complessivo progetto destinato al miglioramento del controllo del territorio costiero e finalizzato a fornire ulteriori servizi in favore della collettività e si propone come buona prassi sia sul piano del rilevante beneficio apportato all’immagine della città che vanta, anche grazie all’Assessorato alle Piste Ciclabili, numerosi chilometri di percorsi dedicati ai velocipedi, sia per il rispetto dell’ambiente grazie al mancato utilizzo dei mezzi motorizzati, ma anche in termini di sicurezza e miglioramento dell’efficienza del servizio stesso poiché è possibile raggiungere il litorale evitando il traffico veicolare, sfruttando i molteplici percorsi ciclabili.
 
Nelle prossime settimane quindi, dopo la Polizia Municipale e la Polizia Stradale operanti sul Comune di Pesaro, anche il personale della Guardia Costiera potrà espletare la sua attività di Polizia Marittima Mare Sicuro con dei mezzi “alternativi” che la Società Velo Marche ha consegnato, per conto della Civica Amministrazione, ed ha opportunamente stilizzato in tale importante circostanza: di colore bianco, con sacche laterali riportanti il logo del 150° Anniversario e il logo Numero Blu di emergenza in mare 1530 con i caschetti protettivi per il personale impiegato.

Sincero e vivo ringraziamento, a tutta la municipalità pesarese, per il magnifico dono è stato espresso dal Comandante del Compartimento Marittimo di Pesaro (Capitano di Fregata Angelo CAPUZZIMATO) il quale ha espresso “l’azione intrapresa da parte del Comune di Pesaro rappresenta anche un chiaro, sincero e leale sigillo per gli ottimi rapporti e intese oramai da tempo instaurati e di come queste Amministrazioni operino in linea per garantire la sicurezza di tutti cittadini.”

Si coglie l’occasione per ricordare il Numero Blu per le emergenze in mare 1530, attivo 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale, con il quale è possibile contattare gratuitamente la Guardia Costiera per segnalare le emergenze in mare ed attivare prontamente la catena del soccorso marittimo.

Annunci