GIRO D’ITALIA A CIVITANOVA, PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA PER LA DECIMA TAPPA

CIVITANOVA–Dopo la giornata di riposo di ieri, il Giro d’Italia è ripartito questa mattina per la tappa nGIRO-2015-COMUNE-3356umero 10 da Civitanova Marche a Forlì, 200 chilometri in pianura. La città ha risposto con un bagno di folla da piazza XX Settembre a Fontespina dove è stato posizionato il km0; un cordone rosa con migliaia di persone assiepate dietro le transenne per non perdersi la terza volta del Giro a Civitanova vinta alle 17.02 da Nicola Boem della Bardiani.

Dopo tre giorni di festa con gli eventi collaterali in città, oggi la caldissima giornata ha sorriso ai big del ciclismo intervistati, applauditi e fotografati da giornalisti di settore e pubblico in festa: alle 11,08 l’apertura dal palco del foglio firma e la sfilata per la punzonatura, terminata alle 12,20. Poi, partenza. Entusiasta il sindaco Tommaso Claudio Corvatta che ha avuto l’onore di avere in mano la bandiera per dare l’avvio alla tappa, e l’assessore allo Sport Piergiorgio Balboni che ha voluto fortemente la manifestazione insieGIRO-PARTENZA-3384me tutta la Giunta presente oggi per la gara.

Una bella giornata di festa – ha detto Corvatta. Vedere la risposta di Civitanova a questo evento è fantastico, ma Civitanova risponde sempre bene in queste occasioni e non fa mancare il suo calore. Possiamo dirci anche soddisfatti per l’indotto, visto che ci hanno comunicato i primi dati relativi agli incassi che le tremila persone hanno portato in città: all’incirca 200 mila euro per il territorio. Una bella somma che ci dà una iniezione di entusiasmo per l’estate 2015”.

La festa è iniziata prestissimo, già alle 08 la gente iniziava a circolare in centro per assicurarsi il posto e i tanti gadget messi a disposizione dagli GIRO-AUTORITA'-3346sponsor.

Una tappa che mi ha reso molto orgoglioso – ha detto Balboni. La voglia di bicicletta è tornata, la gente comprende la bellezza di una mobilità dolce e questa Amministrazione promuoverà ancora eventi per le due ruote. Per completare l’anello delle ciclabili, che collega il centro alla zona commerciale non manca molto e cercheremo di fare tutto il possibile per finire l’opera. Questa quattro giorni di festa è stata un’esperienza indimenticabile e come assessore allo sport sono davvero soddisfatto, dopo tre mesi dall’inaugurazione del Palas, oggi un’altra meravigliosa giornata con visibilità internazionale per Civitanova”.

Annunci