FM-Saladino_Bandiera Blu

FERMO–Nella Sala Tirreno della sede della Regione Lazio, a Roma, si è svolta stamani la cerimonia ufficiale di consegna della Bandiera Blu. A ritirare il prestigioso riconoscimento per conto della Città di Fermo, che lo ha conseguito per la terza vFM-FERMANO-BANDIERA LUBandiera Blu_gruppoolta consecutiva, il Commissario Straordinario, Prefetto Vittorio Saladino.

E’ un orgoglio per l’intera città – ha dichiarato il Commissario – ricevere questo importante vessillo, che attesta l’attenzione e la cura poste per garantire sul litorale tutte quelle condizioni di salubrità per i bagnanti e di tutela dell’ambiente”.

L’Oscar dell’eccellenza marina è stato assegnato per i tratti di Lido e di Marina Palmense e gratifica un lungo lavoro portato avanti dalle Amministrazioni Comunali, che mettono in campo tutte quelle azioni volte a produrre miglioramenti ambientali nel campo della qualità delle acque di balneazione, della raccolta dei rifiuti,  dei consumi energetici, della informazione e dell’educazione ambientale, della promozione turistico-ambientale e della pianificazione del territorio.

Insieme al Commissario erano presenti, per il Comune di Fermo, il Dirigente del Settore Ambiente Piero Moriconi e Sonia Capeci. Nella Provincia di Fermo la Bandiera Blu è stata assegnata anche ai Comuni di Porto Sant’Elpidio (presente l’assessore al Turismo Milena Sebastiani), Porto San Giorgio (a ritirarla l’assessore al turismo Catia Ciabattoni) e Pedaso (presenti il sindaco Barbara Toce ed il vice Paolo Concetti).

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale assegnato dalla FEE (Federation for Environmental Education), istituito nel 1987, Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 48 Paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con l’obiettivo di certificare la qualità ambientale delle località turistiche balneari.

Ai fini della valutazione, la qualità delle acque di balneazione è considerata un criterio imperativo, anche se non l’unico: solo i Comuni che rispettano anche altri determinati criteri, come ad esempio, la depurazione delle acque reflue, la gestione dei rifiuti, la regolamentazione del traffico veicolare, la sicurezza ed i servizi in spiaggia, possono presentare la propria candidatura.

Annunci