You are currently browsing the daily archive for maggio 12, 2015.

L’evento è organizzato dalla “Promotion marketing” con il patrocinio del Comune di Civitanova Marche.

CIVITANOVA–Si svolgerà nel nuovo quartiere fieristico di Civitanova la ventesima edizione del salone della ristrutturazione e della riqualificazione edilizia “Expo Edile”. L’evento fieristico, che resterà aperto tre giorni dal 15 al 17 maggio 2015 (taglio del nastro venerdì alle ore 11), è stato presentato queEXPO EDILE-Berdini, Peroni, Spreca (1)sta mattina, in Comune, dall’assessore al Commercio Francesco Peroni e da Irina Berdini della Promotion marketing e Lara Spreca coordinatrice.

Abbiamo organizzato questo numero zero – ha spiegato Peroni – per dare una risposta alle tante sollecitazioni arrivate dal settore. Si tratta per ora di una prova tecnica della nuova struttura che ci è stata consegnata un anno fa dalla Civita park. Il bando uscirà a breve e poi ci saranno i tempi tecnici per l’assegnazione della gestione. Occorre capire che tipo di impatto avrà sulla viabilità, stimare l’afflusso di persone per avere le condizioni di studiare ogni dettaglio in modo da offrire il meglio. La fiera è stata affidata dietro canone di affitto e per il Comune ci sarà anche il vantaggio di mantenere gli estintori in attesa del calendario 2016”.

La storica rassegna svoltasi per tanti anni a Civitanova – ha detto Berdini – con l’apertura del nuovo centro fieristico rientra nella sua località originaria; la posizione strategica della nuova struttura situata vicino al casello autostradale, i suoi attrezzati spazi espositivi rendono la tradizionale rassegna marchigiana uno dei più importanti appuntamenti con il mondo dell’edilizia del centro sud. Consapevoli della delicata situazione del mondo edile, la manifestazione si concentra fondamentalmente su questi temi: recupero, ristrutturazione, riqualificazione, pannelli solari”.

Il tema del recupero dell’esistente è infatti l’argomento di discussione degli ultimi anni e lo sarà anche nel prossimo futuro. Allo stesso tempo il quadro di riferimento del settore è molto cambiato: dalla situazione economica che ha fatto sentire i propri effetti su tutta la filiera, al modo stesso di concepire ed effettuare le ristrutturazioni caratterizzato oggi da un’attenzione sempre crescente al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale.

Per questo motivo Expo Edile si conferma come vetrina privilegiata di confronto fra professionisti del settore e fornendo al tempo stesso ai clienti finali un ampio ventaglio di opportunità e soluzioni per la propria casa.

Ricca di contenuti Expo Edile vanta una ricca vetrina espositiva grazie alla presenza di tutti i settori merceologici, di tecnologie all’avanguardia e di una ricca informazione sulle nuove normative.

Spazio a materiali, strutture, impermeabilizzazioni, isolamenti, attrezzature, serramenti, rivestimenti, impiantistica, energie rinnovabili, software, verde attrezzato e servizi per la filiera delle costruzioni.

Il meglio dell’offerta del settore edile sarà quindi in mostra alla rassegna con oltre 100 espositori, su una superficie espositiva di 6 mila metri quadri.

Accanto all’esposizione vera e propria Expo Edile si propone anche come appuntamento per convegni, incontri e dibattiti organizzati da aziende ed associazioni su temi che toccano più da vicino il settore: adeguamento sismico degli edifici, misure di prevenzione per i lavori in quota, sistemi innovativi per le coperture in legno, la formazione per la sicurezza nei luoghi di lavoro etc.

L’orario della fiera è ore 0,9-19; venerdì ingresso libero, sabato e domenica il costo del biglietto è di € 5,00. Professionisti e studenti potranno accedere liberamente e si può scaricare il biglietto omaggio dal sito http://www.expoedile.it.

Annunci

FM-Saladino_Bandiera Blu

FERMO–Nella Sala Tirreno della sede della Regione Lazio, a Roma, si è svolta stamani la cerimonia ufficiale di consegna della Bandiera Blu. A ritirare il prestigioso riconoscimento per conto della Città di Fermo, che lo ha conseguito per la terza vFM-FERMANO-BANDIERA LUBandiera Blu_gruppoolta consecutiva, il Commissario Straordinario, Prefetto Vittorio Saladino.

E’ un orgoglio per l’intera città – ha dichiarato il Commissario – ricevere questo importante vessillo, che attesta l’attenzione e la cura poste per garantire sul litorale tutte quelle condizioni di salubrità per i bagnanti e di tutela dell’ambiente”.

L’Oscar dell’eccellenza marina è stato assegnato per i tratti di Lido e di Marina Palmense e gratifica un lungo lavoro portato avanti dalle Amministrazioni Comunali, che mettono in campo tutte quelle azioni volte a produrre miglioramenti ambientali nel campo della qualità delle acque di balneazione, della raccolta dei rifiuti,  dei consumi energetici, della informazione e dell’educazione ambientale, della promozione turistico-ambientale e della pianificazione del territorio.

Insieme al Commissario erano presenti, per il Comune di Fermo, il Dirigente del Settore Ambiente Piero Moriconi e Sonia Capeci. Nella Provincia di Fermo la Bandiera Blu è stata assegnata anche ai Comuni di Porto Sant’Elpidio (presente l’assessore al Turismo Milena Sebastiani), Porto San Giorgio (a ritirarla l’assessore al turismo Catia Ciabattoni) e Pedaso (presenti il sindaco Barbara Toce ed il vice Paolo Concetti).

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale assegnato dalla FEE (Federation for Environmental Education), istituito nel 1987, Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 48 Paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con l’obiettivo di certificare la qualità ambientale delle località turistiche balneari.

Ai fini della valutazione, la qualità delle acque di balneazione è considerata un criterio imperativo, anche se non l’unico: solo i Comuni che rispettano anche altri determinati criteri, come ad esempio, la depurazione delle acque reflue, la gestione dei rifiuti, la regolamentazione del traffico veicolare, la sicurezza ed i servizi in spiaggia, possono presentare la propria candidatura.

CIVITANOVA–L’assessore all’ambiente Cristiana Cecchetti ha ritirato stamattina a Roma, insieme a Maria Rosa Berdini dell’ufficio turismo comunale, la Bandiera blu 2015 assegnata dalla Fee International. Il vessillo, simbolo della qualità ambientale e delle spiagge pulite, sventola a Civitanova Marche per il dodicesimo anno consecutivo!BANDIERA BLI-2015-CECCHETTI-BERDINI-6501 copia

“Abbiamo ritirato con soddisfazione un premio all’impegno di tutti, amministrazione, uffici, cittadini ed operatori – questo il commento dell’assessore Cecchetti – Non è un risultato scontato, sono molte le località che, pur avendo tentato di ricevere la Bandiera blu, non l’hanno conseguita. E’ un riconoscimento frutto di un lavoro attento, per il quale ringrazio soprattutto i nostri dipendenti comunali. Gli sforzi di Civitanova per migliorare i propri standard qualitativi non sono terminati, anzi ci aspettiamo un sensibile incremento d_BANDIERA BLU 2015-CECCHETTI-6510 copiaa qui al prossimo anno. Penso all’imponente piantumazione di nuovi alberi, al completamento della bonifica del Lungomare Sud degli ultimi mesi, alle attrezzature per migliorare l’accessibilità alla spiaggia per i diversamente abili, al maggior numero di Stabilimenti che accolgono gli amici a quattro zampe. A questo si aggiunge un lavoro di educazione ambientale nelle scuole ed alla collaborazione con la nostra sezione di Legambiente per il potenziamento di progetti formativi verso i più giovani. Tutti questi elementi contribuiscono ad una città che continuerà a guadagnare i punti sotto l’aspetto dei servizi, dell’accoglienza e della qualità ambientale”.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
maggio: 2015
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Annunci