CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, GIRONE “F”  XIX^ GIORNATA

CIVITANOVESE (4-2-3-1): Geria, Ficola, Mioni, Bensaja, Aquino, Cossu, Shiba (29′ st Ruzzier), Bigoni, Amodeo, Degano, Pintori (11′ st Margarita). A disposizione: Agresta, Carlini, Magini, Pigini, Morbiducci, Biagini, Forgione. All. Antonio Mecomonaco.

VIS PESARO (3-5-1-1): Osso, Fabbri (38′ st Bartolucci), Dominici, Brighi, Labriola, Pangrazi, Granaiola, Rossoni, Torelli (18′ st Rossi), Ruffini, Bugaro (47′ st Vagnini). A disposizione: Teodorani, Ciano, Filippucci, Montesi, Cobaj, Zanigni. All. Ferruccio Bonvini.

ARBITRO: Riccardo Turchet di Pordenone (Marco Gerometta di Udine – Edoardo Naccari di Udine).

RETI: 20′ pt Degano, 30′ pt Dominici.

NOTE: espulsi al 30′ st Dominici per doppia ammonizione (gioco falloso + proteste), al 45′ st Brighi per doppia ammonizione (gioco falloso + gioco falloso). Ammoniti: 18′ pt Torelli (gioco falloso), 37′ pt Shiba (gioco pericoloso), 12′ st Brighi (cnr), 23′ st Granaiola (gioco falloso), 50′ st Osso (perdita di tempo). Corner 1-3. Recupero 0’+6′.

CIVITANOVA MARCHE – Mezz’ora della ripresa. Turchet fischia un DEGANO-PORTAPALLA-OK-PH-2687calcio di punizione per la Vis Pesaro. A Dominici, che aveva fissato il pareggio rossiniano sfruttando un’avventata uscita dell’esordiente Geria sugli sviluppi di un corner, scappa qualche parola di troppo. Seconda ammonizione e biancorossi in 10. Il match si mette su un invitante piano inclinato per i rossoblù. Amodeo calcia a lato dopo aver tagliato in due la difesa. Ruzzier spara alto. Continua il forcing della Civitanovese. La Vis resta in 9. Bonvini ordina il terzo cambio. Il cronometro scorre. Inesorabile. Turchet assegna ulteriori due minuti di recupero. Degano calcia un’insidiosa punizione bassa in area. Osso sbroglia. Amodeo prova ancora con un diagonale da posizione decentrata. Osso sventa ancora. La Civitanovese deve accontentarsi dell’1-1. Unica consolazione, la frenata generale nei quartieri alti.

La squadra di patron Patitucci aveva approcciato molto bene l’incontro portandosi in vantaggio con Degano, impeccabile sulla sponda di Amodeo a perforare l’estremo ospite. Peccato la leggerezza in occasione del pareggio.

La cronaca della partita

4′ pt, Shiba carica il destro sugli sviluppi di un corner, ribatte la difesa rossiniana.

5′ pt, diagonale a lato di Amodeo.

9′ pt, Ruffini altissimo sugli sviluppi di una punizione.

11′ pt, Pintori, spostato sulla sinistra, tenta il diagonale: senza esito.

20′ pt, Shiba impeccabile nel cross, sponda di Amodeo per l’accorrente Degano che perfora di precisione Osso. Civitanovese in vantaggio.

30′ pt, uscita a vuoto mano aperta di Geria sugli sviluppi di un corner calciato da Bugaro, la sfera giunge a Dominici per il quale è troppo facile insaccare con un tocco sporco. 1-1

32′ pt, punizione di Degano, di poco alto.

35′ pt, tenta la conclusione dalla distanza Ruffini scorgendo Geria fuori dai pali: cuoio fuori.

15′ st, stoccata di Amodeo ben imbeccato dal neoentrato Margarita: alta.

22′ st, insidioso traversone su portiere di Shiba, salva la difesa biancorossa.

24′ st, Degano in profondità per Margarita il quale, a tu per tu con Osso, scaglia il diagonale che termina a lato per un pelo.

27′ st Bugaro tenta la girata di sinistro, alta di un niente.

30′ st, Vis in 10: seconda ammonizione per Dominici reo di aver protestato su una punizione a favore.

32′ st, Rossi da sottomisura tenta la rovesciata che termina fuori sugli sviluppi di una punizione.

37′ st, Amodeo spreca clamorosamente calciando fuori dopo aver tagliato in due la difesa vissina ed essersi presentato a tu per tu con Osso.

44′ st, Ruzzier alto da buona posizione.

45′ st, Vis in 9: espulso Brighi per doppia ammonizione.

48′ st, punizione bassa di Degano, sbroglia in qualche modo Osso facendo sfumare la ghiotta occasione per i rossoblu.

51′ st, diagonale di Amodeo, Osso respinge con i piedi.

               

Annunci