CIVITANOVA–Ancora poche ore dopodichè si accenderanno i riflettori sul nuovo Palasport di Civitanova Marche. E’ stata una giornata di fermento, alla vigiliPALAS-SIMONA ROLANDI-3164a dell’inaugurazione istituzionale di domani e della festa aperta a tutta la cittadinanza di sabato pomeriggio. Già sul posto dirigenti e tecnici della Lube volley, che tra qualche giorno si trasferiranno per i primi allenamenti della società campione d’Italia uscente. Stamattina erano al Palas, tra gli altri, il coach della Lube Alberto Giuliani e l’amministratore delegato Albino Massaccesi.

Questa mattina, a visitare in anteprima la struttura, è arrivata la giornalista Simona Rolandi (nella foto con l’assessore Cristiana Cecchetti), conduttrice di Dribbling su Rai due ed altri programmi sportivi del servizio pubblico. E’ tra l’altro una delle voci più preparate del giornalismo sportivo sul volley, che ha seguito da inviata anche lo scorso settembre i mondiali di pallavolo femminile trasmessi sulle reti Rai. “Complimenti, è un impianto bellissimo – ha detto la Rolandi entrando nel nuovo Palazzetto – realizzarlo in così pochi mesi è un’impresa davvero notevole. Credo che questo palasport possa portare un consistente movimento a Civitanova. Il volley muove un grande numero di appassionati, oltre a tutti gli eventi, sportivi e non, che potrà ospitare. Mi sembra un impianto ideale, con tutte le carte in regola per candidarsi ad ospitare le final four di Coppa Italia di volley ed altre manifestazioni sportive di prestigio”.

Ora non rimane che il momento più atteso. Domani saranno i bambini i primi a calcare il nuovo parquet, con un torneo esibizione tra le scolaresche dei plessi civitanovesi. Il taglio del nastro alle ore 13.30, alla presenza del viceministro delle infrastrutture Riccardo Nencini. Sabato pomeriggio, dalle 15.30 in poi, sarà invece una festa per tutta la città, con esibizioni e spettacoli per celebrare la realizzazione di un sogno in tempi da record.

Annunci