PESARO–Nella mattinata odierna, poco dopo il sorgere del sole, il personale della Guardia Costiera di Pesaro, a bordo della Motovedetta CP 2086 in attività di pattugliamento costiero, ha avvistato un gruppo di otto delfini, che nuotavano a circa sette miglia marine dalla città, seguendo la rotta di una unità navale in attività di piccola pesca. DELFINI-foto 3

Successivamente i Militari della Capitaneria di Porto, nello svolgimento di attività di polizia marittima, hanno proceduto al sequestro di alcuni attrezzi da pesca non conformi alle vigenti normative ed alla contestazione di un illecito al Comandante di un peschereccio per irregolare assunzione di personale a bordDELFINI-foto 2o.

Mentre la scorsa settimana era stato sanzionato un altro motopeschereccio che, in violazione delle norme che stabiliscono l’arresto temporaneo obbligatorio delle attività di pesca, stava operando illecitamente nelle acque del Compartimento Marittimo di Pesaro. Oltre al sequestro dell’attrezzo da pesca e del prodotto pescato, allo stesso è stata comminata una sanzione amministrativa di 4000 euro.

Si ricorda infine il Numero BLU di emergenza 1530 per segnalare ogni situazione di pericolo in mare.

Annunci