VIS PESARO – CIVITANOVESE: 2-2

VIS PESARO: Francolini, Fabbri (1’st Evacuo), Dominici Giovanni, Rossoni (33’st Pensalfine), Brighi, Pangrazi, Torelli, Granaiola, Zanigni (1’st Dominici Eugenio), De Iulis, Bugaro. (A disposizione Stefanelli, Mei, Vagnini, Rossi, Filippucci, Vita). Allenatore: Ferruccio Bonvini.

CIVITANOVESE: Agresta, Ficola, Cibocchi (24’st Terlino), Bensaja, Gialloreto, Cossu, Ruzzier (28’ Margarita), Della Penna (13’ st Ferrini), Amodeo, Degano, Pintori. (A disposizione: Silvestri, Vignieri, Aquino, Forgione, Biagini, Mengali). Allenatore: Antonio Mecomonaco.

ARBITRO: Alessandro Capovilla di Verona.

RETI: 26’ De Iulis (V);1’st Amodeo, 16’st Bugaro, 43’st Terlino.

NOTE: corner 4-7; ammoniti Fabbri, De Iulis e Giovanni Dominici (V), Ficola, Degano e Bensaja (C)espulso Francolini per fallo da ultimo uomo al 49’st ; recupero 1’+ 5’.

PESARO–Una partita sotto i riflettori degli osservatori e degli sportivi ha garntito spettacolo, emozioni e punti soprattutto per la Civitanovese che giocava in trasferta. La Civitanovese che era partita con la prima vittoria in casa domenica scorsa ha guadagnato un soddisfacente pareggio, dimostrando di esserci sul campo, soprattutto perchè ha saputo riagguantare il risultato dopo lo svantaggio, segno che la squadra di Mecomonaco c’è, con un crescendo di brio.CIVITANOVESE-PESARO-start

QUESTI I PRINCIPALI SPUNTI DI CRONACA

PRIMA FRAZIONE DI GIOCO

4’: buona partenza da parte della Vis Pesaro, con De Iulis che prima si rende pericoloso, poi protesta per un presunto atterramento in area.

9’: di poco fuori la rasoiata susseguente da corner di Degano.

14′: Pericoloso l’inserimento in area di Ruzzier su apertura di Degano, anche se l’azione si conclude per gli ospiti con un nulla di fatto.

16’: punizione dai 25 metri per la Vis, da posizione tutto sommato centrale. Al tiro va Bugaro, ma spara alto.

21’: ghiotta occasione per bomber Amodeo, il cui colpo di testa dopo il corner di Degano esce di un soffio.

26’: il vantaggio della Vis Pesaro porta la firma di De Iulis, che – entrato in area e saltati due difensori – lascia partire un gran sinistro all’incrocio dei pali, sul quale nulla può Agresta.

28’ chiusura provvidenziale di Fabbri, che proprio all’ultimo anticipa capitan Amodeo.

35′: Civitanovese in avanti, alla ricerca del pari. Scattato sul filo del fuorigioco, Amodeo entra in area, servito da Degano, ma il suo diagonale da ottima posizione si perde sull’esterno della rete.

40’: colpo di testa di Bugaro a lato, con ottimo cross dalla destra di Torelli.

42’: non si perfeziona l’intesa offensiva Pintori-Degano, che per il resto guidano un’ottima ripartenza rossoblu.

46’: punizione di Degano, la palla impatta sul palo, con Francolini che si salva e blocca la sfera, sul conseguente tap-in ravvicinato di Amodeo. Squadre negli spogliatoi con i rossiniani in vantaggio.

SECONDA FRAZIONE (RIPRESA)

1’ st: Al rientro dagli spogliatoi, doppio cambio per la Vis: Evacuo ed Eugenio Dominici rilevano rispettivamente Fabbri, già ammonito, e Zanigni. Subito il pari della Civitanovese: cross sulla destra di Degano servito da Ruzzier, perentorio il colpo di testa di Amodeo a scavalcare il portiere sul secondo palo per l’1-1.

8’st: serpentina e tiro insidioso di Pintori, si allunga Francolini.

13’ st: Ferrini rileva Della Penna nelle fila rossoblu.

16’ st: Bugaro porta nuovamente in vantaggio la Vis Pesaro, approfittando di un’ingenuità difensiva della Civitanovese, con la palla che sfugge dalle mani di Agresta disturbato da Cossu al momento della presa.

22’st: punizione di Cibocchi dalla destra, Francolini blocca. Pochi minuti più tardi, Terlino rileva lo stesso Cibocchi.

29’st: pericolosissima conclusione di Terlino, Margarita all’esordio stagionale entra al posto di Ruzzier.

32’st: vibrante traversa di Ferrini, con la fortuna che non arride ai rossoblu: la palla termina la corsa sulla schiena del portiere.

33’st: Pensalfine fa il suo ingresso in campo al posto di Rossoni, mentre Margarita solo davanti a Francolini non sfrutta a dovere un pallone al bacio di Pintori.

43’st: rigore per la Civitanovese, dal dischetto Amodeo si fa ipnotizzare da Francolini, ma Terlino anticipa tutti e ribadisce in rete il nuovo pari.

44’st: Evacuo costringe al corner Agresta, con una conclusione pericolosissima. Sul rovesciamento di fronte Margarita ancora una volta non riesce ad essere incisivo sotto rete.

46’st: tambureggiante finale con Torelli che colpisce la traversa, anche se in offside.

49’st: espulso Francolini per fallo da ultimo uomo su Margarita. Vis in 10 con De Iulis costretto ad andare in porta, dato che i cambi regolari sono stati tutti effettuati. Nulla di fatto: la palla impatta sulla barriera, il corner seguente non viene fatto calciare.

Punteggio finale: 2-2, dopo una gara veramente con tante, tante…emozioni!

 

Annunci