You are currently browsing the daily archive for agosto 9, 2014.

CIVITANOVA MARCHE – Oggi ultimo sabato di lavoro al “Comunale” di Campo di Giove, che si è chiuso con una sgambatura a ranghi contrapposti, sotto i sempre vigili occhi di mister Mecomonaco e del proprio staff tecnico.Riccardo Cossu

Domani i rossoblu si trasferiranno a Popoli, dove alle ore 17:00 presso il “Comunale” situto in Via dello Sport, la Civitanovese affronterà il Paterno, compagine militante nell’Eccellenza abruzzese, per la terza gara amichevole.

Nella cittadina della provincia di Pescara, situata a 254 metri sul livello del mare, la Civitanovese si tratterrà poi da martedì 12 fino a giovedì 14 agosto, per completare l’ultima parte del “ritiro pre-campionato”.

La sfida contro il team aquilano sarà la giusta occasione per saggiare la condizione fisica e gli automatismi di una squadra completamente rinnovata, dopo due settimane di intenso allenamento.

Tra i volti nuovi, spicca quello di Riccardo Cossu (nella foto), roccioso difensore (186 cm di alteza per 82 Kg di peso) giunto in riva all’Adriatico, dove si stabilirà con tutta la famiglia, dal Bastia Umbra dove lo scorso anno ha totalizzato 28 presenze, corredate da un gol.

Classe 1982, Cossu vanta un eccellente curriculum. Il centrale di sinistra ha infatti vestito, tra le altre, le casacche di Arrone, Casoli, Renato Curi Angolana, Pisa e, soprattutto, Fano dove ha trascorso ben 3 stagioni. L’obiettivo dichiarato è quello di vivere un bel campionato, dopo la salvezza alla penultima giornata dello scorso anno.

«Alla Civitanovese – dichiara il difensore nato in Nigeria – ho trovato un bellissimo ambiente. Idea e progetto mi hanno convinto dal primo momento, il gruppo è solido e compatto: si sta creando un’ottima alchimia con i più giovani, che sarà molto utile a loro per crescere e maturare, così come a noi più esperti per rafforzare motivazioni e senso di responsabilità.

Da parte mia, posso senz’altro dichiarare che gli stimoli non mi mancano: ogni domenica darò il massimo per onorare la maglia e per ottenere i risultati che meritiamo».

Annunci

CIVITANOVA–La giunta comunale di Civitanova Marche ha approvato ieri l’affidamento della concessione di costruzione e gestione del nuovo Palasport. Un atto con il quale si va a perfezionare lo sforzo congiunto di Banca Marche, della società costruttrice Civita Park e del comune di Civitanova Marche a dare un risposta concreta e definitiva alle difficoltà create dalla modalità con cui il Credito sportivo ha concesso il finanziamento di 1,8 milioni di euro per la realizzazione dell’impianto.CORVATTA-SINDACO-TRICOLORE•T-LG

La difficoltà del credito sportivo – sottolinea il sindaco Tommaso Claudio Corvatta (nella foto) – riguarda il fatto che tra le clausole di concessione di finanziamento c’è l’omologazione del debito. In termini più semplici, il Credito sportivo vuole assicurarsi che l’operazione di ristrutturazione del debito operata da Civita Park non comporti problemi di operatività alla società stessa”.

Tale omologazione del debito non potrà essere presa in esame dal Tribunale competente prima della fine del mese corrente, probabilmente anche oltre. Accettando la proroga delle garanzie ipotecarie al posto delle fidejussioni di Banca Marche, e registrando la compresenza delle altre forme di garanzia, che sono i 610.000 euro di fidejussioni della società Progetti abruzzesi, ed i 150.000 euro che la società Civita Park aveva già depositato in comune, si registra complessivamente una garanzia di 3,8 milioni di euro in mano al Comune, che coprono pressochè la totalità dei lavori.

Il Comune è ampiamente garantito per l’importo dei lavori – spiega ancora il primo cittadino – Banca Marche si trova sollevata dall’obbligo di concedere le fidejussioni e può continuare a sostenere economicamente la società Civita Park, in attesa che il Credito sportivo eroghi materialmente il mutuo. Viene così preservata la capacità della società di terminare l’edificazione del Palazzetto in tempo per l’inizio del campionato di volley con uno sforzo importante da parte di tutti i protagonisti della situazione. Credo si sia trovata la soluzione migliore, che testimonia la convinzione di tutti gli attori di questa vicenda nella realizzazione della complessa operazione palasport. Diversamente si è comportata l’intera opposizione consiliare, che non ha perso occasione per cercare di rallentare o bloccare un’opera importante, ma soprattutto un grande successo per Civitanova”.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
agosto: 2014
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Annunci