CIVITANOVA–L’assemblea annuale dei soci della Croce Verde, per l’apprCROCE VERDE-MILITI-FOTO©MILLEPAESI-5360ovazione del bilancio consuntivo 2013 e  del preventivo 2014, è stata l’occasione solenne – questa mattina domenica 4 maggio 204 nella sede di Via Aldo Moro, 53 –  per ricordare, alla presenza della moglie e delle figlie, il compianto Vincenzo Berdini (appena un anno fa era stato proclamato Presidente onorario), che nel 1985 aveva inaugurato l’ampia e moderna sede attuale. E’ stato effettuato anche con la messa a dimora di un olivo (“simbolo di spiritualità, sacralità, pace e valore”), che è andato ad affiancare quelli già inseriti in precedenza nel giardino, per ricordare gli altri ex  Presidenti Ruggero Bartolucci e Aquinaldo Forti.

Ricordati anche gli ex-consiglieri Mauro Verdelocco e Mario CaCROCE VERDE-MILITI-SALA-FOTO©MILLEPAESI-5344rdinali che “ci hanno lasciato in quest’ultimo anno”. Consegnati, nel medesimo contesto, gli “attestati di benemerenza” ai Carabinieri del V Reggimento dell’Emilia Romagna, che il 6 giugno 2013 a Bologna salvarono la vita alla volontaria del sodalizio civitanovese Martina Marcellusi, estraendola tempestivamente dall’auto – a seguito di un sinistro –  assieme alla cugina Martina (che purtroppo non ce la fece a sopravvivere).

“Un gesto nobile, eroico  quello dei CC – ha detto il Presidente, Dr. Cesare Bartolucci, nei gremitissimi locali del sodalizio (Ente morale dal ’69) operante a Civitanova da ben cento anni! – che la Croce Verde vuole riconoscere per l’impegno quotidiano dei militari dell’Arma a tutela dei cittadini”. In sala anche i genitori di Martina, ai quali “ci stringiamo – ha aggiunto Bartolucci – con un caloroso abbraccio”.

Quindi la consegna delle benemerenze al Col. ClaudioMARZIALI-OTTAVIANELLI-PAOLONI-FOTO©MILLEPAESI-5386-LG Cappello, agli appuntati Luca Contestabile, Emilio Fusco, Rocco Maiorano, Sandro Malatesta, al luogotenente Brizio Maggiore, al carabiniere Gianfranco Migliore, ai carabinieri scelti Biagio Di Cerbo, Antonino Di Fonzo, Marco Quatraro, Roberto Specchia, Daniele Totaro, Carlo Vernillo. Presente anche Giovanna Paoloni, moglie del M.llo Sergio Piermanni (medaglia d’oro al valor militare) che verrà ricordato il 18 maggio prossimo, in concomitanza con il 37° anniversario del suo eroico sacrificio, avvenuto nel 1977 nel corso di un conflitto a fuoco prima dell’alba davanti alla Stazione Fs, contro banditi fiancheggiatori delle Br.

Ampia e dettagliata è stata la relazione del Presidente Bartolucci sull’anno sociale, definito “variegato, durissimo e …adrenalizzante”. Altra relazione dell’amministratore Roberto Angeletti, noto commercialista in città. Come è noto la Croce Verde vanta un credito cospicuo dalla Regione Marche per i servizi di trasporto, ma ne sono stati riconosciuti solo per 95.000 euro, che però ancora non si vedono.

Per questo la Croce Verde ha dovuto lanciare un Sos alla popolazione, che ha fruttato una raccolta pari a 40.000 per scongiurare la chiusura. Anche un consiglio comunale aperto si è tenuto a Palazzo Sforza. Marcello Mataloni fondatore dell’associazione Amici del cuore ha devoluto alla Croce Verde il patrimonio di tale realtà associativa che è stata sciolta. A

IL PRESIDENTE CESARE BARTOLUCCI DURANTE LA PREMIAZIONE DI STEFANO ORLANDI

IL PRESIDENTE CESARE BARTOLUCCI DURANTE LA PREMIAZIONE DI STEFANO ORLANDI CON ELISABETTA BIAGIOLA E MARIA LUCE CENTIONI • FOTO ©MILLEPAESI

tac e Gas Marca, attraverso il Presidente Flavio Rogani, ha donato 15.000 euro. Un altro bel “gruzzoletto” è stato ricavato dalla festa dei Coriandoli. “Grazie a Giancarlo Maurizi (autista per 40 anni, ndr) è stata ripresa questa bella tradizione”.  Inoltre i 10 autisti e la segretaria Anna Rita si son “autoridotti” lo stipendio, pur essendo rimasti indietro da mesi per le relative retribuzioni. Tra le altre novità positive il dono da parte della Bcc di Civitanova e Montecosaro una nuova ambulanza. Verrà presentata all’assemblea dei soci della banca sabato prossimo. Verrà quindi inaugurata l’8 giugno in Piazza XX Settembre. Per i nuovi militi (quelli attuali ne sono  250) varati due nuovi corsi di formazione all’anno: uno a settembre, l’altro a marzo. Così sarà anche a venire. Bartolucci ha ringraziato, quindi, tutti coloro che danno una mano in Croce Verde, da chi si occupa delle manutenzioni, a chi ottimizza il deposito mOLIVO-PER BERDINI-• FOTO©MILLEPAESI • 5393-LGateriali o cura l’Archivio storico.

Infine “attestati di benemerenza” anche alla stampa, che ha sostenuto la Croce Verde nel corso delle convulse vicende dell’ultimo anno.  Consegnati ai cronisti del Carlino (Giuliano Forani e Lorena Cellini), del Corriere Adriatico (Emanuele Pagnanini, Nico Coppari, Chiara Marinelli, Silvia Del Beccaro), del Messaggero (Simone Ronchi e Simona Mengascini), della Rai (Claudio Sargenti), Cronache Maceratesi (Laura Boccanera), Millepaesi (Ennio Ercoli), L’Indiscreto, Vittorio De Seriis (decano dei giornalisti), nonchè ai fotografi Roberto Vives (Carlino), Ciro Lazzarini, Federico De Marco (Messaggero), Stefano Orlandi, Mauro Cognigni.