You are currently browsing the daily archive for aprile 10, 2014.

1,250 Kg di Marijuana per gli studenti: individuato ed arrestato il pusher
 
CIVITANOVA–È stato subito individuato il presunto pusher della marijuana ritrovata, nel corso dei fitti servizi antidroga condotti nelle ore scorse dinanzi alle scuole superiori da parte dei Carabinieri della Compagnia di CivitanoCC-10-4-2014-mariuana1va Marche, a due ragazzi. Tre pattuglie dell’Arma avevano vigilato, sin dalle prime ore del mattino, i capolinea degli autobus scolastici, gli ingressi ad istituti di istruzione e giardini cittadini, con l’apporto di “Drago”, cane antidroga, in forza al Nucleo Cinofili di Pesaro. Il cane aveva annusato centinaia di zaini, ispezionando giardini e luoghi di aggregazione giovanile.  Proprio nell’ambito  dei servizi preventivi, era stata rinvenuta marijuana in possesso a due giovani civitanovesi. 

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Caserma Piermanni, a questo punto, hanno approfondito le investigazioni ponendosi sulle tracce dei giovanissimi acquirenti. Hanno individuato così il domicilio di un civitanovese dove avveniva un sospetto via vai e, nella notte, hanno fatto irruzione.
Dapprima il materiale da taglio e confezionamento e, in cantina, scatole di riso e una borsa termica che, all’apertura, traboccava di riso. Quel riso noto ai carabinieri perché utilizzato dagli spacciatori per conservare stupefacente di tipo cannabis indica da muffe che ne altererebbero la qualità, ma è anche un modo per tenere a freno le esalazioni. Un controllo approfondito ha fatto rinvenire una confezione del peso di 1,250 Kg. di marijuana.

Il pusher, un giovane civitanovese di 21 anni, è stato tratto in arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti. Associato alla Casa circondariale di Camerino è a disposizione della Procura della Repubblica di Macerata.

Anche questo arresto consolida l’elevato livello di attenzione dei Carabinieri ai fenomeni di spaccio di stupefacenti in danno di giovanissimi. I copiosi controlli antidroga condotti durante il corrente anno scolastico dinanzi a scuole e luoghi di aggregazione giovanile, seguono lo spirito preventivo delle linee guida imposte dal Comando Provinciale dell’Arma di Macerata  alle Compagnie Carabinieri sul territorio di competenza.

La presenza delle pattuglie del’Arma, sin dal primo giorno di scuola,  nei pressi degli istituti superiori continua ad essere ben vista da professori,  genitori ed anche dagli stessi studenti. A Civitanova, peraltro, si svolgono (da settembre 2013) controlli da parte dei Carabinieri di quartiere anche sui Bus scolastici dell’Atac e, ad affiancare le divise dell’Arma, ci sono anche i carabinieri e gli ufficiali in congedo di ANC ed UNUCI di Civitanova che, da Dicembre 2013, hanno sottoscritto con l’ATAC un protocollo di servizi di volontariato, salendo a bordo di bus e scuolabus anche di linee dirette alle scuole medie inferiori. Ai vari servizi contribuiscono, molto spesso le unità cinofile del Nucleo di Pesaro che, nell’ultimo attuato l’altro ieri, è intervenuto con “Drago” nel giorno del suo addio al servizio attivo.  
 

Capitano Candelli

 

ASCOLI PICENO–Domenica 13 aprile, Piazza Arringo, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, come da tradizione negli ultimi 10 anni, si appresta ad accogliere il Moto club Piceno “E. Ameli” che presenterà agli appassionati i piloti che gareggeranno nel 2014 per i suoi colori e, tra questi, Kevin Sabatucci (15 anni appena compiuti) che domenica scorsa ha vinto la prima gara del Campionato Italiano classe 125cc. al circuito Internazionale del Mugello.

Gli altri piloti, tutti ascolani, del moto club Piceno “E. Ameli”: Riccardo Rossi, che parteciperà al campionato Italiano moto 3, Tiziano Traini, già campione Italiano classe 1000 cc. trofeo interforze anno 2013, Fabio Gaspari, vice campione italiano classe 1000 cc. trofeo interforze anno 2014 e Andrea Giampieri.

In passerella un altro giovanissimo: il quindicenne Alessandro Dezzi che pur essendo di Roseto Degli Abruzzi ha scelto di impegnarsi per il moto club Piceno.

Nell’occasione, nello splendido scenario della piazza, saranno esposte moto da corsa, di produzione dei vari concessionari e moto d’epoca. Infine, dalle ore 12.00 in poi, il consueto rinfresco, offerto dall’ associazione a tutte le persone che visiteranno la manifestazione.

 

 

Lo sciopero dalle ore 21 di sabato 12 alle 21 di domenica 13 aprile, escluse le Regioni Piemonte e Val D’Aosta
· Garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino

ROMA (10 Aprile 2014) • Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia in occasione dello sciopero del personale ferroviario proclamato dal sindacato Orsa ed alcuni sindacati autonomi dalle ore 21.00 di sabato 12 alle 21.00 di domenica 13 aprile. Dallo sciopero sono escluse le Regioni Piemonte e Val D’AostFS-etr_500_at_Termini_station_in_Rome_500x315a.

Per gli altri treni nazionali si prevedono ripercussioni limitate. Le FS ricordano comunque che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull’Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com. Sarà inoltre assicurato il collegamento tra Roma Termini e l’Aeroporto di Fiumicino.

Per i treni regionali, il cui programma potrà essere oggetto di alcune modifiche, si ricorda che la domenica non sono garantiti i servizi essenziali assicurati per legge nei giorni feriali, nelle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00).

Informazioni su collegamenti e servizi anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane: FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews_it.

 

Promosso dal Comune di Montecosaro e dall’ Accademia Anita Cerquetti

MONTECOSARO–Montecosaro torna ad essere un Centro Internazionale del Bel Canto: da venerdì

ANITA CERQUETTI

IL M° SORICHETTI DIRIGE IL CONCERTO AL TEATRO DELLE LOGGE DI MONTECOSARO

11 aprile 2014, infatti, le soavi voci di trentuno giovani talenti lirici risuoneranno di nuovo tra vie e piazzette dell’incantevole centro storico. Arrivano da ogni parte del mondo per partecipare al quarto Concorso Lirico Internazionale dedicato ad Anita Cerquetti, una delle soprano più prestigiose di tutti i tempi. Diversi i paesi rappresentati anche quest’anno: Italia, Brasile, Corea del Sud, Giappone, Russia, Lettonia, Olanda, Francia, Georgia, Ucraina, Bulgaria, Albania e Uzbekistan.

Il clou è previsto domenica 13 aprile, alle ore 17 al Teatro delle Logge, con il concerto dei finalisti aperto al pubblico. Una duplice festa, perché proprio domenica Anita Cerquetti compierà il suo 83esimo compleanno. La grande soprano, come sempre, darà lustro al palcoscenico durante la ma

ANITA CERQUETTI

ANITA CERQUETTI AL CENTRO DELLA FOTO

nifestazione: lei che ha fatto conoscere la sua Montecosaro ovunque. La giuria, di alto spessore, sarà presieduta dalla soprano Ines Salazar, affiancata a Michelangelo Zurletti, direttore artistico del Teatro Belli di Spoleto, a Francesco Micheli, direttore artistico del Macerata Opera Festival, alla soprano coreana Inhye Kim e al direttore artistico della Stagione Concertistica “Montecosaro all’Opera” Alfredo Sorichetti

CERQUETTI

IL SINDACO CARDINALI ALLA PREMIAZIONE DELL’ULTIMA EDIZIONE DEL CONCORSO ANITA CERQUETTI • QUESTA ESTATE PER LEI OMAGGIO DELLO SFERISTERIO

.

Tra i premi in palio, due debutti: uno al Teatro lirico Sperimentale Belli di Spoleto, salendo sullo stesso palcoscenico dove Anita Cerquetti iniziò la sua brillante carriera, l’altro allo Sferisterio di Macerata. Il concorso infatti collabora con il Teatro Belli e con il Macerata Opera Festival.

Siamo giunti già alla quarta edizione – ha detto il maestro Sorichetti –: il concorso cresce e diventa ogni anno sempre più prestigioso, grazie alla nostra giuria e ai premi che ci offrono. Siamo felici di poter dare un importante contributo a tanti giovani cantanti, visto anche il momento difficile che stiamo vivendo a livello artistico. E quest’anno offriremo addirittura due debutti in importanti palcoscenici internazionali”.

Siamo veramente contenti di accogliere ancora al Teatro delle Logge Anita Cerquetti – ha spiegato il sindaco Stefano Cardinali -, perché la nostra politica culturale ruota intorno alla città e alle figure del suo territorio. La presenza di tanti ragazzi da ragione a questa nostra volontà: si possono raccontare belle storie senza andare troppo lontano. Un saluto e un ringraziamento a tutti i cantanti che hanno accolto il nostro invito e animeranno le vie del paese in questi giorni”.

Sabato 12 aprile, inoltre, ci sarà una piacevole occasione per i bimbi delle scuole di Montecosaro, che concluderanno così il Progetto Scuola: gli alunni prenderanno parte al Teatro delle Logge alle semifinali, e saranno loro stessi partecipi di un mini-concorso. Ascolteranno tre giovani cantanti provenienti da tre diverse nazionalità: dopo averli intervistati, potranno votare la loro voce preferita.

Sempre sabato, alle ore 18, verrà inaugurata la seconda delle due mostre dedicata dalla Stagione Concertistica “Montecosaro all’Opera” dedicata al maestro Arnoldo Ciarrocchi. Il titolo, “Paesaggi Marchigiani”. L’esposizione, che si terrà al Palazzo comunale, è composta da opere che riguardano gli scorci più belli del nostro territorio marchigiano.

Il Concorso Lirico rientra negli appuntamenti della Stagione Concertistica, organizzata dal Comune di Montecosaro, insieme all’Accademia Anita Cerquetti, con la collaborazione dell’Associazione musicale Gilfredo Cattolica. Per la preziosa collaborazione i promotori ringraziano il Rotary Club Civitanova Marche e il Lions Club Host Civitanova Marche.

 

Ultima notte di caccia per il pastore tedesco Drago: va in pensione dopo dieci anni di onorato servizio, ma è stato adottato dal suo conduttore da sempre l’appuntato Domeniconi

CIVITANOVA–Ha partecipato fino all’ultimo ai servizi di controllo delDrago2 territorio per la ricerca di stupefacenti e, da oggi, è in pensione. “Drago” il pastore tedesco in forza al Nucleo cinofili di Pesaro ha vissuto al fianco dei Carabinieri della Compagnia di Civitanova (Comandante Capitano Candelli) il suo ultimo giorno di servizio, rinvenendo stupefacenti e dando prova di sé ai bambini di una Scuola materna in visita alla Caserma Piermanni. 

Nato il 24 gennaio 2004 viene subito “arruolato” e frequenta il corso per la ricerca di droga presso il centro Cinofili dell’Arma di Firenze. Primo del corso, per le sue doti ed abilità, viene promosso “cane antidroga” nel Marzo del 2005 e, da subito, viene mandato in zone “calde”, al fianco dei Carabinieri Cacciatori di Calabria, a Vibo Valentia. Sette duri anni di battute e rastrellamenti sulle montagne dell’Aspromonte, partecipando a delicate attività operative. La firma di Drago in importanti operazioni di servizio che consentono di rinvenire, col suo olfatto, quasi 50 kg di droghe.

Drago1
Dal 2012 nelle Marche, al Nucleo di Pesaro, dove partecipa anche qui a numerose attività. Un pastore tedesco dal carattere mite ed amabile, ma arguto nelle attività di ricerca, viene spesso impiegato a Civitanova sia nei rinvenimenti di stupefacenti nell’ambito della recente indagine del NORM civitanovese denominata “speedy coca”, che durante i servizi notturni della movida costiera, come nelle notti di ferragosto 2012 e 2013. 
Anche fra la confusione e la musica alta dei locali e delle feste in spiaggia non perde concentrazione e scova dosi di droga sotto gli ombrelloni del lungomare nord.  In molti lo hanno ammirato in quelle notti di estate e a molti ha concesso di fargli carezze e coccole. Ma Drago si è anche distinto, recentemente, nella ricerca di tracce ed elementi di prova di delicatissime indagini di P.G. per rilevanti episodi di cronaca che hanno scosso la Regione Marche negli ultimi tempi. Un fuoriclasse fra i cani dell’Arma Drago4he, dopo la visita medica pre congedo condotta dai Medici Veterinari dell’Arma, lascia il servizio attivo.
Ma Drago ha un amico particolare: il suo conduttore di sempre, l’Appuntato Andrea Domeniconi, che lo ha adottato … senza pensarci un attimo.   
 
 

 

PROMOSSO DALLA QUARTA CIRCOSCRIZIONE DEL LIONS  CLUB E DAI LIONS DI CIVITANOVA, RECANATI, LORETO E VALDASO

CIVITANOVA–Un appuntamento speciale, con la musica che impreziosisce una serata di solidarietà! E’ l’evento organizzato, su iniziativa del presidente della zona A della Quarta circoscrizione Lions Alessandro Montemarà, dai Lions Clubs Civitanova Marche Host, Recanati Loreto Host, Civitanova Marche Cluana, Recanati Colle dell’Infinito e Valdaso, con la collaborazione dell’Accademia Anita Cerquetti e con il patrocinio del Comune di Civitanova Marche. Il concerto di beneficenza si terrà il 17 aprile alle 21.15 al Teatro RossiniCONCERTO DEL CUORE-n di Civitanova Marche.

Per l’occasione verrà proposto il Requiem KV 626 di Mozart, interpretato dall’Orchestra e Coro del ‘700 Italiano, diretta dal maestro Alfredo Sorichetti. I solisti saranno Giacinta Nicotra (soprano), Elisabetta Lombardi (Mezzosoprano), Patrizio Saudelli (tenore) ed Ezio Mario Tisi (basso).

“Questo capolavoro incompiuto di Mozart è una delle pagine musicali che ha raggiunto le più alte vette spirituali ed artistiche di tutti i tempi – ha detto il maestro Sorichetti, presentando la serata -. Nella settimana di Pasqua prendo spunto dalle parole di Alessandro Montemarà, che ricorda che in momenti di festa e riflessione come questi non dobbiamo dimenticarci di chi ha bisogno del nostro aiuto”. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto al Services Distrettuale “Casa Tabanelli”, il progetto di un Centro di pronta accoglienza per adulti e per attività sociali nel Pesarese. “Il concerto è promosso per contribuire alla realizzazione di questa casa ricovero – ha spiegato il presidente Alessandro Montemarà -. Una serata pensata per tutta la città, che avrà la possibilità di ascoltare il Requiem di Mozart e di fare beneficenza”. Per info e prenotazioni 347/7753328 e concertodelcuore@gmail.com

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
aprile: 2014
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930