You are currently browsing the daily archive for marzo 18, 2014.

FERMO–Sabato 22 marzo 2014, alle ore 9,30, presso l’Istituto Tecnico Tecnologico Montani di Fermo, si terrà un convegno dal titolo: ENERGIE RINNOVABILI – Un’opportunità per un futuro sostenibile. Un’occasione di solidarietà verso le popolazioni in difficoltà. ITI-FERMO-CONVEGNO ENERGIE RINNOVABILI 22-03-14 -1-LG

L’evento, promosso dalla dirigenza e dai docenti dei uno dei più importanti Istituti tecnici del nostro Paese, in collaborazione con Meridiana Cooperativa Sociale, settore Energie Rinnovabili, si svolgerà nell’ambito delle iniziative per la ricorrenza del 160° Anniversario dalla fondazione dell’Istituto Montani.

Vista l’importanza e l’attualità dei temi trattati, numerose sono state le adesioni di Enti che hanno concesso il loro patrocinio e che parteciperanno direttamente al convegno. 

I saluti dei promotori della manifestazione, il Dirigente Scolastico dell’Istituto Montani, Prof. Margherita Bonanni ed il Presidente della Meridiana, Giuseppe Spernanzoni, accoglieranno il pubblico e le autorità.

Saranno presenti all’iniziativa i Presidenti delle Province di Fermo, Fabrizio Cesetti, di Ascoli, Piero Celani e  di Macerata, Antonio Pettinari.

Saranno presenti, inoltre, sindaci ed assessori dei comuni  di Fermo, Macerata, Porto San Giorgio,  Porto Sant’Elpidio e di Grottammare,  

La prima parte dell’evento tratterà il tema delle “energie rinnovabili come opportunità per un futuro sostenibile”, sotto i molteplici aspetti delle tipologie tecnologiche, (Andrea Silenzi – Docente Istituto Tecnico Tecnologico “G. e M. Montani”), dell’evoluzione nella gestione dei servizi (Riccardo Giangregorio – Responsabile ENEL Rete Diretta e Indiretta Emilia Romagna e Marche), delle opportunità di lavoro e tutela dell’ambiente per un futuro sostenibile (Stefano Leoperdi – Meridiana Energie, Coordinatore Settore Energie Rinnovabili di Meridiana Cooperativa Sociale).

La seconda parte affronterà il tema delle energie rinnovabili come occasione di solidarietà. 

Barbara Vittori, Presidente dell’Associazione Regionale di Solidarietà per il Popolo Saharawi – Rio de Oro,  parlerà delle importanti esperienze, svolte negli ultimi quattordici anni, nel Deserto del Sahara algerino, in collaborazione con Meridiana, per il sostegno al Popolo Saharawi. 

A questa popolazione, che vive in condizioni precarie sia dal punto di vista alimentare che dell’approvvigionamento idrico, verrà dedicato il progetto: “Portiamo un po’ di luce nei campi profughi Saharawi”.  La luce sarà quella dell’informazione, ma anche quella dell’impegno solidale, per la realizzazione di impianti fotovoltaici e di sistemi per la potabilizzazione delle acque che potranno funzionare con  l’energia pulita.

Tale progetto vedrà la collaborazione pluriennale di docenti e studenti del Montani con Meridiana e  Rio de Oro.  Il loro contributo di conoscenza sarà molto importante  per il miglioramento della qualità della vita ai 250.000 profughi che vivono in esilio da 38 anni, in una delle zone più inospitali del pianeta, nella totale indifferenza internazionale.

Le conclusioni saranno affidate al Consigliere Regionale delle Marche, Raffaele Bucciarelli, anche in qualità di esperto di problemi internazionali legati alla giustizia sociale ed alla pace tra i popoli, nonché profondo conoscitore della causa Saharawi avendo partecipato a missioni umanitarie nei campi profughi del deserto del Sahara.  

Durante il convegno verrà presentata una mostra fotografica di Stefano Leoperdi dal titolo: “Questi occhi ci guardano”, con le immagini di volti ed espressioni riprese nei campi profughi Saharawi durante le missioni umanitarie svolte negli ultimi anni.

Al termine della giornata di studio, alle ore 12.30, in via Manardi, località Campiglione, verrà inaugurato un nuovo Punto Enel “Negozio Partner”.

 

Si tratta, in definitiva, di una occasione, per unire le tematiche ambientali e sociali insieme all’energia pulita,  per uno sviluppo sostenibile, rivolta alle famiglie italiane ed a quelle meno fortunate dei profughi Saharawi.

SENIGALLIA–Sabato 22 marzo 2014, alle ore

LOREDANA BERTE'

LOREDANA BERTE’

21, Loredana Bertè arriverà alla Fenice di Senigallia con il suo Controcorrente Tour. Indomita e passionale, la Bertè porta la sua carica esplosiva per un concerto che si annuncia indimenticabile.

Brani come “Non sono una signora”,”Dedicato”, “Sei bellissima”, “Il mare d’inverno”, “E la luna bussò” sono diventati pietre miliari della storia della musica italiana, oltre a gioielli della canzone d’autore, composti da Ivano Fossati, Bruno Lauzi, Enrico Ruggeri, Pino Daniele.

Domenica appuntamento da non perdere per i ragazzi! Alla Rotonda a Marte va in scena Hanà e Momò di Principio Attivo Teatro. Hanà e Momò oscilla tra il linguaggio delle figure e uno fortemente visuale e sensoriale, d’attore. Le due protagoniste, siedono assieme agli spettatori attorno ad uno cerchio di sabbia. Manipoleranno oggetti semplici e riconoscibili, costituiti da materiali poveri e naturali, che diverranno i personaggi di fantasia protagonisti dei loro giochi. Anche il pubblico sarà componente attiva della storia. 
1° spettacolo ore 16.30 |  2° spettacolo ore 18 
Per ogni spettacolo potranno accedere al massimo 80 persone, consigliata la prenotazione.
Biglietti: ingresso unico 5 euro, previste facilitazioni per le famiglie.

Info e prenotazioni: Teatro La Fenice 071 7930842 | Rotonda a Mare 071 60322 | 335 1776042
info@fenicesenigallia.it | www.senigalliaturismo.it 
I biglietti possono essere acquistati anche on line su www.vivaticket.it 

Il vice Presidente di Confindustria Ascenzi ha incontrato

gli studenti del Liceo Scientifico di Fermo

FERMO–Quello che stiamo attraversando è un pe

GAETANO ASCENZI

GAETANO ASCENZI

riodo di cambiamento economico, e non di crisi, che, purtroppo, ad oggi non sappiamo quando finirà. Per affrontarlo abbiamo bisogno prima di tutto di idee e di passione, i motori per avviare un’impresa. Una buona idea, valida e vincente, è l’unico fattore di successo, e non i soldi che servono per dare ad essa una forma concreta”.

Un uditorio di ben 70 studenti di tre terze classi del Liceo Scientifico “T.C. Onesti” di Fermo, coordinati dalla Prof.ssa Luisa Dall’Acqua, ha ascoltato con attenzione ed interesse la testimonianza dell’imprenditore e vice Presidente di Confindustria Fermo Gaetano Ascenzi (Presidente della Sezione Terziario e del Sif) che li ha incontrati nell’ambito del consolidato rapporto, instauratosi fra scuole e imprese del territorio, avviato proprio da Confindustria Fermo.

Fra i fattori competitivi di un’impresa – ha proseguito Ascenzi – ci sono anche la velocità di cogliere le opportunità e di esplicare le idee ed il principio dell’unthinkable(l’impensabile), ovvero la capacità di riuscire a fare quello che gli altri non riescono a fare”. E per spiegare questo concetto si è avvalso di un contributo video contenente un intervento di Andrea Pontremoli, General Manager della più grande casa produttrice di auto da corsa del mondo, la Dallara.

L’incontro è stata l’occasione per illustrare agli studenti la seconda edizione del concorso “Ripensiamo il futuro” (promosso dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Fermo), cui il Liceo Scientifico aderirà con progetti ed idee.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
marzo: 2014
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31