CIVITANOVA–Un uomo è stato controllato nella notte sulla Statale 16 Adriatica nel quadro dei servizi antiprostituzione svolti dai Carabinieri della  Compagnia di Civitanova. Le segnalazioni riferite a prostitute in strada anche nei pressi del camposanto erano giunte numerose, negli ultimi giorni, al 112 (numero unico europeo per le emergenze) della centrale operativa dell’Arma. Sono scattati pertanto i controlli ed effettivamente è stata colta in strada una donna dell’est. Si era accostata un’utilitaria con a bordo un civitanovese, peraltro già noto alle forze di polizia. Gli uomini del radiomobile hanno controllato entrambi e scoprivano che la donna era stata già espulsa dal Comune di Civitanova, su foglio di via emesso in base a segnalazione degli stessi Carabinieri. L’automobilista invece girava con un’auto che era stata sospesa dalla circolazione, sottoposta a fermo (cd ganasce fiscali) e persino scoperta di assicurazione. Il mezzo è stato rimosso e una serie di sanzioni, per oltre 3 mila euro, sono state elevate per violazioni al codice della strada.

 
Annunci