MONTECOSARO–La musica si inizia ad apprezzare tra i banchi, in classe. C’è grande entusiasmo tra i piccoli alunni di Montecosaro, che stanno partecipando al Progetto Scuola dell’MONT-27-2-2014-progettoscuola.2 legato alla Stagione Concertistica e arrivato alla sua seconda programmazione. Un modo per appassionare i giovanissimi, aiutandoli nella comprensione del linguaggio delle “Sette note”. L’iniziativa, partita per gli studenti delle Quinte, è stata proposta quest’anno anche alle Quarte, che proprio mercoledì hanno incontrato, al polo scolastico “Nelson Mandela”, il loro insegnante: il maestro Alfredo Sorichetti, direttore artistico della Stagione e dell’Accademia. Con Sorichetti, gli alunni ascoltano brani per comprendere la differenza tra i vari strumenti, condividono le diverse emozioni suscitate e “impugnano” la bacchetta del direttore d’orchestra per “giocare” insieme ai compagni. Il tutto aspettando domenica 9 marzo 2014, quando alle 16.30 al Teatro di Montecosaro Scalo sarà eseguita per tutti gli studenti il celebre brano “Pierino il Lupo” (prevista anche un’esecuzione “speciale” per la cittadinanza, alle 18). “Montecosaro dedica una parte importante della sua attività alla musica e alla figura della grande Anita Cerquetti – ha spiegato il maestro Sorichetti – oltre alla consueta programmazione, abbiamo pensato di coinvolgere anche le scuole.

I giovanissimi saranno gli spettatori di domani ed educarli all’ascolto è un fattore chiave per apprezzare la bellezza della musica. A tal proposito abbiamo scelto di eseguire per loro la favola di “Pierino e il Lupo”, il brano propedeutico per eccellenza. Ad ogni personaggio della fiaba infatti viene abbinato uno strumento: è un ottimo modo per scoprire i fondamentali della musica”. Il progetto proseguirà al Teatro delle Logge anche a marzo e culminerà sabato 12 aprile, quando gli studenti potranno assistere alle fasi finali del Concorso Lirico Internazionale Anita Cerquetti. E saranno giudici di un piccolo concorso, per decretare il cantante lirico più simpatico e talentuoso. “La musica è un aspetto fondamentale per la crescita – il giudizio di Claudio Bernacchia, dirigente scolastico -: abbiamo subito colto al volo l’occasione di poter partecipare a quest’iniziativa”. La Stagione è stata organizzata dal Comune di Montecosaro, insieme all’Accademia Anita Cerquetti, con la collaborazione dell’associazione musicale Gilfredo Cattolica.