You are currently browsing the daily archive for gennaio 16, 2014.

MACERATA–Niente più disparità di accesso alla rete: nella provMC-MappaBandaLargaMacerata-LGincia di Macerata più del 90% dei cittadini e delle imprese potrà, finalmente, navigare su Internet velocemente. Merito dell’Amministrazione provinciale, che ha portato la banda larga in quelle zone del territorio che ne erano sprovviste: le frazioni e le campagne soprattutto. 
Un progetto avviato da tempo, che ha riguardato pressoché tutti i Comuni.  La Provincia, dopo un’analisi capillare della disponibilità dell’Adsl, attraverso un bando ha creato una rete wireless di sua proprietà, investendo oltre 715 mila euro, di cui 156 mila da risorse proprie e il resto con fondi Por-Fesr 2007-2013. Sono 55 i siti dove Wii Marche, l’associazione temporanea di imprese capitanata dall’azienda maceratese Servili Computer Srl, ha installato oltre 160 antenne per la distribuzione del segnale e più di 200 antenne per gli utenti e per le aziende, garantendo una copertura sicuramente tra le più alte d’Italia.
I lavori sono stati ultimati e da questo mese saranno avviati i servizi telematici, mentre già da qualche settimana un numero ristretto di utenti sta sperimentando il servizio. “La Provincia – ha detto il Presidente Pettinari – non si occupa soltanto di strade e di ponti,MC-BANDA LARGA-9579 ma anche delle infrastrutture immateriali che sono le autostrade digitali del presente. Siamo molto soddisfatti di aver portato a compimento questo progetto,  portando la banda larga in tutte quelle zone a cosiddetto ‘fallimento di mercato’, cioè dove gli operatori non hanno interessi economici ad investire. Ce ne siamo fatti carico noi, dando l’opportunità a tutti, specialmente a chi vive in aperta campagna, nelle frazioni o in montagna, di usufruire dei servizi Internet prima preclusi.  Il percorso non è concluso, la tecnologia non si ferma: abbiamo già allo studio nuovi progetti innovativi per lo sviluppo digitale del nostro territorio. Tutto questo – conclude – è stato possibile anche e soprattutto grazie all’impegno e alla dedizione della nostra struttura tecnico-informatica che colgo l’occasione per ringraziare”.
La ditta Servili Computer, come prevede il bando, sarà l’affidataria della gestione della rete provinciale: si potrà navigare a tariffe competitive e la ProvincPETTINARI-PALOMBINI-16-1-2014-9590ia investirà tutta la parte dell’utile spettante nell’aggiornamento e nell’espansione dell’infrastruttura. Per dare, infine, pari opportunità a tutti i gestori è stato previsto un meccanismo di rivendita dei servizi agli operatori interessati. La Provincia, in accordo con i Comuni coinvolti, sta organizzando ulteriori incontri con i cittadini per presentare la rete e le sue modalità di utilizzo. 

Nelle foto: due momenti della conferenza stampa alla quale, oltre al presidente Antonio Pettinari, hanno partecipato Giorgio Palombini, assessore provinciale ai Sistemi e alle reti informatiche, Sara Servili, presidente della ditta Servili Computer Srl, Simone Ciattaglia, dirigente del settore Reti e sistemi informativi provinciali e Luca Canovari, responsabile tecnico  del progetto (allegata la mappa iniziale).

Annunci
SANT’ELPIDIO A MARE – Sono pronti per vivere una SEM-16-1-2014-ragazzi tarantellinuova esperienza in Kuwait, in virtù di un contratto annuale come chef e camerieri nel primo dei ristoranti che il titolare del prestigioso “Alfredo alla scrofa” vi aprirà a fine febbraio e questa mattina sono stati convocati dal Sindaco, Alessio Terrenzi, che ha voluto congratularsi personalmente con loro assieme all’Assessore al Turismo Emanuele Gentili.
“Questi ragazzi non solo avranno modo di vivere un’esperienza lavorativa molto importante – ha osservato il Sindaco nel salutarli ed accoglierli nel suo ufficio, assieme agli insegnanti Melatini e Meconi oltre che al Dirigente Scolastico Roberto Vespasiani – ma si fanno anche veicolo turistico e promozionale per il nostro territorio. Ecco, dunque, che la nostra scuola travalica i confini nazionali e che la preparazione dei nostri ragazzi è uno dei più bei biglietti da visita che il nostro Paese potrebbe portare all’estero. Ovviamente contiamo su di loro anche per un’attività di promozione diretta, per quanto sarà loro possibile e auguro loro buon lavoro a nome mio personale e di tutta l’Amministrazione Comunale che non può che essere orgogliosa di un così importante traguardo da loro conquistato”.
L’occasione è stata preziosa anche per discutere del futuro della scuola, soprattutto dal punto di vista strutturale. Se, da un lato, la scuola è impegnata con le giornate di apertura straordinaria (il 26  gennaio ed il 16 febbraio) per mostrarsi ai potenziali nuovi iscritti, dall’altra vengono sollecitate risposte sul fronte strutturale.
In merito alla soluzione dell’utilizzo dell’ex Pretura, posto che la questione del Tribunale non è stata ammessa a referendum per cui andrà del tutto smantellato, il Sindaco ha manifestato qualche perplessità su quella soluzione – attorno alla quale, pure, si è discusso con Vespasiani qualche tempo fa – soprattutto per via del fatto che gli spazi non sarebbero comunque sufficienti ad ospitare l’intero istituto e che sarebbero necessari degli adeguamenti, dal punto di vista degli spazi, di non semplice realizzazione.
Si è tornati a discutere del Palazzo Montalto Nannarini come eventuale sede futura. “La Provincia, a suo tempo, ci ha comunicato che la struttura non è utilizzabile come sede per la scuola per problemi legati al carico statico – ha ricordato il Sindaco – e sono in attesa di conoscere eventuali costi da sostenere per un adeguamento, in modo da superare quel problema, per la messa a norma di tale palazzo. E’ necessario avere dati concreti prima di fare qualsiasi ipotesi. Non appena dalla Provincia avremo una stima dei costi da sostenere per un adeguamento del Montalto Nannerini il quadro sarà più completo”. 
 “Il Montalto Nannerini sarebbe la soluzione ottimale”, ha incalzato il professor Melatini ed il Sindaco ha preso l’impegno di contattare l’Assessore Provinciale Renzo Offidani per organizzare, una volta che si avranno alla mano stime precise circa la possibilità di adeguare quell’immobile all’uso desiderato, un incontro congiunto.

SANT’ELPIDIO A MARE – Co

Da sinistra: Verdecchia, Moretti e Terrenzi (Sindaco di Sant'Elpidio a Mare)

Da sinistra: Verdecchia, Alice Moretti e Terrenzi (Sindaco di Sant’Elpidio a Mare)

n 102 voti, solo quattro in più rispetto alla seconda classificata, è Alice Moretti il nuovo Sindaco dei Ragazzi e delle Ragazze elpidiensi. I dati debbono essere validati dal Dirigente Scolastico, Giocondo Teodori, ma sono comunque quelli ufficiali.

Alice frequenta la 1C del Capoluogo e con 98 voti è stata seguita da Asia Pezzola, 1F di Casette d’Ete, che sarà il suo Vice. Terza classificata Noemi Cognigni, sempre della 1F di Casette.
 
A seguire, Diego Postacchini, Alfio Cozzubbo, Ilaria Di Ridolfi, Matteo Mancini, Gianmarco Dezi, Edoardo Scolaro, Emma Pizi, Lucia Mecozzi, Sara Lanzi, Giada Castelli, Marta Trocchianesi, Rebecca Castelli, Alessandra Zoppo Martellini, Riccardo Longi, Gaia Stortini, Mabrouka Ben Kalifa, Ludovica Di Lupidio, Alessandro Polci, Valeria Tesei, Giorgia Antonelli, Leonardo Marziali, Sikri Twinkal.
 
Questa mattina il Sindaco, Alessio Terrenzi, e il Presidente del Consiglio Comunale Matteo Verdecchia si sono recati nei due plessi scolastici per congratularsi con Sindaco e Vice Sindaco ed hanno dato loro appuntamento, così come agli altri membri del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze, per la metà di febbraio – data ancora in via di definizione – per l’insediamento presso la Sala Consiliare del Comune.
“Mi congratulo con il nuovo Sindaco e gli auguro buon lavoro – ha detto il primo cittadino elpidiense nello stringere la mano ad Alice Moretti – ma i miei complimenti vanno a tutti i ragazzi che hanno dato un’ottima dimostrazione di partecipazione attiva alla vita della scuola e della loro città. Mi dicono che le votazioni così come lo scrutinio si sono svolti con regolarità e responsabilità da parte dei ragazzi, non sono mancate  schede nulle e qualche scheda bianca, ma anche questo ci può stare”.
 
A congratularsi con il neo Sindaco è anche il Presidente del Consiglio Verdecchia. “Ora Alice sceglierà i suoi collaboratori di Giunta, coloro a cui assegnare le deleghe assessorili ed in virtù della carica di Assessori da parte dei Consiglieri che sceglierà come suoi stretti collaboratori – ha spiegato – tutti i candidati, anche quelli che hanno preso meno voti, potrà sedere in Consiglio Comunale. Nel corso della prima seduta, quella di insediamento che faremo in Comune, il Sindaco sceglierà tra i Consiglieri anche in Presidente del Consiglio”.

FERMO–Il Consiglio Comunale di Fermo è convocato per oggi – 16 gennaio 2014 alle ore 18:00 – ai sensi dell’ art. 15, 2° comma dello Statuto Comunale ed art. 32 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale in 1° convocazione, nella Sala Consiliare  presso il Palazzo dei Priori.  

Il Presidente del consiglio, dott. Sandro Vallasciani, nell’avviso di convocazione ha fatto presente che i Dirigenti interessati alla trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno dovranno assicurare la loro presenza in Consiglio.

Gli atti sono consultabili nel sito del Comune di Fermo, presso l’area riservata ai consiglieri comunali, e visibili presso l’ufficio Archivio del Comune, già dal giorno 10 gennaio 2014.

          QUESTO L’ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA

  1. Comunicazioni del Presidente del Consiglio e del Sindaco;

  2. Interrogazione presentata dai Consiglieri Romanella e Massucci ad oggetto “Autovetture elettriche di proprieta’ dell’ASITE”

  3. Interrogazione presentata dai Consiglieri Romanella e Massucci ad oggetto:” ASITE: Conferimento rifiuti extraprovinciali alla discarica di San Biagio”

  4. Interrogazione presentata dal Consigliere Tulli ed altri ad oggetto: “piscina comunale”

  5. Bilancio Preventivo, Relazione previsionale e programmatica 2014 della CIIP spa – Indirizzi del Consiglio Comunale ai sensi dell’art. 4 del “Regolamento comunale disciplinante i rapporti tra gli Enti Locali Soci e la Società CIIP spa”.

  6. Audizione delle Società: Solgas srl, Asite srl, Fermo Gestione Immobiliare srl , Pharma.com srl.

 

 

 

San Severino Marche – Ottimo il comportamento dei ragazzi del Karate-Kai Shotokan Proteus Pesca Civitanova MarchKARATE-3 Golden trophy ASD_KRT_KAI_Civitanova_Lodovico Muzi_3_Class_KA_RA_ (Medium) (2)e al Torneo Interregionale individuale di kata e kumite “ 3° Golden Trophy Idylle” presenti atleti provenienti dal centro Italia. Da sottolineare l’ottimo comportamento di tutti gli atleti del sodalizio civitanovese.

KATA

Luigi RECCHIA Juniores 1°Class.

Fiammetta VENTURA Seniores 1^Class.

Cristina CICCARELLI Seniores 2^Class.

Valentino LANA Esordienti “A” 1°Class.

Maya ROTILI Esordienti “A” 3^Class.

Lodovico MUZI Ragazzi 3°Class.

Gabriele CELASCHI Esordienti “A” 5°Class.

KUMITE

Francesco BELLETTI Cadetti Kg.-63 1°Class.

Elia EMILI Cadetti Kg.-75 5°Class.

Giorgio ROSSINI Juniores Kg.-65 7°Class.

Soddisfatti il tecnico Davide Rogani ed il Presidente Umberto Tocchetto. Il torneo si è tenuto presso il Palazzetto dello Sport “Albino Ciarapica” in Viali Mazzini a San Severino Marche (Mc), organizzato dalla A.S.D. Idylle dal Comitato Regionale Marche Csen, con il patrocinio del Comune di San Severino Marche.

***

SANT’ELPIDIO A MARE – Dovranno essere presentate e

Il Comune di Sant'elpidio a Mare • Foto©Millepaesi

Il Comune di Sant’Elpidio a Mare • Foto©Millepaesi

ntro il 31 gennaio 2014 le domande finalizzate ad ottenere contributi per le attività da organizzare nel corrente anno da parte di associazioni cittadine, operatori culturali ed enti interessati.

Le domande dovranno essere predisposte utilizzando l’apposita modulistica che è  possibile ritirare presso gli uffici di Piazzale Marconi n. 14/f o scaricare dal sitowww.santelpidioamare.it entrando nella pagina Servizi e Uffici per poi selezionare la voce Cultura ed, infine, Modulistica.
Circa la disciplina e le modalità di erogazione di tali finanziamenti si farà riferimento al regolamento comunale in materia.
“E’ importante che le associazioni del territorio rispettino la data indicata – osserva in merito l’Assessore alla Cultura Monia Tomassini – che è la data ultima per raccogliere tutto il materiale necessario per poi poter accedere ai contributi invito pertanto tutti i responsabili delle associazioni stesse ad adoperarsi e provvedere al più presto”.
“I fondi da destinare alle iniziative sono sempre meno – aggiunge il Sindaco Alessio Terrenzi – e non è pensabile presentare progetti in ogni momento dell’anno visto che la programmazione va fatta a tempo debito. Per questo il rispetto della data indicata è così importante”.

L’assessore regionale al lavoro Marco Luchetti: “Diamo continuità agli interventi, in attesa delle nuove disposizioni ministeriali”

ANCONA–“Un impegno comune per continuare a garantire

MARCO LUCHETTI PRIMO DA SINISTRA (SEDUTO) NEL SETTEMBRE SCORSO INTERVENUTO ALL'INAUGURAZIONE DELLA COOPERATIVA RISORGIMENTO DI MONTECOSARO(IN PIEDI IL SINDACO STEFANO CARDINALI

MARCO LUCHETTI PRIMO DA SINISTRA (SEDUTO) NEL SETTEMBRE SCORSO INTERVENUTO ALL’INAUGURAZIONE DELLA COOPERATIVA RISORGIMENTO DI MONTECOSARO  • IN PIEDI IL SINDACO STEFANO CARDINALI

il sostegno al reddito dei lavoratori delle aziende marchigiane in crisi”. È il commento dell’assessore regionale al lavoro, Marco Luchetti, dopo la firma dell’Intesa istituzionale da parte della Regione, delle associazioni imprenditoriali e delle organizzazioni sindacali. Lunedì scorso il Tavolo regionale ha prorogato al 31 marzo 2014 l’intesa sugli ammortizzatori in deroga, in attesa del decreto interministeriale che dovrà definire le nuove norme.

“La crisi continua a interessare tutte le aree territoriali e produttive della regione – evidenzia Luchetti – È necessario che le istituzioni e le rappresentanze sindacali e imprenditoriali proseguano nella positiva collaborazione che hanno mostrato in questi anni per contrastare le ricadute sociali e occupazionali in atto. L’accordo consente di dare continuità agli interventi, in attesa delle disposizioni ministeriali per il 2014. A questo proposito continueremo a garantire il nostro impegno, sia a livello di coordinamento delle Regioni, sia presso il ministero del Lavoro, affinché il governo nazionale stanzi, al più presto, ulteriori risorse per il finanziamento degli ammortizzatori in deroga. La Regione, con il proprio bilancio, sta comunque intervenendo al massimo delle possibilità per contenere gli effetti della crisi”. In base all’intesa, fino alla definizione delle nuove regole, i datori di lavoro potranno richiedere un periodo di Cassa integrazione guadagni (Cig) in deroga della durata  massima di tre mesi (519 ore). La Regione autorizzerà la Cig con la modalità a consuntivo”.

CIVITANOVA–Il Sindaco di Civitanova, Tommaso CORVATTA-TGR-21-12-2013-FOTO©MILLEPAESI-7708Claudio Corvatta, (nella foto, intervistato di recente dal Tgr Marche) ha  inviato una “lettera aperta” sulla nuova tassazione (Iuc) ai colleghi Sindaci del Circondario: Stefano Cardinali (Comune di Montecosaro), Carlo Carnevali (Comune di Montefano), Giuseppe Ripani (Comune di Montelupone), Mario Lattanzi (Comune di Monte San Giusto), Stefano Montemarani (Comune di Morrovalle), Rosalba Ubaldi (Comune di Porto Recanati), Sergio Paolucci (Comune di Potenza Picena), Francesco Fiordomo (Comune di Recanati). Di seguito il testo completo di tale lettera.

Carissimi colleghi,

presa coscienza della nuova tassazione Iuc comprensiva di casa e rifiuti, ed effettuate alcune simulazioni pratiche insieme al nostro settore bilancio, abbiamo compreso che per il 2014 i nostri concittadini subiranno una tassazione maggiore, essendo reintrodotta attraverso la Tasi una aliquota Imu ridotta al 2,5 per mille. Per gli altri immobili rimangono invece fissate le vecchie aliquote fino al 10,6 per mille”.

“A fronte di un più cospicuo esborso per i contribuenti, per le nostre amministrazioni comunali vi sarà una ulteriore decurtazione degli introiti, in quanto non ci verrà più riconosciuto l’equivalente del 4,5 per mille della prima casa, ma solo, al massimo, il 2,5, che dobbiamo prelevare direttamente dalle tasche dei nostri concittadini”.

“Tutto questo accade mentre il governo, attraverso diverse sue fonti, afferma ripetutamente che nel 2014 la tassazione sarà in diminuzione. A questo va aggiunto che la modalità di applicazione della Tari comporterà un ulteriore gravosissimo esborso per le attività produttive, un settore che vede molti piccoli e medi imprenditori a rischio di chiusura, come affermato anche recentemente da Diego Della Valle sul Sole 24 ore”.

“Ritengo personalmente, così come l’Anci, che tale situazione sia assolutamente inaccettabile e sono pronto ad azioni concrete per far sentire la voce di questa amministrazione comunale e dei miei concittadini fino a Roma. Per questa ragione ritengo opportuno organizzare un incontro, e mi rivolgo a voi colleghi dei comuni insistenti nello stesso ambito socio-territoriale, proponendo di vederci martedì prossimo, 21 gennaio, alle ore 18, per uno scambio di vedute sull’argomento e, se d’accordo, per concordare iniziative comune presso il governo centrale”.

“Confidando in un riscontro, saluto con viva cordialità”.

Il Sindaco Tommaso Claudio Corvatta

 

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
gennaio: 2014
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Annunci