di Ennio Ercoli

ROMA–Da sabato 18 gennaio 2014, fino alla fine di magg

LISA MARZOLI NELLO STUDIO DELLA RAI DOVE VIEN MESSO IN ONDA "CRONACHE ANIMALI"

LISA MARZOLI NELLO STUDIO DELLA RAI DOVE VIENE MESSO IN ONDA “CRONACHE ANIMALI”

io, Raidue propone un nuovo programma, dal titolo “Cronache Animali”, per raccontare storie e vicende di animali salvati, recuperati e amati. Andrà in onda ogni sabato e domenica mattina, alle ore 10,30, per una durata di 60′. Si parlerà di amicizia con l’uomo, attraverso testimonianze esclusive, servizi e collegamenti con strutture veterinarie, centri di recupero della fauna selvatica e di Parchi naturali. In ogni puntata Lisa Marzoli del Tgr, affiancata da Livio Beshir, ospiterà in studio esperti del settore, proprietari e appassionati di animali per commentare i servizi filmati e raccontare le loro esperienze. Non mancheranno in trasmissione esemplari di animali di varie specie. In studio è stata predisposta anche una postazione web. Il programma, ideato da Stefania Bove, viene registrato nello Studio 6 di Saxa Rubra, la cittadella della Rai.

Millepaesi ha intervistato la conduttrice Lisa Marzoli, già liceale al Leonardo da Vinci di Civitanova, quindi laureata in Scienza della comunicazione all’Università di Macerata, speaker da diversi anni a Roma del Tgr Lazio, dopo aver lavorato anche nella sede Rai di Torino.

Qual è Lisa lo spirito di questa nuova trasmissione della Rai? Ci sono storie di persone che amano gli animali, ci sono quiz…ecc?

Ci sarà un concorso divertentissimo: “Chi si somiglia si piglia!”LISA MARZOLI-CONDUTTRICE RAI-n Quante volte ci sarà capitato di vedere un padrone che assomiglia in maniera impressionante al suo cane o al suo gatto? Capita così spesso per cui abbiamo deciso di raccogliere le foto dei nostri telespettatori e mandarle in onda. Basta che si facciano la foto e la mandino alla e-mail del nostro programma, che trovano sul sito internet. Il migliore sarà invitato in trasmissione con il proprio animale domestico!” 

La prima puntata di sabato, mi dicevi, è già stata registrata. Di che cosa parlerete?

Nella prima puntata parleremo del cane San Bernardo, che in Svizzera era consuetudine facesse da baby sitter ai bambini, per il suo carattere protettivo e paziente. Avremo in studio un allevatore di Yorkshire terrier, che ci racconterà delle caratteristiche di questa razza, così amata e così diffusa negli appartamenti di tante città, dove gli spazi sono ridotti. Ma anche di misteri intorno a una colonia di gatti. Avremo come interlocutore il nostro veterinario Stefano Argiolas, che con la sua “ambulanza veterinaria” ci farà emozionare con casi difficili e salvataggi in extremis di animali”.

Nella seconda puntata invece tanti video su mante e delfini, nonchè la straordinaria intervista che farò a Folco Quilici, uno dei documentaristi più famosi d’Europa, che ci racconterà aneddoti fantastici sul film che girò negli Anni 60 con un bambino polinesiano e il suo amico pescecane. Quilici ci parlerà anche del suo ultimoLISA MARZOLI-ALANO libro, dedicato ai cani della propria vita”.

Sei stata combattuta nello scegliere se lasciare la postazione del Tgr della capitale per questo nuovo incarico?

“Per me è stata una scelta molto coraggiosa. Venivo da una conduzione prestigiosa di un telegiornale (Tgr Lazio, ndr) che fa ottimi ascolti, ho deciso di prendermi una pausa e dedicarmi a “Cronache Animali”, perché da sempre sono convinta che gli animali, sopratutto quelli domestici, sappiamo regalare gioie inaspettate a chi li accoglie in casa e in questo momento di crisi economica e di ritorno ai valori importanti come la famiglia, gli animali possano dare il loro contributo alla serenità di tante famiglie italiane. Mi è piaciuta l’idea di un programma positivo, che si rivolgesse al Cuore della gente, da condurre però sempre con un piglio giornalistico”.

“Spesso intervisteremo un personaggio del mondo della televisione e dello sport. Vorrei che venisse in trasmissione – ad esempio – il grande tennista Nicola Pietrangeli, che un giorno a pranzo mi ha raccontato della sua straordinaria relazione con la sua gatta, che per 20 anni gli è stata vicina in tutti i grandi successi tennistici che ha conseguito. Si è commosso raccontandomi della sua morte e ha svelato un lato di lui che pochi conoscono, per cui mi piacerebbe che lo raccontasse in una delle nostre prossime puntate a tutti i nostri telespettatori. Poi ci sarà uno “spazio tutorial”, dove – con gli esperti – insegneremo cose pratiche su come trattare al meglio i nostri animali domestici”.

 Personalmente come hai vissuto il legame con la natura nelle tue Marche, che vantano paesaggi stupendi ed una Riviera del Conero ormai apprezzata ovunque?

 “Fin da bambina sono stata un’ecologista convinta. Per 7 anni ho fatto parte degli Scout a Porto Potenza Picena (dalla cui spiaggia il Conero si scorge solenne ogni giorno) e passavo tutti i miei sabati a fare escursioni con il mio ‘branco’ di lupetti e coccinelle. Così ho imparato a montare una tenda, accendere il fuoco, percorrere un sentiero di montagna, ma sopratutto a conoscere e rispettare la natura. Oggi mangio biologico, faccio la raccolta differenziata e cerco di non consumare inutilmente energia”.

 • Anche in casa tua avete un animale di compagnia?

“Teppa”, il mio cane, vive nelle Marche con mia sorella Maria Giovanna e il suo fidanzato Nazareno, perché è un cane abituato alle corse in montagna, per cui soffre un po’ in città. Con mia sorella l’abbiamo trovata piccolissima in una fattoria di Grottazzolina, in Provincia di Fermo. Erano 8 cuccioli e la mamma non riusciva ad allattarli. Abbiamo preso lei perché era quella più…indifesa. Era così debole che non riusciva a stare sulle zampette”.

• Qual è il tuo rapporto con la Tv da utente?

Da telespettatrice non mi perdo un telegiornale e da anni mi interessano moltissimo i “programmi factual”, attraverso i quali si impara a fare qualcosa (cucinare, bricolage, arredare casa) ed è per questo che sono contenta che nella trasmissione ci sia anche uno spazio di questo tipo, per imparare a trattare bene i nostri amici animali.”

 

Annunci