L’invito a partecipare alla benedizione degli animali dalle ore 15,30. Porte aperte al canile multizonale dalle 8 alle 17 con la presenza di una comportamentista.

CIVITANOVA–L’amore per gli animali si esprime attraverso la loro cura e la vicinanza e un momento importante sarSANT'ANTONIO ABATE CIVITANOVA-à proprio domenica 19 gennaio, giornata che Civitanova dedicherà alle celebrazioni di Sant’Antonio Abate, protettore degli amici a due e quattro zampe, con una festa molto partecipata organizzata in Piazza XX Settembre dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Civitanova, in collaborazione con le Parrocchie di San Pietro e Cristo Re e le Farmacie comunali.

La giornata inizierà alle 15,30 e proseguirà alle ore 17,00 con la solenne Liturgia della Parola in filodiffusione dalla chiesa di San Pietro e la tradizionale distribuzione gratuita delle “panette benedette”, offerte dal panificio Corallini & C.

Tante le persone attese per l’occasione e le associazioni che hanno aderito all’iniziativa, che potranno fare opera di sensibilizzazione e farsi conoscere al grande pubblico. Ci saranno “I cavalli delle fonti” di Romeo Villotti, l’Ippodromo San Marone di Alessandra Mori, l’Associazione nazionale tutela animali (sez. Civitanova) con “Levriera”, l’ambulanza veterinaria, “Il baule dei sogni – clownterapia”, “Cluana dog – educazione canina” con Emanuele Baldoni, “Fratello cane”, Circolo “Sibilla Aleramo” di Legambiente, “Pet therapy Noa – con Sonia Sdrubanelli, “La meridiana”, gli istituti scolastici Sant’Agostino, via Tacito con la prof. Maria Pia Melatini, via Ugo Bassi con prof.ssa Gelosi Paola.

I contributi delle offerte raccolte saranno devolute alla Caritas cittadina.

Vogliamo diffondere la cultura del rispetto e dell’amore per gli animali – ha detto l’assessore Giulio Silenzi – e per questo abbiamo coinvolto gli studenti e le scuole, dove la sensibilità inizia”.

Nel corso della conferenza stampa i responsabili delle associazioni che parteciperanno hanno spiegato la loro attività, svolta in gran parte come volontari. In particolare, Barbara Vittori della Coop. Sociale . “Meridiana” che gestisce insieme a “Una” il canile multizonale di Civitanova, ha sottolineato l’aumento delle adozioni dei cani, circa 120 lo scorso anno, su una media di 300 cani che arrivano al rifugio, provenienti dal territorio della nostra Asl. Che la sensibilità nei confronti degli amici animali sia a livelli mai raggiunti prima è stato ribadito anche da Giorgia Belforte di Legambiente, che ha notato una più corretta conduzione degli animali in città. Importantissima, a questo proposito, la nuova normativa, ancora poco conosciuta, che permette ai padroni di far entrare gli animali nei locali pubblici.

Una città a misura anche di animale – ha commentato Moira Giusepponi – è un’opportunità sotto il profilo turistico e commerciale, poiché la nicchia di persone che si sposta in vacanza con i propri “amici” è sempre più grande. Serve dunque una città attrezzata con luoghi e alberghi pronti all’accoglienza”. In chiusura della conferenza, inoltre, la dottoressa Daniela Corsi ha presentato una novità assoluta per la regione Marche, vale a dire l’ambulanza veterinaria per il soccorso dei cani di proprietà privata e in alcuni casi anche randagi, che fa capo all’ospedale di Matelica (per necessità chiamare il numero 0734 828391).

La reperibilità veterinaria h24 risponde invece ai numeri 0733 823830-825; 336427867. In caso di maltrattamenti chiamare 800 25360.

L’assessore Silenzi ha infine ringraziato Maria Rosa Berdini e Angelica Piampiani dell’Ufficio turistico comunale per l’organizzazione della festa.

Porte aperte al canile multizonale dalle 8 alle 17 con possibilità di consulenza gratuita di una comportamentista.

Annunci