DOPO LE SERRATE CRITICHE DELLA FEDERAZIONE DI CENTRO DESTRA

CIVITANOVA–Rigettiamo al mittente le accuse ricevute dalla Federazione di Centrodestra in merito ai materiali utilizzati nelle opere di urbanizzazione della Civita Park, secondo la quale l’Amministrazione comunale non avrebbe fatto quanto di sua competenza”.

Lo hanno affermato il Sindaco Tommaso Claudio Corvatta e l’assessore Marco Poeta, assessore ai lavori pubblici.

Siamo venuti a conoscenza della questione – proseguono Corvatta e Poeta – con la relazione ricevuta lo scorso maggio da un dipendente comunale. Abbiamo immediatamente sollecitato al Rup, responsabile unico del procedimento, la verifica dei materiali utilizzati ed abbiamo sollecitato la nomina di un nuovo collaudatore, che è stato recentemente incaricato. Non risponde quindi a verità che non sia mai avvenuta la sostituzione del precedente tecnico deceduto. Nel frattempo sono state effettuate analisi chimiche dei materiali, che sono risultati conformi alle normative. Attendiamo ora che vengano effettuate le prove statiche di carico per accertare anche la qualità dei lavori come da convenzione”.

Questa Amministrazione comunale non è affatto rimasta inerte sui lavori alla Civita Park – puntalizzano quindi Corvatta e l’assessore Poeta – ma si è fatta sempre parte attiva e garante degli interessi pubblici, nell’ottima della massima chiarezza e trasparenza. Sulle preoccupazioni avanzate in merito al valore economico delle opere di urbanizzazione, i costruttori hanno effettuato ulteriori interventi, come un sistema di illuminazione efficiente e con risparmio energetico, che andranno ad incrementare il valore delle opere che il comune di Civitanova Marche prenderà in consegna”.

Tutti i controlli previsti verranno effettuati – assicurano – con il massimo rigore e siamo fiduciosi che, come da garanzie ricevute dalla Civita Park, possa essere accertata la piena regolarità dei lavori effettuati”.

Annunci