MORROVALLE–Confermato a Morrovalle il

PORTA ALVARO ALL'INGRESSO DELLO SPLENDIDO CENTRO STORICO DI MORROVALLE

PORTA ALVARO ALL’INGRESSO DELLO SPLENDIDO CENTRO STORICO DI MORROVALLE

trend della solidarietà. “Lo scorso 30 novembre 2013 il Banco Alimentare ha raccolto infatti 2.999 chilogrammi di prodotti da destinare alle persone e alle famiglie più bisognose – fa sapere Nicola Ruani, da molto tempo impegnato per il territorio comunale in questa iniziativa d’ispirazione cristiana. Negli ultimi tre anni, nonostante una crisi economica sempre più acuta, la generosità non ha conosciuto flessioni. Nel 2013 abbiamo registrato addirittura un incremento del 4% sull’anno precedente. Bisogna tuttavia rilevare che sono in aumento i nuclei familiari italiani fruitori di questo importante servizio. Il momento storico è certamente molto delicato. Non manca solo il cibo. Succede che ci siano problemi per il lavoro e per la casa. E allora la rassegnazione può vincere sulla speranza. La Colletta Alimentare però dimostra che la carità cristiana può superare tutte queste difficoltà”. Come negli anni scorsi, il successo della raccolta si deve al gesto di tanta gente che, facendo la spesa, ne destina una parte alla colletta.

Ma il buon esito è dovuto anche all’organizzazione messa in atto dai volontari e dai gestori dei supermercati morrovallesi – Simply, Sì con Te ed Eurospin – che hanno dato ancora una volta la piena disponibilità ad accogliere e sostenere questa azione di forte livello etico. Ricordiamo che il Banco Alimentare ha la sede nazionale a Milano e che Morrovalle fa riferimento alla sede periferica di Macerata. Da qui gli alimenti raccolti vengono indirizzati ai magazzini di San Benedetto e di Fano per lo stoccaggio e la distribuzione che, al 100%, si fa nel territorio delle Marche contando sulla collaborazione di Enti di solidarietà.