Nella foto Millepaesi Maurizio Blasi intervista il Sindaco Tommaso CorvattaCORVATTA-TGR-21-12-2013-FOTO©MILLEPAESI-7708

CIVITANOVA–Doppia ribalta – oggi – per Civitanova Marche grazie alla Rai di Ancona nel Tgr delle Marche. Primo servizio dall’azienda Eurosuole, dove Paolo Rivalta ha intervistato l’amministratore unico Germano Ercoli e la sorella Rosaria, che hanno fatto il punto sui risultati aziendali della nota impresa e della collegata Golden Plast di Porto Potenza. Fatturato complessivo 81 milioni. Nella conferenza stampa di fine anno Germano Ercoli ha sottolineato che “bisogna continuare a fare impresa…nonostante tutto!”

La scrittrice Sibilla Aleramo vissuta a Civitanova da ragazza

La scrittrice Sibilla Aleramo vissuta a Civitanova da ragazza

Nello stesso Tg diretta dal centro città (Lido Cluana) per la fortunata rubrica settimanale del sabato che porta alla ribalta – di volta in volta – un Comune delle Marche. Il giornalista Maurizio Blasi, nel presentare i mille volti di Civitanova, ha intervistato il Sindaco attuale, Tommaso Claudio Corvatta, che ha fatto riferimento alla tradizionale attività imprenditoriale civitanovese con una forte vocazione all’esportazione di calzature (negli ultimi anni verso la Russia). Ma nel servizio si è parlato anche dei Palazzi e delle Ville liberty (Conti e non solo) che caratterizzano il centro di Civitanova e Viale Vittorio Veneto, del ballerino Enrico Cecchetti, della scrittrice Sibilla Aleramo (che a Civitanova visse da ragazza), del cantante lirico Sesto Bruscantini. Sulla ventennale attività di Civitanova Danza Maur

Lido Cluana. Blasi indica l'anno di costruzione della balaustra del complesso liberty, ovvero l'anno XI dell'era fascista, cioiè il 1933.

Lido Cluana. Blasi indica l’anno di costruzione della balaustra del complesso liberty, ovvero l’anno XI dell’era fascista, cioè il 1933.

izio Blasi ha intervistato l’attuale Presidente dei Teatri di Civitanova Rosetta Martellini. Nel collegamento da Civitanova Alta delle 19,35 si parlerà della Pinacoteca, della mostra di Tedeschi e delle ricchezze del nostro bel centro storico, patria di Annibal Caro,  traduttore dell’Eneide di Virgilio.