Giovedì 7 novembre 2013, alle ore 10.00 si parla del futuro e delle prospettive del nuovo affidamento in house providing al Cosmari in provincia di Macerata e di new project, tecnologie e impiantistica per una differenziazione di qualitàCosmari a Ecomondo – Padiglione D1 Area Marche

TOLENTINO–Per il dodicesimo anno consecutivo il Cosmari partecipa ad Ecomondo la rassegna fieristica dedicata all’ambiente, giunta quest’anno alla sua diciassettesima edizione e che si tiene presso il quartiere fieristico di Rimini da mercoledì 6 a sabato 9 novembre 2013.

Nel padiglione D1, all’interno dell’Area Marche, il Cosmari allestirà uno spazio espositivo per presentare le varie attività consortili ed i servizi erogati ai cittadini dei Comuni della provincia di Macerata.

 Come nelle passate occasioni, è stata predisposta un’area espositiva di oltre sessanta metri, dove verranno presentate in maniera accattivante, tutte le attività istituzionali del Gruppo Cosmari. Da sottolineare che lo stand è allestito con materiali riciclo. Ad esempio per allestire il bancone che sarà utilizzato come desk per la distribuzione di materiali informativi e pubblicazioni, sono stati utilizzati diversi bancali di legno provenienti da recupero. Molti anche gli amministratori dei Comuni maceratesi attesi a Rimini che grazie a Ecomondo avranno un momento privilegiato di confronto e di studio per approfondire tutti gli argomenti e tutte le esperienze presentate, anche dalle altre realtà italiane. Inoltre è prevista anche la visita di diverse scuole, sia primarie che secondarie di primo e secondo grado di tutta la provincia di Macerata.

 Il programma della giornata di giovedì 7 novembre prevede, oltre alla visita della Fiera, anche un convegno che si terrà, alle ore 10.00, presso la sala conferenze dell’Area Marche, Padiglione D1. Quest’anno è stato scelto un argomento particolarmente interessante inerente i possibili scenari di sviluppo futuro, a seguito dell’affidamento della gestione integrata dei rifiuti in house providing per conto di tutti i Comuni della provincia di Macerata, oltre che dal punto di vista gestionale anche dell’impiantistica e dei servizi.

 “Il futuro e le prospettive del nuovo affidamento in house providing al Cosmari in provincia di Macerata”

 Ne discutono e si confrontano il Presidente del Cosmari Daniele Sparvoli che modererà i lavori, il Presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari, che parlerà del “Ruolo dell’Ata e dell’affidamento del servizio integrato”. A seguire verranno presentati due new project del Cosmari con l’applicazione di nuove tecnologie e di nuove impiantistiche per una differenziazione dei rifiuti di qualità. Marcello Somma responsabile del progetto, Sustainability & Sustainable Innovation Manager di Fater spa e Guido Poliseno di Fater spa presenteranno il progetto del riciclo dei pannolini ed i risultati della relativa sperimentazione tecnologica. Giuseppe Giampaoli, Direttore del Cosmari illustrerà la possibile applicazione di questo progetto sul territorio provinciale maceratese, dove pannolini e pannoloni rappresentano circa il 4% della raccolta degli indifferenziati.

Inoltre il Presidente Sparvoli e il Direttore Giampaoli illustreranno anche il progetto di digestione anaerobica che rappresenta una opportunità ambientalmente sostenibile di recupero energetico. Le conclusioni saranno a cura del VicePresidente di Legambiente nazionale Stefano Diafani.