FERMO–Sono 47 le aree cimiteriali che il Comune di Fermo intende assegnare in concessione per la costruzione di cappelline private. Entro e non oltre le ore 13 del 25 novembre 2013 si potrà presentare la domanda di partecipazione da far pervenire al Comune di Fermo – Ufficio Protocollo – Via Mazzini n. 4. Il sorteggio pubblico e la scelta delle aree cimiteriali verranno effettuati il giorno 26 NOVEMBRE 2013 alle ore 10, presso la sede del Comune di Fermo, Via Mazzini n. 4.

Le tipologie delle 47 aree da assegnare in concessione per novanta nove anni, ubicate nei pressi della pista di atterraggio per eliambulanza, sono:

– aree di tipo “A” mq. 18,90: n. 45 aree, con possibilità di realizzazione di ipogei, per la costruzione di cappelline, aventi massimo n. 4 livelli di loculi fuori terra; valore di concessione euro 37 mila cadauna;

– area di tipo “B” mq. 18,90: n. 1 area, con quattro livelli di loculi fuori terra con ingresso lato valle e con possibilità di realizzazione di ipogei, più soprastante analoga cappellina con ingresso lato monte per la realizzazione di massimo n.4 livelli di loculi fuori terra, individuata nella planimetria allegata sotto la lettera “A” con il numero 13; valore di concessione in euro 55 mila;

– n. 1 area sita nella parte nuova lato nord-est contraddistinta al n. 58 di tipo A nella planimetria allegata sotto la lettera “B” superficie di mq 18,90, con tre livelli in ipogeo, valore di concessione euro 45 mila euro.

Per la costruzione delle tombe di famiglia dovranno essere seguite le seguenti prescrizioni, stabilite nella deliberazione della Giunta Comunale del 29 ottobre 2013:

  • ciascuna cappellina privata dovrà occupare la superficie massima di sedime di mq. 12,58 derivante dalle dimensioni di ml. 3,40×3,70;

  • dovrà essere lasciato, intorno a ciascuna cappellina uno spazio libero perimetrale della larghezza di cm. 40,00, per cui tra le pareti di due cappelline contigue viene a crearsi un passaggio di cm. 80 necessario sia al transito che alla manutenzione dei manufatti cimiteriali, oltre che per lo sgrondo delle acque;

  • il concessionario dovrà provvedere alla definitiva sistemazione dello spazio perimetrale, curando lo scolo delle acque e la percorribilità, e dovrà successivamente mantenere e curare con il necessario e dovuto decoro tali spazi;

  • altezza massima ml. 3,75 dal piano di calpestio; è comunque possibile una maggiore altezza per particolari tipologie di tombe ed edicole da valutarsi caso per caso.

Il Comune di Fermo si impegna a realizzare le opere di sistemazione delle aree da dare in concessione, consistenti principalmente nella realizzazione di opere di fondazione, mediante travi in calcestruzzo armato su pali, e opere di sistemazione esterne (strade, fognature, impianto elettrico ed idrico).

Per poter partecipare al sorteggio pubblico, i cittadini richiedenti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. nascita nel Comune di Fermo o residenza nel Comune di Fermo da almeno tre anni dalla data di pubblicazione del presente avviso;

  2. non essere titolari di altre concessioni di aree cimiteriali nel Comune di Fermo.

Il modello di domanda di partecipazione e dichiarazione unica è disponibile presso l’Ufficio Concessioni Loculi del Comune (Tel. 0734 284356; 0734 284275), l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (0734 284402) e sul sito internet: www.comune.fermo.it nella sezione dei bandi e gare.

A ciascun richiedente potrà essere assegnata una sola area.

Annunci