You are currently browsing the daily archive for novembre 5, 2013.

PORTO POTENZALo aveva detto il coach Roberto Ceriscioli, alla vigilia del big-match contro i sardi del PSANTO STEFANO-FOTO 27-10-2013orto Torres: “E ora viene il bello!”. E così, infatti, è stato. I portopotentini del Santo Stefano – Banca Marche hanno superato i sardi nel difficilissimo parquet a loro amico (57-70 il finale) e questa volta il sempre abbottonato coach dei portopotentini non nasconde l’entusiasmo:

“Ha vinto la squadra più forte!”– commenta quando gli chiediamo che partita è stata. “Loro hanno dimostrato di essere una squadra molto ben organizzata e assai temibile. Ma noi siamo stati davvero bravi a metterli in difficoltà e a neutralizzare i loro punti di forza”.
Alla vigilia del match Ceriscioli aveva posto l’accento sulla fase offensiva dei sardi, sottolineando come l’attacco del Porto Torres fosse l’arma vincente e molto temibile della squadra sarda. La Santo Stefano – Banca Marche è stata davvero brava proprio a bagnare le polveri dei sardi, che hanno totalizzato a referto 57 punti, molto al di sotto della loro media stagionale di 70 punti.
“Si, abbiamo lavorato molto bene durante la settimana per studiare in modo approfondito i loro punti di forza e di debolezza e comportarci di conseguenza. I miei ragazzi sono stati bravissimi ad applicare perfettamente in partita le cose su cui abbiamo lavorato in settimana”.

Ancora una volta, dunque, la fase difensiva della squadra di coach Ceriscioli si conferma una delle armi in più dei neroverdi. 
Sabato prossimo, dopo due gare in trasferta, i ragazzi tornano a giocare davanti al proprio pubblico. Per l’occasione scenderà a Porto Potenza la squadra del Gradisca, la Polisportiva nordest Castelvecchio, che finora ha fatto molto bene perdendo di misura contro Roma e vincendo a Sassari e bissando la vittoria nel fine settimana contro Padova con un parziale molto ampio. 
“E’ una squadra difficile – non ci gira attorno coach Ceriscioli – molto difficile, da affrontare con un ottimo quintetto e alcuni elementi davvero bravi”. 

Le altre gare

Se la Santo Stefano – Banca Marche rimane a punteggio pieno e sale a quota 6 in classifica, anche il Santa Lucia Roma non perde terreno e mette a frutto come meglio non poteva le due partite consecutive sul parquet amico vincendo anche contro Giulianova. Roma chiude subito il match contro gli abruzzesi ai quali non basta la grinta di Galliano Marchionni (13 punti per l’azzurro) per evitare la terza sconfitta in tre partite (57 a 40 il finale). Subito dietro il duo di testa Porto Potenza-Roma arriva la Briantea 84 Cantù, che dimentica la sconfitta subita sabato scorso a Roma schiacciando l’Anmic Sassari davanti al proprio pubblico 71 a 34. Sardi mai in partita e ancora fermi a zero punti. Continua, invece, il bel momento della neo-promossa Polisportiva Nordest, che conquista la seconda vittoria consecutiva con un facile 62 a 34 sul Padova Millennium Basket (ottima prova del nazionale Fabio Bernardis che chiude con 23 punti, 7 assist e 7 rimbalzi).

Annunci

MACERATA–Riflettere sul passato per non dimenticare quanto il Paese ha perso e conquistato. È il messaggio consegnato dalla Provincia MC-5_cerimonia 4novembre_monumento_CAL6280attraverso la conferenza “La Grande Guerra e il sogno di una Grande Italia”, tenuta questa mattina nella sala consiliare dal professor Angelo Ventrone, docente di Storia contemporanea all’Università di Macerata, a coronare le iniziative celebrate in città in occasione del 4 Novembre, Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate.  
Una lezione di storia, nel  95° anniversario della fine del primo conflitto mondiale, alla presenza non solo delle autorità civili e militari ma anche degli studenti, come “momento culturale e didattico rivolto soprattutto alle nuove generazioni”. MC-8_cerimonia 4novembre_monumento_CAL6306
Lo ha sottolineato Paolo Cartechini, Presidente del Consiglio provinciale, nel dare il suo benvenuto all’iniziativa organizzata al termine delle cerimonie commemorative ufficiali promosse dall’apposito Comitato provinciale, presieduto dal Prefetto, in collaborazione con la Provincia e il Comune di Macerata. 

La Giornata si è aperta con la celebrazione della Santa Messa nella chiesa dell’Immacolata; quindi l’afflusso dei Gonfaloni dei Comuni e della Provincia e dei Labari delle Associazioni d’Arma al monumento ai Caduti.  MC-7_cerimonia 4novembre_monumento_CAL6301

In Piazza della Vittoria, davanti alle massime autorità civili, religiose e militari, sono seguiti gli onori al Prefetto, l’alzabandiera, la deposizione della corona d’alloro, la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa e, infine, la Preghiera per la Patria. 

FERMO–Sono 47 le aree cimiteriali che il Comune di Fermo intende assegnare in concessione per la costruzione di cappelline private. Entro e non oltre le ore 13 del 25 novembre 2013 si potrà presentare la domanda di partecipazione da far pervenire al Comune di Fermo – Ufficio Protocollo – Via Mazzini n. 4. Il sorteggio pubblico e la scelta delle aree cimiteriali verranno effettuati il giorno 26 NOVEMBRE 2013 alle ore 10, presso la sede del Comune di Fermo, Via Mazzini n. 4.

Le tipologie delle 47 aree da assegnare in concessione per novanta nove anni, ubicate nei pressi della pista di atterraggio per eliambulanza, sono:

– aree di tipo “A” mq. 18,90: n. 45 aree, con possibilità di realizzazione di ipogei, per la costruzione di cappelline, aventi massimo n. 4 livelli di loculi fuori terra; valore di concessione euro 37 mila cadauna;

– area di tipo “B” mq. 18,90: n. 1 area, con quattro livelli di loculi fuori terra con ingresso lato valle e con possibilità di realizzazione di ipogei, più soprastante analoga cappellina con ingresso lato monte per la realizzazione di massimo n.4 livelli di loculi fuori terra, individuata nella planimetria allegata sotto la lettera “A” con il numero 13; valore di concessione in euro 55 mila;

– n. 1 area sita nella parte nuova lato nord-est contraddistinta al n. 58 di tipo A nella planimetria allegata sotto la lettera “B” superficie di mq 18,90, con tre livelli in ipogeo, valore di concessione euro 45 mila euro.

Per la costruzione delle tombe di famiglia dovranno essere seguite le seguenti prescrizioni, stabilite nella deliberazione della Giunta Comunale del 29 ottobre 2013:

  • ciascuna cappellina privata dovrà occupare la superficie massima di sedime di mq. 12,58 derivante dalle dimensioni di ml. 3,40×3,70;

  • dovrà essere lasciato, intorno a ciascuna cappellina uno spazio libero perimetrale della larghezza di cm. 40,00, per cui tra le pareti di due cappelline contigue viene a crearsi un passaggio di cm. 80 necessario sia al transito che alla manutenzione dei manufatti cimiteriali, oltre che per lo sgrondo delle acque;

  • il concessionario dovrà provvedere alla definitiva sistemazione dello spazio perimetrale, curando lo scolo delle acque e la percorribilità, e dovrà successivamente mantenere e curare con il necessario e dovuto decoro tali spazi;

  • altezza massima ml. 3,75 dal piano di calpestio; è comunque possibile una maggiore altezza per particolari tipologie di tombe ed edicole da valutarsi caso per caso.

Il Comune di Fermo si impegna a realizzare le opere di sistemazione delle aree da dare in concessione, consistenti principalmente nella realizzazione di opere di fondazione, mediante travi in calcestruzzo armato su pali, e opere di sistemazione esterne (strade, fognature, impianto elettrico ed idrico).

Per poter partecipare al sorteggio pubblico, i cittadini richiedenti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. nascita nel Comune di Fermo o residenza nel Comune di Fermo da almeno tre anni dalla data di pubblicazione del presente avviso;

  2. non essere titolari di altre concessioni di aree cimiteriali nel Comune di Fermo.

Il modello di domanda di partecipazione e dichiarazione unica è disponibile presso l’Ufficio Concessioni Loculi del Comune (Tel. 0734 284356; 0734 284275), l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (0734 284402) e sul sito internet: www.comune.fermo.it nella sezione dei bandi e gare.

A ciascun richiedente potrà essere assegnata una sola area.

FERMO–In relazione all’articolo apparso ieri sulle colonne del Corriere della Sera dal titolo “Oltre 11 mila nuovi posti negli asili nido con il taglio della politica delle Province” si evidenzia come lo stesso riporti, per quanto concerne la Provincia di Fermo, dati che non risultano veritieri.

La Provincia di Fermo – si precisa in una nota dell’ente – spende mediamente, per il riscaldamento degli immobili provinciali e quindi anche degli edifici scolastici, la somma di €. 624.900,00 per un volume riscaldato complessivo di 389.698 metri cubi, corrispondente ad un costo a metro quadro pari a €. 1,60 che, tenendo conto di un altezza media degli ambienti pari a 3,70 metri corrisponde ad un costo al metro quadro pari a €. 5,92 oltre l’I.V.A.”.

 Tale costo è di gran lunga inferiore sia a quello esposto nell’articolo citato che indica una spesa pari a 8,55 euro a metro quadro che a quello sostenuto dal Comune di Fermo”.

 E’ da dire altresì che se si considera che all’interno della spesa per il riscaldamento sono compresi anche oneri manutentivi, si evidenzia – conclude la nota – come la spesa per il servizio di riscaldamento scende a €. 5,22 oltre l’I.V.A. il metro quadro”.

RECANATI–La qualità della produzione artigianale marchigiana è pronta a conquistare il Marocco. Nella splendida cornice dell’Hyatt Regency Hotel di Casablanca si svolgerà infatti, dal 13 al 16 novembre 2013, la 4° edizione del “Medinit Expo”, importante vetrina per le aziende italiane che vogliano confrontarsi con un mercato in forte sviluppo come quello del Marocco, paese che costituisce il ponte ideale verso tutto il continente africano.

 La giovane azienda recanatese Kriladesign, produttrice di illuminazione di design, sarà presente alla manifestazione con le sue lampade da interni ed esterni; una scelta nel segno dell’internazionalizzazione che rappresenta, oggi come non mai, la parola chiave per tante aziende del territorio marchigiano.

 L’evento, organizzato dalla Camera di commercio italiana a Casablanca e VeronaFiere, vista anche la partecipazione dell’Organizzazione dell’Assemblea generale dell’Ordine degli architetti di Casablanca, sarà un’importante occasione per sviluppare partenariati B2B con operatori marocchini e del continente: saranno presenti infatti delegazioni di architetti di differenti paesi come la Nigeria, il Congo ed il Senegal.

 Alla volontà di scoprire nuovi mercati si aggiunge comunque una rinnovata attenzione al territorio: Kriladesign infatti ha appena inaugurato il nuovo factory store presso la sede centrale dell’azienda a Recanati, dove è possibile acquistare direttamente i prodotti dell’azienda.  

URBINO–Dopo il grande successo della prima edizione, torna a Urbino il 25, 26 e 27 aprile  2014 il Festival del giornalismo culturale, 2° EDIZIONE che avrà come tema l’informazione per la cultura, la tre giorni di lectio, dibattiti e confronti in cui giornalisti, scrittori e accademici saranno chiamati a discutere di informazione e cultura. Conferenza di presentazione del Festiva il 12 novembre.

Sarà anche l’occasione per presentare in anteprima alcune novità sulla prossima edizione, alcuni fra gli importanti e prestigiosi ospiti che vi prenderanno parte e per annunciare i media partner che sosterranno l’evento.

Saranno presenti Stefano Pivato, Rettore Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Giorgio Zanchini e Lella Mazzoli, Direttori del Festival, Piero Dorfles, Presidente giuria Concorso Scuole

SANT’ELPIDIO A MARE – I soci del Touring Club Italiano – Consolato delle Marche, hanno scelto Sant’Elpidio a Mare come metà per una loro uscita alla scoperta delle bellezze della zona. Domenica 3 novemluigi sarnobre, guidati dalle operatrici dell’ufficio turistico, hanno visitato il centro storico cittadino e tutti i suoi gioielli: la Perinsigne Collegiata con il suo Museo e la sagrestia, la Torre Civica, la Basilica Lateranense di Maria SS. della Misericordia. 

A seguire il Palazzo Comunale, dove sono stati accolti dal vicesindaco Franco Lattanzi, dall’Assessore alla Cultura e Turismo Monia Tomassini, dal Presidente del Consiglio Comunale Matteo Verdecchia, dai Consiglieri Maurizio Cambiotti e Gianfranco Campanari. La visita si è conclusa presso la sede dei musei civici, davanti ai preziosi polittici di Vittore Crivelli e la ricca collezione del Museo della Calzatura “Cav. V. Andolfi”.

Gli ospiti hanno concluso la loro visita, dopo un momento conviviale presso il ristorante “Il Melograno”, con un concerto presso la Basilica della Misericordia e successiva visita alla Chiesa di San Filippo.
Il gruppo di visitatori si è congedato manifestando grande soddisfazione per le bellezze che hanno avuto occasione di vedere e per l’accoglienza ricevuta. Per tutti, il Console Luigi Sarno (nella foto) ha voluto ringraziare l’Amministrazione Comunale così come il Vice Sindaco Lattanzi e l’Assessore Tomassini, nel portare il saluto dell’Amministrazione Comunale, si sono detti lusingati per il fatto che il territorio comunale sia stato scelto per una trasferta del Touring Club ed anche certi che il territorio abbia tutte le carte in regola per affascinare gli ospiti così come ogni anno ci si augura che possa affascinare un numero sempre crescente di turisti.

L’azienda italiana fornisce le macchine professionali per caffè espresso in tutto il villaggio olimpico e in numerosi locali della regione russa del Krasnodar

Belforte del Chienti (5 novembre 2013) – Atleti, tecnici, accNANDO OTTAVI-+STAFF NUOVA SIMONELLI-3409ompagnatori, commissari di gara e giornalisti di tutto il mondo presenti alle prossime Olimpiadi invernali a Soci, in Russia, berranno caffè e cappuccini erogati con macchine professionali prodotte nelle Marche. L’azienda Nuova Simonelli di Belforte del Chienti, infatti, si è aggiudicata la fornitura delle macchine per caffè di tutto il villaggio olimpico e non solo.

Nei giorni scorsi è partito dallo stabilimento marchigiano, alla volta della Russia, un Tir carico di 147 macchine di vari modelli, tradizionali e superautomatiche. Una parte sono destinate alle strutture olimpiche, sia quelle che ospiteranno atleti, giornalisti e personale, sia quelle accessibili al pubblico, quali i punti di ristori. Un’altra parte della fornitura, invece, è destinata ad una catena di locali con “corner caffè” diffusi nell’intera area del Krasnodar, la regione che si affaccia sul Mar Nero, comprendende la città di Soci e le altre località sedi

Nando Ottavi

Nando Ottavi

dei XXII Giochi Olimpici invernali in programma dal 7 al 23 febbraio 2014. Proprio in vista dei Giochi, questa catena di locali, che figura tra gli sponsor delle Olimpiadi, ha deciso “ridisegnare” le proprie strutture commerciali e nell’opera di restyling rientra anche l’installazione di macchine per caffè Nuova Simonelli.

Essere stati scelti tra i fornitori del villaggio olimpico di Soci è per la nostra azienda – ha dichiarato il presidente, Nando Ottavi – un risultato prestigioso, ma lo considero un successo di tutto il comparto manifatturiero marchigiano e del Made in Italy di cui siamo fieri assertori e che, con la tecnologia particolarmente avanzata che applichiamo alle nostre macchine e il design innovativo dei nostri prodotti, contribuiano a diffondere nei 115NUOVA SIMONELLI-collaudo Paesi di tutto il mondo in cui esportiamo”.

Per Nuova Simonelli la Russia è un mercato in forte espansione che in pochi anni è arrivato a rappresnetare una quota superiore al 10%. Per altro, come già avviene in molti altri mercati, Nuova Simonelli non esporta in Russia solo macchine e tecnologia, ma anche cultura del caffè e formazione. Proprio a Mosca, all’inizio di ottobre, l’azienda italiana, in collaborazione con la società Business Russia, ha tenuto per gli operatori del settore HoReCa di tutte le regioni della Federazione un corso di formazione di base per baristi. Tra i docenti figuravano anche l’inglese già campione del mondo, Gwilym Davies e il campione irlandese Colin Harmon.

La fornitura di macchine per caffè alle strutture olimpiche di Soci non rappresenta una novità assoluta per quanto riguarda la presenza di Nuova Simonelli in importanti manifestazioni sportive internazionali. Anche alle Olimpiadi invernali di Vancouver (Canada), nel 2010, erano presenti macchine per caffè espresso fornite dall’azienda italiana e già nel 1996, nelle Olimpiadi estive ad Atlanta (USA), c’era stata una prima installazione di attrezzature da bar costruite nello stabilimento di Belforte del Chienti. Inoltre, alcuni anni fa, per tre consecutive edizioni, un particolare modello di macchina per caffè Nuova Simonelli, la “Microbar”, oggi esposta al Museo del design industriale di Calenzano (Firenze), fu installata durante i Gran Premi nel pNUOVA SIMONELLI-AZIENDA-DSC2839addock di una nota casa motociclistica giapponese e per una stagione anche in quello di un Team italiano di Formula 1.

Nelle foto: 1) Nando Ottavi, AD di Nuova Simonelli; 2) Ottavi con il gruppo di ingegneri e tecnici del reparto progettazione; 3) una fase del collaudo delle macchine; 4) la “squadra” che ogni giorno spedisce macchine in tutto il mondo.

SANT’ELPIDIO A MARE-Continuano gli appuntamenti di Eventicinque, la rassegna di concerti, spettacoli e incontri formativi organizzati dall’Associazione Musicale Vivaldi e dal suo centro studi “Musiquario” per festeggiare i suoi 25 anni di attività.

L’evento previsto per il 6 novembre è dedicato ai percussionisti: la “drum clinic” di Jhon Macaluso, ovvero un incontro formativo sulla batteria e percussioni tenuto da uno dei più famosi batteristi internazionali, che proporrà ai partecipanti alcune tecniche strumentali legate essenzialmente al repertorio metal e rock.

Il percussionsita, storico metal drummer di Brooklyn, è noto nella scena mondiale grazie alle sue collaborazioni con artisti come Yngwie, Malmsteen, James LaBrie, TNT, Riot, Ark, Holyhell, Symphony X., James Bumblefoot e Union Radio sarà gradito ospite dell’Associazione musicale ‘Vivaldi’, prima di tornare oltreoceano dove lo aspetta un Tour con Jennifer Batten (ex chitarrista di Michael Jackson) e per finire un tour con la Jeff Beck Band.

 macalusoLa drum clinic avrà una durata di 2 ore circa e si terrà mercoledì 6 novembre presso l’Auditorium Casale CS alle ore 18. Aperta ad ogni livello di partecipante, dal neofita al professionista. L’ingresso è gratuito. Obbligatoria però la prenotazione, data la partecipazione a numero chiuso. Per informazioni 3459304535. L’appuntamento è promosso da Musiquario in collaborazione con i Partners CS Sport, Principi strumenti musicali e Tamburo.

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
novembre: 2013
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Annunci