I ROSSOBLU DEVONO FARE I CONTI CON LE DIRETTE AVVERSARIE MACERATESE E SULMONA A PARI PUNTI IN CLASSIFICA: 19

In questa prima domenica (3) di novembre 2013 (decima di campionato di serie D girone F, dove ci sono le marchigiane, unitamente alle abruzzesi e molisane) l’Ancona di Mister Giovanni Cornacchini (negli anni passati in rossoblu a Civitanova) resta al vertice della classifica con 23 punti (pur avendo una partita da recuperare), risultando così la squadra che finora ha vinto 7 partite su 10, ne ha pareggiate 3, senza perdere mai! CIVITANOVESE-TERMOLI-27-10-2013-FOTO©MILLEPAESI-6133-LG

Oggi ha battuto addirittura il Bojano (fanalino di coda a 4 punti insieme all’Angolana) con un sonoro ed inusuale 8-0! Al secondo posto con 20 punti il Termoli (che domenica scorsa aveva sconfitto la Civitanovese al Polisportivo, mentre nella giornata odierna ha vinto in casa propria per 1-0 contro il Celano), al terzo la Civitanovese di Osvaldo Jaconi con 19 punti, che oggi ne ha guadagnato uno prezioso sul campo della Fermana canarina (0-0). I rossoblu hanno registrato finora 5 vittorie, 4 pareggi ed una sconfitta (in casa col Termoli). La Civitanovese condivide tuttavia i 19 punti in classifica con Maceratese e Sulmona, formazioni di notevole ed indubbio spessore. La Maceratese ha vinto oggi contro l’Amiternina per 2-0, mentre il Sulmona ha primeggiato in casa per 2-0 verso la Jesina. E nel prossimo turno la Civitanovese si troverà di fronte proprio un avversario del calibro del Sulmona, una squadra molto forte, da prendere davvero con le…molle, come si dice con frase fatta.

Sempre esuberante e scatenato il Matelica, che oggi ha vinto platealmente in trasferta per 0-3 sul campo dell’Isernia. La squadra della città di Enrico Mattei sta attirando su di sé – giustamente – le attenzioni degli sportivi di casa propria e dell’intera regione Marche ed oltre, ottenendo meritati titoloni sulle pagine dei quotidiani. Intanto in classifica conta 17 punti al pari della Vis Pesaro (vittoriosa oggi in trasferta sulla leopardiana Recanatese: 1-2). 

FERMANA-CIVITANOVESE: 0-0

FERMANA-CIVITANOVESE: 0-0

 

Nel nord delle Marche il Fano ha sconfitto l’Angolana per 2-0. A sud del Tronto, invece, da annotare (in terra d’Abruzzo) la vittoria del Giulianova, per 2-0 contro l’Agnonese, fatto questo che ha contribuito a portarla a 16 punti in classifica (uno in più della Jesina). 

La classifica marcatori vede in testa Ceccarelli del Sulmona con 8 reti, seguito da Cacciatore del Matelica con 7, mentre con 5 reti c’è una folta pattuglia composta da Berardi (Jesina), D’Angelo (Sulmona), Degano (Ancona), Nohman (Recanatese), Pedalino (Amiternina), Sivilla (Ancona), Tavares (Ancona). 

Nelle fila della Civitanovese Pazzi e Bolzan hanno finora siglato 3 reti cadauno (di cui Pazzi una su rigore), mentre Boateng, Coccia e Comotto hanno assicurato alla formazione di Jaconi un goal a testa.

Nella Foto©Millepaesi in alto Pazzi in azione contro il Termoli, domenica scorsa 27 ottobre 2013, marcato a vista da quattro giocatori avversari.

 
 
Annunci