Noemi Stella e Gregorio Angelini conquistano i titoli italiani nel 42° Trofeo Serafino OrliniGROTTAMMARE–Anche quest’anno la marNOEMI STELLA-jesol189cia ha emesso i suoi ultimi verdetti a Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, con i Campionati italiani allievi della 10 chilometri su strada. Doppietta pugliese sul circuito cittadino nella località marchigiana in riva all’Adriatico: tra le donne prevale Noemi Stella (Atl. Don Milani), medaglia di bronzo ai Mondiali under 18, che chiude la prova nel tempo di 49:28 e al maschile si ripete Gregorio Angelini (Alteratletica Locorotondo), già vincitore nella scorsa stagione, questa volta primo sul traguardo in 45:36. 

Entrambi confermano in modo netto il successo ottenuto due settimane fa, nella rassegna tricolore sulla pista di Jesolo. In campo femminile sale sul secondo gradino del podio Eleonora Dominici (Atl. Valmontone), l’altra azzurra della manifestazione iridata, che con 52:42 riesce a precedere Caterina Bertazzo (Fiamme Oro Padova), terza in 52:51.

La gara degli allievi vede invece di nuovo piazzato GiuseGREGORIO ANGELINI-jesol136ppe Inglese (Amatori Atl. Acquaviva), argento con il crono di 46:47 davanti a Matteo Bersani (Cus Torino), 47:51. Per l’organizzazione del Centro Marcia Solestà di Ascoli Piceno, disputate inoltre le sfide assolute sulla 20 chilometri, valide come tappa finale dei Societari e per l’assegnazione dei titoli italiani individuali master.

Nella gara maschile, tre juniores al comando: affermazione in 1h31:04 di Vito Minei (Atl. Don Milani), argento agli Europei under 20 di Rieti, seguito da Marco Amati (1h31:55) e Francesco Fortunato (1h32:59), ambedue dell’Enterprise Sport & Service. Una junior pugliese vince anche nella 20 km donne, con Anna Clemente (Fiamme Gialle) prima in 1h45:24 nei confronti di Ilaria Galli (Atl. Firenze Marathon), 1h46:59, e terza posizione alla junior Sara Scipioni (Atl. Brescia 1950), 1h49:19. 

Di scena poi la seconda e conclusiva prova del Trofeo nazionale cadetti di marcia, con le vittorie di Nicolas Fanelli (Atl. Amatori Cisternino) sui 6 km in 27:43, e di Anthea Mirabello (Fiamme Gialle Simoni), 20:15 sui 4 chilometri, mentre in entrambe le classifiche finali (cadetti e cadette) svettano le Fiamme Gialle Simoni. Il 42° Trofeo Serafino Orlini premia quindi i campani dell’Enterprise Sport & Service, invece l’Atletica Grosseto Banca della Maremma si aggiudica l’8° Trofeo Simona Orlini.

Per le Marche, ottimo terzo posto di Giacomo Brandi (Atl. Fabriano) sulla 6 km cadetti in 28:35. Nella 20 chilometri sesto lo junior Michele Antonelli (Nuova Podistica Loreto) in 1h35:21, nona posizione della promessa Alessandro Maltoni (Atl. Castelfidardo Criminesi) in 1h38:45. Tra gli allievi, decimo Elio Orazi (Atl. Avis Macerata) in 50:54 sulla 10 chilometri. Nei Campionati italiani master, argento tricolore per Leonardo Pazzani (Atl. Senigallia) nella categoria MM70 con 2h29:38. Altri risultati. Cadette (4 km): 8. Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata) 22:13; 9. Elisabetta Bray (Atl. Avis Macerata) 22:16; 16. Claudia Angellotti (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 23:42; 20. Maria Sofia Matteucci (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 24:02; 28. Chiara Baglioni (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 26:41. Cadetti (6 km): 16° Cristian Prioteasa (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 37:22.

In una mattinata di bel tempo, di fronte a buona cornice di pubblico, molte le autorità che hanno seguito la manifestazione a cominciare da Enrico Piergallini, sindaco di Grottammare, con Manolo Olivieri, consigliere delegato allo sport del Comune di Grottammare, e da Piero Celani, presidente della Provincia di Ascoli Piceno. Presenti inoltre Roberto Frinolli, consigliere nazionale Fidal, e Giuseppe Scorzoso, presidente del Comitato regionale Fidal Marche, con Fabio Sturani, presidente Coni Marche, e Francesco Silvestri, delegato provinciale Fidal Ascoli Piceno, insieme a Armando De Vincentis, delegato provinciale Coni Ascoli Piceno, senza dimenticare gli organizzatori del Centro Marcia Solestà capitanati da Vincenzo Ferretti e dal presidente Vittorio Ferretti, mentre la Fondazione Simona Orlini Onlus era rappresentata dalla presidente Elisabetta Alessandrini.

CAMPIONI ITALIANI MASTER

Uomini. MM40: Luigi Paulini (As Kronos Roma Quattro) 1h52:38; MM45: Roberto Defendenti (Us Scanzorosciate) 1h34:03; MM50: Marco Duccoli (Us Scanzorosciate) 1h50:33; MM55: Pierino Tamburini (Atl. Imola Sacmi Avis) 2h01:32; MM60: Alberto Pio (Atl. Vercelli 78) 1h59:52; MM65: Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana Rovereto) 1h57:23; MM70: Franco Messina (As Kronos Roma Quattro) 2h18:51; MM75: Vincenzo Menafro (Atl. Malnate) 2h34:12; MM80: Alfredo Tonnini (Podisti Maratona di Roma) 2h49:53.
Donne. MF45: Roberta Mombelli (Atl. Lonato-Lem Italia) 2h02:21; MF50: Mariagrazia Cogoli (Atl. Brescia 1950) 1h59:01; MF55: Assunta Gnoni (Gr. Pod. A 13 Alba Taurisano) 2h15:42.

 
 
Annunci