You are currently browsing the daily archive for settembre 15, 2013.

IL DERBY DEL GIORNO, CIVITANOVESE-MACERATESE,

GRADINATA OGGI AFFOLLATA FOTO©MILLEPAESI

GRADINATA OGGI AFFOLLATA FOTO©MILLEPAESI

STRAVIN

TARANTINO, AUTORE DEL TERZO GOAL DELLA CIVITANOVESE

TARANTINO, AUTORE DEL TERZO GOAL DELLA CIVITANOVESE • FOTO©MILLEPAESI

TO (3-1)  DAI GIOCATORI ROSSOBLU ALLENATI DA OSVALDO JACONISPORTIVI CIVITANOVESI DI TUTTE LE ETA’ SODDISFATTI E FELICI • SCHIERAMENTO DELLE FORZE DELL’ORDINE NOTEVOLE • TUTTO SOTTO CONTROLLO • IN OLTRE TREMILA SUGLI SPALTI, DI CUI 700 TIFOSI DELLA MACERATESE DISLOCATI NELLA TRIBUNA LATERALE SUD • SODDISFATTI JACONI ED IL PRESIDENTE DI STEFANO

Civitanovese: Cattafesta, Botticini (Zivkov 27´ s.t.), Schiavone (Cap

COMOTTO, MORBIDUCCI E JACONI IN SALA STAMPA PER I COMMENTI FOTO©MILLEPAESI

COMOTTO, MORBIDUCCI E JACONI IN SALA STAMPA PER I COMMENTI • FOTO©MILLEPAESI

oraletti 40´ s.t.), Coccia, Comotto, Morbiducci, Tarantino, Rovrena, Pazzi (Diamanti 48´ s.t.), Bolzan, Boateng. All. Osvaldo Jaconi

A disp: Chiodini, Buonaventura, D´Ancona, Matera, Squarcia, Trillini

Maceratese: Ciocca, Donzelli (Gabrielloni 18´ s.t.), De Cicco, Arcolai, Perfetti, Santini, Romanski, Ionni, Cavaliere, Belkaid (Orta 1´ s.t.), Gizzi (Borrelli 1´ s.t.). All. Guido Di Fabio

A disp: Turbacci, Benfatto, Ruffini, Lattanzi, Piergallini, Pietropaolo

Arbitro: Aldo Marchese (Cosenza)

Assistenti: Alessio Pezzanti (Mestre), Matteo Gridelli (Venezia)

Marcatori: Bolzan (27´ p.t.), Pazzi (41´ p.t. rigore), Tarantino (11´ s.t.), Cavaliere (31´ s.t.)

Ammoniti: Morbiducci (8´ p.t. gioco falloso), Tarantino (19´ p.t. gioco falloso), Arcolai (43´ p.t. gioco falloso), Donzelli (45´ p.t. proteste), Ionni (17´ s.t. proteste), Comotto (20´ s.t. gioco falloso), Cattafesta (31´ s.t. comp. non reg.), Rovrena (35´ s.t. proteste)

Espulsi: nessuno

Note: Angoli (5-5); Recuperi (3´ p.t.; 7´ s.t.)

CIVITANOVA MARCHE–Goal del vantaggio della Civitanovese al 27´del p.t. quando Bolzan riceve palla in area, diagonale in girata che beffa Ciocca.

CIVITANOVESE 1 – MACERATESE 0
Al 40′ Bolzan fugge via sulla destra tra due avversari, cross in mezzo, ma il braccio di Arcolai in qualche maniera ferma la palla. L’arbitro decreta il rigore per la Civitanovese. Dal dischetto trasforma l’implacabile Pazzi. Gli spalti esultano per la seconda gradita volta.
CIVITANOVESE 2 – MACERATESE 0
La Civitanovese va quindi poco dopo negli spogliatoi con un risultato all’inglese.
FINE PRIMO TEMPO CIVITANOVESE 2 – MACERATESE 0
All’11´ della ripresa terzo goal, questa volta del ficcante  Tarantino. C’è un gran tiro di Coccia da fuori area, Ciocca vola in angolo. Dal corner di Bozlan dalla destra, Tarantino raccoglie al centro area e infila di precisione Ciocca. Per vedere il goal cliccare su Millepaesi Tv
CIVITANOVESE 3 – MACERATESE 0
La partita sembrerebbe ormai chiusa definitivamente. Senonchè per i biancorossi arriva il goal della bandiera, come si dice.Al 32´ s.t. Cavaliere servito in area, sfugge alla marcatura e “fredda” il portiere Cattafesta in uscita.
RISULTATO FINALE: CIVITANOVESE 3 – MACERATESE 1

JACONI IN SALA STAMPA HA ELOGIATO I PROPRI RAGAZZI, AFFERMANDO CHE SEGNARE TRE COAL ALLA MACERATESE NON ACCADE TUTTI I GIORNI. COMOTTO E MORBIDUCCI HANNO DETTO CHE LA PARTITA ERA SENTITA, ERA IMPORTANTE E CHE TUTTA LA SQUADRA LA VISSUTA NELLA MANIERA MIGLIORE. POI HANNO AGGIUNTO CHE BISOGNA PROCEDERE SETTIMANA DOPO SETTIMANA. ADESSO CI CONCRENTREMO SULLA PROSSIMA GARA CONTRO L’ANCONA. FELICE ANCHE TARANTINO PER IL GOAL REALIZZATO. IL TRAINER DELLA MACERATSE DI FABIO SI E’ LAMENTATO DEL FATTO CHE IL RIGORE, SECONDO LUI, NON C’ERA, SI E’ LAMENTATO QUINDI IN PARTICOLARE DEL FATTO CHE I PROPRI GIOCATORI HANNO SUBITO IL GIOCO DELLACIVITANOVESE-MACERATSE-3-1 FOTO©MILLEPAESI-4503LG- CIVITANIOVESE SUI CALCI PIAZZATI.
Annunci

CASTELFIDARDO – Non ci sono “solo” gli oltre 100 partecipanti alla prima edizione della rassegna per organetto e i 215 iscritti al “Premio&Concorso” a PP-Spettacolo_Anteprima_ieri_Teatro_Potenza_Picena (1)bussare alla porta del Festival internazionale della fisarmonica. C’è un’altra presenza forte, autorevole, seducente: quella della storia. Che riemerge con forza negli appuntamenti che stanno aprendo la kermesse messa in campo da Amministrazione Comunale, Pro Loco e Ideazione Eventi. Nel 150° anniversario della fondazione dell’industria di Paolo Soprani, si riannodano su uno spartito musicale i fili della passione e della tradizione, unendo idealmente le tre proposte che animano il week-end: il concorso dedicato al “genitore” degli strumenti ad ancia, l’apertura della mostra “La fisarmonica nel francobollo”, il workshop sugli antenati della fisarmonica. Vecchi harmoniflute datati secoli addietro, antiche armoniche in legno e madreperla riportate in vita grazie ad un certosino restauro conservativo, accanto ad un autentico gioiello – il prototipo della fisarmonica realizzato su disegno di Leonardo da Vinci – in mostra al Museo Internazionale di via Mordini (foto sotto). Una “chicca”, questa, che porta indietro le lancette del tempo anticipando di circa 300 anni l’inveCASTELFIDARDO-Fisarmonica_Leonardo_da_Vincinzione della fisarmonica.

Da sottolineare, poi, il grande successo dell’ultima anteprima itinerante nelle Terre della Musica – venerdì sera al Teatro Mugellini di Potenza Picena (foto in alto) – che ha esaltato la fisarmonica in una veste diversa: cafè chantant e burlesque con Mirko Dettori, Madame de Frais e Giuditta Sin, cui va il merito di aver deliziato il pubblico con uno spettacolo in bilico fra musica e teatro in tipico stile anni trenta.

Concorso nazionale di organetto – Si assegnano oggi i premi del primo concorso nazionale di organetto e fisarmonica diatonica organizzato in collaborazione con l’A.M.I.S.A.D., che sta richiamando un centinaio di musicisti, in gran parte giovani, provenienti da ogni angolo d’Italia e comitive di turisti (il record sinora a Napoli con un gruppo di 47 persone), riversatesi nel centro storico e in visita al Museo. A loro il sindaco Soprani ha indirizzato un saluto di benvenuto. La giuria presieduta dalla direttrice d’orchestra e concertista bielorussa Svetlana Malets Skorobogataia completerà oggi (dalle 9 in sala convegni) le audizioni: alle 21 in piazza della Repubblica il concerto in ensemble dei vincitori e a seguire le jam session al “Dopo Festival” nell’area dell’O’Brian di via Marconi, ma è la “piazza” ad essere già un fermento di incontri.

 La fisarmonica nel francobollo – Biancaneve che dirige i sette nani (Redonda 1987), I pirati dei caraibi (Turks & Caicos, 1985), Qui Quo Qua che aprono allegramente il mantice nell’esemplare edito dalle poste romene per il bicentenario dei fratelli Grimm. C’è tanta Disneyland ma anche tanta arte da apprezzare tra le rarità esposte nella mediateca di piazza Leopardi. La mostra (orari: 18 – 20) a cura del costituendo circolo filatelico fidardense e del Museo della fisarmonica su collezione di Giancarlo Cocito, racconta in maniera originale la storia della fisarmonica attraverso le immagini ritratte sui francobolli provenienti da tutto il mondo. Oltre 300 pezzi da Corea, Cina, Tanzania, Brasile, Germania, Slovenia, Malta, ecc.; quattro pannelli delle Poste italiane, varie buste annullate e curiosità varie: un angelo con la fisarmonica, Marlene Dietrich, un Chagall, l’edizione del 1943 coniata in Belgio a favore dei prigionieri di guerra.  E nella giornata di sabato 21, ci sarà anche lo speciale annullo filatelico in omaggio a Paolo Soprani.

 Gli antenati della fisarmonica – Un mondo affascinante inserito nello scrigno di arte e cultura del Museo internazionale di via Mordini, dove sono custodite autentiche perle, come “la fisarmonica di Leonardo da Vinci” ricostruita sulla base di uno schizzo del grande scienziato ed artista del Rinascimento italiano tratto dal Fol. 76r. del Codice Madrid II rivenuto nella  Biblioteca Nacional de Madrid. Si è chiuso ieri con un lusinghiero bilancio in termini di partecipazione ed interesse, il seminario organizzato dal nuovo CDMI (Centro Didattico Musicale Italiano) che ha materialmente riportato alla funzionalità antichi esemplari. I maestri Royan e Mugnoz hanno eseguito brani su copie di strumenti del XXIX secolo realizzati sulla base di disegni antichi (copia dell’armonica a mantice di Greggiati 1793-1866), su  un Accordeon del 1860 proveniente da collezione privata e mostrato un esempio di restauro di unharmoniflute d’epoca (Francia, seconda metà del secolo XIX), un modello “primitivo” con tastiera, un organo portativo in uso dalla metà dell’Ottocento fino ai primi del Novecento poi soppiantato dalla fisarmonica classica.

POTENZA PICENA (14-sett-2013)–Il sindaco Sergio Paolucci e l’assessore allo sport Andrea Binter-leggera-02ovari hanno ricevuto in sala Giunta la squadra dell’Inter, categoria esordienti, con l’allenatore Fabio Pesatori e lo staff tecnico al seguito. La delegazione della società milanese è arrivata a Potenza Picena nella giornata di venerdì, per prendere parte alla manifestazione “Friends Cup 2013”, che si terrà domani domenica 15. Nel corso della giornata anche tutte le altre formazioni hanno raggiunto Potenza Picena.

Dunque domani si svolgerà il Torneo “Friends Cup 2013”. Una manifestazione che accorpa il “meglio del calcio giovanile nazionale” con alcune tra le più blasonate compagini della categoria esordienti: Inter, Torino, Bologna, Atalanta, Ancona e Vis Pesaro. E poi Marina Picena, Conero Dribbling, Giovani Cryos Taranto e i “padroni di casa” del Potenza Picena. Presso il locale impianto “Favale Scarfiotti–Skorpion”, domani si terrà la seconda edizione del torneo nazionale “Friends Cup 2013” dedicato appunto alla categoria esordienti. A partire dalle ore 9 le squadre si contenderanno la vittoria finale. In mattinata si svolgeranno le gare di qualificazione, mentre nel pomeriggio, a partire dalle ore 14,30, ci saranno le semifinali e le finali. Gli organizzatori della società Potenza Picena Calcio hanno anche previsto la possibilità di un pranzo presso la tensostruttura antistante il campo al prezzo di 15 euro. Il programma della manifestazione è stato articolato così come una manifestazione di tale livello richiede. Venerdì, pertanto, si è tenuto, presso il Centro culturale “F. Scarfiotti”, il convegno sul tema “Il passaggio dall’attività di base alla fase agonistica”, mentre stasera (sabato 14), invece, in Piazza Matteotti si terrà la presentazione delle dieci delegazioni che parteciperanno al torneo, con la contestuale presentazione del settore giovanile e della prima squadra del Potenza Picena Calcio ed altre realtà del calcio locale.

CIVITANOVAALLA VIGILIA DEL DERBY CIVITANOVESE-MACERATESE, CHE SI GIOCHERA’ OGGI DOMENICA 15 SETTEMBRE 2013  ALLE ORE 15 AL POLISPORTIVO, SFOGLIAMO L’ALBUM ROSSOBLU. ECCO ALLORA LA FOTO DELL’ULTIMO DERBY DISPUTATO FRA CIVITANOVESE-MACERATSE LO SCORSO CAMPIONATOCIVITANOVESE-CAMPIONATO 2012-2013-VITTORIOSA SULLA MACERATESE PER 1-0 IN CASA-4263-LGG, QUANDO IL SUCCESSO ARRISE PER 1-0 AI NOSTRI GIOCATORI ROSSOBLU. LO SCATTO E’ DI ANGELO MARINELLI.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Annunci