You are currently browsing the daily archive for settembre 8, 2013.

A Macerata premiati Del Gatto (peso) e Piangerelli (400)
 
MACERATA–Lo stadio Helvia Recina di Macerata ha ospitato l’edizione numero 26 del Meeting di San Giuliano, inserito nelle iniziative della festa patronale. Per la tradizionale riunione che apre la seconda parte di stagione, valida come Coppa Banca Marche, il miglior risultato tecnico maschile è il 16.35 del pesista montegiorgese Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche), campione italiano juniores, che nell’occasione realizza il primato personale con l’attrezzo da 7,260 kg. A lui va il Memorial Delio Salvucci, storico vicepresidente dell’Atletica Avis Macerata, club organizzatore dell’evento con il patrocinio del Comune di Macerata e della Provincia di Macerata.

Tra le donne invece a conquistare il trofeo intitolato alla discobola Jessica Palmieri è la quattrocentista Donata Piangerelli (Acsi Italia Atletica), di Porto Recanati, che corre il giro di pista in 57”23. In evidenza poi, sui 400 maschili, la promessa Lorenzo Veroli (Enterprise Sport & Service) con il personal best di 48”36 sulla distanza piana dopo essere stato, in questa stagione, semifinalista agli Europei under 23 e quinto agli Assoluti. Si comporta bene nel giavellotto anche la promessa Joel Enrico Giorgi (Asa Ascoli Piceno), che continua a progredire e arriva fino a 61.12, davanti allo junior Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata), secondo con 59.18. Sui 100 metri femminili vince Paola Spina (Atl. Avis Macerata) in 12”61, mentre nella categoria cadetti si mettono in evidenza Riccardo Natali (Sacen Corridonia), 12.45 nel triplo, e Sokhona Kebe (Sacen Corridonia), 10”54 sugli 80 metri.
 
RISULTATI (Macerata, 7 settembre 2013)

Uomini. 100: Christopher Gandola (Libertas Orvieto) 11”16 (0.0); 400 e 110hs: Lorenzo Veroli (Enterprise Sport & Service) 48”36 e 15”28 (+0.1); 800: Leonardo Zucchini (Atl. Civitanova) 1’52”70; 3000: Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) 8’46”53; 110hs allievi: Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) 14”76 (+0.6); 400hs: Alberto Cipriani (Aterno Pescara) 57”54; alto: Valentino Teodori (Sport Atl. Fermo) 1.89; asta: Andrea Sinisi (Atl. Gran Sasso) 4.70; triplo: Federico Conti (Aru Terni) 12.76 (+0.2); peso: Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche) 16.35; disco: Ilario Santucci (Asa Ascoli Piceno) 39.25; giavellotto: Joel Enrico Giorgi (Asa Ascoli Piceno) 61.12; 4×100: Atl. Avis Macerata allievi (Marco Chiodera, Francesco Ranzuglia, Andrea Scattolini, Nicola Cesca) 45”47.
Donne. 100: Paola Spina (Atl. Avis Macerata) 12”61 (0.0); 400: Donata Piangerelli (Acsi Italia Atletica) 57”23; 800: Roberta Zucchini (Atl. Brescia 1950) 2’20”07; 100hs: Francesca Mancini (Aterno Pescara) 16”87 (0.0); asta: Eleonora Brodoloni (Sport Atl. Fermo) 3.10; triplo: Sara Porfiri (Atl. Avis Macerata) 11.06 (+0.1); peso e giavellotto: Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 10.45 e 35.40; disco: Alessia Conti (Atl. Avis Macerata) 24.33;
Cadetti. 80: Nicola Bordi Gaye (Atl. Avis Macerata) 9”76 (+0.2); 1000: Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) 2’54”39; triplo: Riccardo Natali (Sacen Corridonia) 12.45 (+0.7); giavellotto: Lorenzo Nocelli (Atl. Avis Macerata) 44.21;
Cadette. 80: Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) 10”54 (+0.2); 1000: Samira Amadel (Atl. Avis Macerata) 3’17”11; lungo: Giulia Antonelli (Atl. Avis Macerata) 5.01 (+0.4); disco: Elena Pacioni (Atl. Avis Macerata) 25.81.
Ragazzi. 60: Carlo Ripani (Asa Ascoli Piceno) 8”68; 1000: Paolo Pennacchietti (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 3’09”39; lungo: Andrea Palmieri (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 4.18; vortex: Leonardo Palombini (Atl. Avis Macerata) 35.74.
Ragazze. 60: Chiara Diomedi (Sport Atl. Fermo) 8”95; 1000: Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) 3’16”72; lungo: Maria Vallario (Runners Termoli) 4.34; vortex: Elisa Nunziante (Atl. Avis Macerata) 32.45; 4×100: Atl. Avis Macerata (Alessandra Cicarè, Tatiana Baiocco, Sara Annibali, Chiara Tomassini) 58”47.
 

Annunci

Due vittorie individuali e quarto posto di squadra per i giovani marchigiani
 
Si fanno valere i giovani delle Marche al 22° Trofeo internazionale di Majano (Udine), classica rassegna dedicata alle categorie cadetti (under 16) e ragazzi (under 14). Nella classifica a squadre la rappresentativa marchigiana ottiene infatti la quarta posizionefinale, mentre non mancano le soddisfazioni anche sul piano individuale grazie a due vittorie, due secondi e altrettanti terzi posti. Sui 100 ostacoli cadetti, Loris Manojlovic(Collection Atl. Sambenedettese) si impone nettamente, con oltre quattro decimi di vantaggio sul più immediato inseguitore, e riesce a migliorare il suo recente primato regionale correndo in 13”46, nove centesimi in meno rispetto al 13”55 del 29 giugno a Osimo. Brilla poi Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro), che prevale nei 600 metri ragazze: 1’42”44 per la sorella della campionessa italiana allieve Eleonora.

Nel giavellotto cadetti Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) lancia a 49.71 e coglie il secondo posto, così come lo sprinter Niccolò Giacomini (Sef Stamura Ancona) sui 60 metri under 14 in 7”79. Record personale e terza posizione nel getto del peso ragazzi perGiorgio Olivieri (Atl. Sangiorgese Tecnolift) con 15.76, ma anche la staffetta 4×100 ragazze centra il terzo gradino del podio con Marika Giacometti (Atl. Fabriano), Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro), Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) e Sofia Paniccia (Atl. Civitanova) in 54”46. Non arriva al traguardo invece la 4×100 cadetti per un cambio fuori settore che preclude alle Marche un risultato migliore nella classifica a punti, in ogni caso il bilancio finale è comunque positivo: cinque posizioni più in alto dell’anno scorso, quando ci fu un nono posto, con tanti atleti che hanno realizzato il personal best in questa importante occasione di confronto con i pari età di altre regioni e nazioni.
 
RISULTATI
Cadetti. 80: 7° Jacopo Spinozzi (Collection Atl. Sambenedettese) 9”60 (0.0); 2000: 7° Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata) 6’11”66 pb; 100hs: 1° Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) 13”46 (-0.3) primato regionale; alto: 15° Riccardo Mercatili (Collection Atl. Sambenedettese) 1.57; lungo: 4° Fabio Santarelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 6.11 (+3.2); peso: 6° Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo) 13.19; disco: 6° Andrea Ballerini (Atl. Fabriano) 30.38 pb; giavellotto: 2° Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) 49.71; 4×100: rit. Riccardo Ercolani (Atl. Fabriano), Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese), Riccardo Mercatili (Collection Atl. Sambenedettese), Jacopo Spinozzi (Collection Atl. Sambenedettese); 80 extra: Riccardo Ercolani (Atl. Fabriano) 10”02 (-0.5).
Cadette. 80: 6ª Claudia Semplici (Atl. Recanati) 10”47 (+0.1) pb; 1000: 6ª Debora Baldinelli (Atl. Osimo) 3’09”49; 80hs: 8ª Rebecca Dondoni (Collection Atl. Sambenedettese) 12”74 (+0.1); alto: 11ª Greta Morganti (Atl. Senigallia) 1.39; lungo: 6ª Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) 4”86 (+1.3); peso: 7ª Erika Falcioni (Asa Ascoli Piceno) 9.29; disco: 9ª Lucia Pettinari (Apos Corridonia) 24.11; giavellotto: 14ª Francesca Bray (Atl. Avis Macerata) 25.38; 4×100: 9ª Francesca Bray (Atl. Avis Macerata), Rebecca Dondoni (Collection Atl. Sambenedettese), Claudia Semplici (Atl. Recanati), Elisa Maggi (Atl. Fabriano) 51”86; 80 extra: Elisa Maggi (Atl. Fabriano) 10”62 (+1.1) =pb.
Ragazzi. 60: 2° Niccolò Giacomini (Sef Stamura Ancona) 7”79 pb; 600: 6° Michele Diletti (Atl. Recanati) 1’39”35; alto: 9° Diego Caporicci (Atl. Fabriano) 1.50; peso: 3° Giorgio Olivieri (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 15.76 pb; vortex: 15° Michele Pasquinelli (Sef Stamura Ancona) 48.56; 4×100: 4ª Matteo Bernocchi (Atl. Sangiorgese Tecnolift), Alessandro Romagnoli (Atl. Avis Macerata), Michele Diletti (Atl. Recanati), Niccolò Giacomini (Sef Stamura Ancona) 51”07; 80 extra: Matteo Bernocchi (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 8”18; Alessandro Romagnoli (Atl. Avis Macerata) 8”37.
Ragazze. 60: 4ª Sofia Paniccia (Atl. Civitanova) 8”55; 600: 1ª Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 1’42”44 pb; alto: 16ª Allegra Albertini (Asa Ascoli Piceno) 1.26; lungo: 5ª Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) 4.60 (+1.1); peso: 16ª Laura Grufi (Atl. Recanati) 8.54; 4×100: 3ª Marika Giacometti (Atl. Fabriano), Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro), Martina Ruggeri (Atl. Fabriano), Sofia Paniccia (Atl. Civitanova) 54”46; 80 extra: Marika Giacometti (Atl. Fabriano) 9”18.
 

PORTO RECANATINella giornata di oggi, 8 settembre 2013, la Motovedetta S.A.R. CP 839 è intervenuta a seguito di una richiesta di aiuto al numero blu 1530, in Porto Recanati per soccorrere una unità da diporto con 4 persone a bordo che, a causa di un improvviso malfunzionamento del motore, era in avaria.
Le persone a bordo del natante in un primo momento hanno tentato di ancorarsi mediante la propria ancora in dotazione, Purtroppo l’agitazione intervenuta a bordo e le non perfette condIzioni meteo presenti in zona, hanno causato la perdita dell’àncora con il rischio concreto di finire sugli scogli. 
Grazie all’intervento tempestivo della Motovedetta CP 839 l’unità è stata soccorsa e, dopo aver trasbordato due dei quattro ragazzi presenti a bordo, è stato effettuato il rimorchio del natante verso una zona sicura al traverso di un’area di rimessaggio. Successivamente con l’ausilio di remi il natante ha raggiunto la spiaggia per essere successivamente tirata a secco.
Per le persone a bordo del natante, due ragazzi e due ragazze tutti di giovane età, fortunatamente non c’è stato bisogno di prestare alcuna assistenza sanitaria.
 
Millepaesi news • Foto di Luigi Gasparroni
CIVITANOVA • SERGIO CARLACCHIANI E 

SERGIO CARLACCHIANI, FRANCESCO PEROSNI (ASSESSORE COMUNALE AL COMMERCIO), ALFREDO DI LUPIDIO • FOTO DI LUIGI GASPARRONI

SERGIO CARLACCHIANI, FRANCESCO PERONI (ASSESSORE COMUNALE AL COMMERCIO), ALFREDO DI LUPIDIO •  FOTO DI LUIGI GASPARRONI

ALFREDO DI LUPIDIO LE “COLONNE DECENNALI” DI VITA VITA, DALL’ESORDIO A IERI SERA. DIRETTORE ARTISTICO IL PRIMO, DIRETTORE DELLA COMPLESSA MACCHINA TEATRALE ALFREDO, COLLAUDATO DA 30 ANNI DI ESPERIENZA NEL MONDO DELLO SPETTACOLO, CAPACE DI GESTIRE IN SIMULTANEA PIU’ EVENTI SULLA PIAZZA CIVITANOVESE, INTESA SIA COME PORTO CIVITANOVA CHE COME CIVITANOVA ALTA, UOMO DALLE MILLE RISORSE NELLA “TEMPISTICA” E NELLA GESTIONE DEGLI IMPREVISTI, CHE SEMPRE CI SONO NELLE MANIFESTAZIONI LIVE, ANCHE IN QUELLE APPARENTEMENTE SENZA INGHIPPI.

LA PRIMA EDIZIONE SORPRESE TUTTI, NELLA SECONDA SE NON RICORDIAMO MALE LA CONCLUSIONE AVVENNE CON DISCORSO DI SERGIO DAL BALCONE DEL PALAZZO COMUNALE (PALAZZO SFORZA).
POI E’ STATO UN CRESCENDO ROSSINIANO DI ANNO IN ANNO. IL DATO COSTANTE: GENTE A FROTTE E SEMPRE SODDISFATTA. 
IERI SERA E IERI NOTTE UN NOSTRO GIOVANE CRONISTA HA SINTETIZZATO L’EDIZIONE 2013 CON QUESTA FRASE: “CI SONO STATI MENO MOMENTI DI ANIMAZIONE DI STRADA E PIU’ MUSICA DI QUALITA’, SENZA INTERFERENZE FRA LE POSTAZIONI”.

CIVITANOVA SI CONFERMA LUOGO DEL DIVERTIMENTO, DELLO SVAGO, DEL “LOISIR” PER DIRLA IN FRANCESE, CHE DEVE MANTENERE E SVILUPPARE LA PROPRIA LEADERSHIP IN CAMPO REGIONALE E NON SOLO, AVENDO DALLA SUA IL VANTAGGIO DELLA CENTRALITA’ GEOGRAFICA REGIONALE E QUELLA LOGISTICA DELLA DIRETTRICE ADRIATICA DELLA MOBILITA’ NAZIONALE.

CIVITANOVA–Una notte di controlli su strada (quella fra il 7 e l’8 settembre), a margine della “movida notturna” che ha richiamato moltissimi avventori anche da fuori regione, per scongiurare incidenti stradali connessi all’abuso di alcool.
Tre pattuglie dell’Arma della Compagnia di Civitanova Marche hanno istituito “posti di controllo” alla circolazione stradale sulla Statale 16 Adriatica e sulla SP 485 maceratese, riscontrando una serie di guide in stato di ebbrezza alcolica.

Quattro persone, tre uomini ed una donna,  fra cui un umbro ed una anconetano, superavano lo 0,8 g/l e sono stati sottoposti alla sanzione accessoria del ritiro della patente di guida. 10 punti patente sottratti e sospensione di sei mesi del documento di guida.
Ma anche un giovane che, a bordo di una moto di grossa cilindrata, girava senza casco protettivo. È stato fermato lungo la SP 485 dalla gazzella del Radiomobile e contravvenzionato per una sanzione di 80 euro, oltre al fermo amministrativo del motoveicolo per 60 giorni, come previsto dal Codice della strada.
La notte, nel complesso, non ha registrato incidenti stradali segnalati al 112 della Compagnia di Civitanova, ma solo situazioni di traffico intensificatosi – in uscita dalla città – sulla statale 16.

A Porto Recanati, i Carabinieri della locale Stazione, mentre vigilavano questa notte le campagne di Santa Maria in Potenza e zona Montarice, hanno individuato un’utilitaria risultata rubata ad Ancona. Dall’ispezione eseguita la macchina risultava in stato di abbandono e, dopo i rilievi è stata recuperata per la restituzione alla proprietaria. Sempre in zona, la stessa pattuglia ha trovato, in stato di abbandono, un gruppo elettrogeno e materiale elettrico vario, di dubbia provenienza. Il tutto è stato sequestrato, poiché non risulta ancora denunciato, ma può essere visionato presso la Stazione Carabinieri di Porto Recanati, situata in Viale Europa, in orario d’ufficio.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Annunci